jump to navigation

TéléFrance #186 — Ascolti della TV francese dal 25 aprile al 1° maggio 2021 — Approfondimenti: HPI (TF1), TéléMatin (France 2) 3 Maggio 2021

Autore: Antonio Genna
Categorie: Ascolti, Cinema e TV, TéléFrance.
trackback
Ascolti della TV francese
da domenica 25/4 a sabato 1/5/2021

Questo spazio, interamente curato da Paco Reale, presenta i dati di ascolto dei programmi della TV francese dell’ultima settimana, con una Top 10 settimanale e una Top 5 quotidiana dei principali canali gratuiti, e in chiusura le copertine dei periodici francesi ed un approfondimento su uno o più programmi.

Top 10 prima serata

Aprile termina con il botto per TF1 che vola a 9,3 milioni e il 40% con la fiction HPI. La serie Capitaine Marleau e il reality Koh-Lanta si invertono di posizione, pareggiando con 5,6 milioni. Bella accoglienza per il ritorno di Cassandre su France 3 con circa 5,2 milioni. Il talent The Voice guadagna una posizione e cresce a 4,9 milioni. La serie Tandem perde due posti e finisce al settimo posto. Stabile al decimo posto il telefilm Meurtres au Paradis con ascolti stabili. M6 si ritrova di nuovo fuori classifica, occupando il 12° posto con Top Chef – sette giorni fa era nono – e il 13° con Mariés au premier regard. Brusco calo per la serie di TF1 Clem che perde 800.000 spettatori dal debutto e passa dall’ottavo al 14° posto. Fermo al 15° posto il telefilm The Resident. Dall’11° posto la nuova serie L’école de la vie sprofonda invece al 18°.

  1. HPI – TF1 – 9.334.000 spettatori – 40,1%
  2. Capitaine Marleau – France 2 – 5.678.000 spettatori – 23%
  3. Koh-Lanta – TF1 – 5.633.000 spettatori – 25,8%
  4. Cassandre – France 3 –  5.173.000 spettatori – 20,8%
  5. The Voice – TF1 – 4.892.000 spettatori – 22,2%
  6. Valérian et la cité des mille planètes – TF1 – 4.731.000 spettatori – 21,7%
  7. Tandem – France 3 – 4.508.000 spettatori – 19,1%
  8. Le labyrinthe: le remède mortel – TF1 – 3.619.000 spettatori – 16,6%
  9. Le petit locataire – France 2 – 3.493.000 spettatori – 14,4%
  10. Meurtres au Paradis – France 2 – 3.475.000 spettatori – 14,8%

Giorno per giorno

Domenica 25 aprile 2021

La prima visione in chiaro del film di TF1 Valerian e la città dei mille pianeti si impone con 4,7 milioni ma France 2 si difende bene con la replica della commedia Il piccolo inquilino con 3,5 milioni. Stabile al 13% il telefilm di France 3 Gli omicidi del lago, mentre le inchieste di Zone Interdite su M6 sfiorano i due milioni di spettatori. Pareggio tra il magazine Sur le front su France 5 e il film di Arte Jackie (1.045.000 spettatori, 4,2%). La commedia del 1968 Nemici per la pelle su C8 ha attratto 995.000 spettatori (4,1%). Su TFX il film The Great Wall è stato scelto da 656.000 spettatori (2,7%). Il magazine di RMC Story Faites entrer l’accusé ha coinvolto 507.000 spettatori (2%). Su 6ter il film The Twilight Saga: Eclipse emoziona 483.000 spettatori (2,1%). Il telefilm di TMC Cold Case cattura 465.000 spettatori (1,8%). Su Chérie 25 un episodio della serie Il Comandante Florent conquista 443.000 spettatori (1,8%). Il telefilm Criminal Minds: Beyond Borders su W9 fidelizza 401.000 spettatori (1,6%). Il documentario di RMC Découverte Istres 125: base aérienne XXL ottiene 292.000 spettatori (1,2%). Su TF1 Series Films la commedia Il favoloso mondo di Amélie è piaciuta a 283.000 spettatori (1,2%). La docu-fiction di France 4 La guerre des trônes ha affascinato 267.000 spettatori (1,1%). Su NRJ12 il magazine Urgences si accontenta di 197.000 spettatori (0,8%).

Alle 11.55 il quiz di TF1 Les 12 coups de midi ha fatto giocare 3.764.000 spettatori (34,5%), quello di France 2 Tout le monde veut prendre sa place 1.938.000 spettatori (16,7%).
Nel primo pomeriggio, l’appuntamento con il talk-show Vivement Dimanche è stato seguito da 1.020.000 spettatori (9,3%) nella prima parte e 846.000 spettatori (8%) nella seconda.
Alle 19.00, l’attualità di Sept à huit su TF1 interessa a 3.569.000 spettatori (21,1%). L’informazione di France 3 Le 19/20 aggiorna 2.784.000 spettatori (13,4%). Il varietà di France 2 Les enfants de la télé è risalito a 2.544.000 spettatori (12,6,%). Il magazine di M6 66 minutes grand format arriva a 1.649.000 spettatori (9,6%). La soap di TMC Les Mystères de l’Amour appassiona 718.000 spettatori (2,9%). Su W9 la serie Kaamelott piace a 613.000 spettatori (2,9%). Su France 5 la rubrica C Politique cala a 570.000 spettatori (3,2%). Su C8 la replica del magazine Animaux à adopter ottiene 514.000 spettatori (2,1%). Il magazine di Arte Vox Popoli si assesta su 424.000 spettatori (1,7%).

  1. Valérian et la cité des mille planètes – TF1 – 4.731.000 spettatori – 21,7% (Film, Prima TV)
  2. Le petit locataire – France 2 – 3.493.000 spettatori – 14,4% (Film)
  3. Meurtres en eaux troubles – France 3 – 3.354.000 spettatori – 13,6% (Telefilm, 1×09, Prima TV)
  4. Zone Interdite – M6 – 1.979.000 spettatori – 8,5% (Attualità)
  5. Sur le front – France 5 – 1.092.000 spettatori – 4,3% (Magazine)

Lunedì 26 aprile 2021

 

Dopo la buona partenza della settimana scorsa la serie di TF1 Clem accusa un forte calo perdendo 800.000 spettatori e facendosi battere da Delitti in Paradiso su France 2 e dal realityMariés au premier regard su M6. Molto bene il film Will Hunting – Genio ribelle su Arte che supera il magazine di Stéphane Bern Secrets d’histoire su France 3. Su W9 il film The Avengers conquista 1.454.000 spettatori (6,8%) L’omaggio di TF1 Series Films a Yves Rénier con il film Il Commissario Moulin è stato accolto da 1.255.000 spettatori (5,1%). Su France 5 il film Momenti di gloria è stato scelto da 1.053.000 spettatori (4,4%). Su TMC Il mondo perduto – Jurassic Park ha coinvolto 828.000 spettatori (3,8%). La commedia Scuola di Polizia 3 – Tutto da rifare su C8 ha divertito 534.000 spettatori (2,3%). Il magazine Appels d’urgence su TFX raggiunge 514.000 spettatori (2%). Il documentario di RMC Story Tchernobyl: le mensonge français interessa a 476.000 spettatori (1,9%). Su NRJ12 il magazine Crimes cattura 368.000 spettatori (1,5%). Il documentario di France 4 Les 60 ans du one-man-show è piaciuto a 347.000 spettatori (1,6%). La serie Kaamlelott su 6ter ha tenuto compagnia a 291.000 spettatori (1,3%), pareggiando con il telefilm The Bridge su Chérie 25 (290.000 spettatori, 1,2%). Il documentario di RMC Découverte Lyon, au coeur de la cité antique ottiene 278.000 spettatori (1,1%). Su Gulli il telefilm No Ordinary Family può contare su 105.000 spettatori (0,4%).

Alle 10.05 il rotocalco di M6 Ca peut vous arriver convince 201000 spettatori (5,2%) nella prima parte e 472.000 spettatori (5,8%) nella seconda.
Alle 11.55 il quiz di TF1 Les 12 coups de midi ha fatto giocare 3.445.000 spettatori (34,8%), quello di France 2 Tout le monde veut prendre sa place 1.767.000 spettatori (17,5%).
Alle 19.10 la soap di TF1 Demain nous appartient ha appassionato 3.698.000 spettatori (18,2%), riavvicinandosi al quiz di France 2 N’oubliez pas les paroles (3.930.000 spettatori, 18,5%) . L’informazione di France 3 Le 19/20 ha aggiornato 2.975.000 spettatori (13,7%). Su M6 partenza timida per il nuovo programma di Cyril Lignac Mon gâteau est le meilleur de France che ha incuriosito 1.763.000 spettatori (9,8%). Su TMC il talk-show Quotidien arriva a  1.994.000 spettatori (7,7%). Su C8 il talk-show Touche pas à mon poste raccoglie 935.000 spettatori (3,8%) nella prima parte e 1.484.000 spettatori (5,5%) nella seconda. Il talk-show C à vous su France 5 arriva a 1.260.000 spettatori (12,3%). Su Arte il magazine 28 minutes raggiunge 751.000 spettatori (2,9%). Su TFX la sitcom Friends con 167.000 spettatori (0,6%) fa più di quella di NRJ12 Modern Family (70.000 spettatori, 0,3%). Dopo i telegiornali, la serie comica di M6 Scènes de ménages ha intrattenuto 4.560.000 spettatori (17,4%), mentre la soap Un si grand soleil su France 2 ha intrigato 3.940.000 spettatori (15%). La striscia satirica C’est Canteloup su TF1 piace a 5.200.000 spettatori (19,7%). Su France 5 il magazine Passage des arts ha interessato 285.000 spettatori (1,1%). 

  1. Meurtres au Paradis – France 2 – 3.475.000 spettatori – 14,8% (Telefilm, 10×04, Prima TV; 8×05)
  2. Mariés au premier regard – M6 – 3.200.000 spettatori – 14,4% (Reality)
  3. Clem – TF1 – 3.075.000 spettatori – 14% (Serie francese, 11×03-04, Prima TV)
  4. Will Hunting – Arte – 1.733.000 spettatori – 7,2% (Film)
  5. Secrets d’histoire – France 3 – 1.638.000 spettatori – 6,8% (Magazine)

Martedì 27 aprile 2021

La serie Tandem conferma il suo successo con 4,5 milioni, distaccando di quasi un milione la prima visione in chiaro del film Maze Runner – La rivelazione su TF1. Bel risultato per la finale di Pékin Express su M6 con tre milioni di spettatori. Il magazine di salute di France 2 Les pouvoirs extraordinaires du corps humain si accontenta di 1,9 milioni. Bene su W9 il film Comment tuer sa mère, scelto da 1,2 milioni di spettatori. La commedia Les vacances de Ducobu su TFX con 663.000 spettatori (2,8%) pareggia con il magazine di TMC 90’ Enquêtes (662.000 spettatori, 2,8%). Il film Un homme idéal su NRJ12 è stato visto da 648.000 spettatori (2,8%). Il documentario inedito di RMC Découverte Les secrets des voitures des chefs d’Etat raggiunge 587.000 spettatori (2,4%). Su TF1 Series Films un episodio della fiction francese Munch conquista 536.000 spettatori (2,1%). Il documentario di France 5 Project Cartel ottiene 519.000 spettatori (2,1%). Il varietà di C8 Le grand bêtisier ha tenuto compagnia a 480.000 spettatori (2,2%). Su Arte il documentario Travail à la demande raccoglie 450.000 spettatori (1,8%). Lo spettacolo comico Eric Antoine: Connexions ha divertito 392.000 spettatori (1,6%). Su 6ter il telefilm MacGyver cattura 344.000 spettatori (1,4%). Il rotocalco Snapped su Chérie 25 interessa a 251.000 spettatori (1%). Il magazine La face cachée de su RMC Story totalizza 227.000 spettatori (0,9%). Il gioco spettacolo Fort Boyard su France 4 ha intrattenuto 137.000 spettatori (0,6%).

  1. Tandem – France 3 – 4.508.000 spettatori – 19,1% (Serie francese, 5×03-04, Prima TV)
  2. Le labyrinthe: le remède mortel – TF1 – 3.619.000 spettatori – 16,6% (Film, Prima TV)
  3. Pékin Express – M6 – 2.993.000 spettatori – 14,3% (Reality)
  4. Les pouvoirs extraordinaires du corps humain – France 2 – 1.883.000 spettatori – 8,3% (Magazine)
  5. Comment tuer sa mère – W9 – 1.230.000 spettatori – 5,1% (Film)

Mercoledì 28 aprile 2021

Il reality di M6 Top Chef si conferma leader della serata con 3,3 milioni. Stabile sui tre milioni il telefilm The Resident, mentre perde pubblico la serie di France 2 L’école de la vie con 500.000 spettatori in meno da mercoledì scorso. Il gioco La carte aux trésors con Cyril Féraud si accontenta di due milioni di spettatori e si fa quasi tallonare da Arte con il film Il clan degli uomini violenti del 1970. Il film di TMC Safari è stato visto da 812.000 spettatori (3,5%). Bene su W9 il magazine Enquêtes criminelles con 806.000 spettatori (3,5%). Il documentario inedito Meghan et Kate: duel royal à Buckingham su TFX ha attratto 775.000 spettatori (3,2%). Il film TV di Chérie 25 Insospettabile intriga 646.000 spettatori (2,7%). Su 6ter 590.000 spettatori (2,5%) hanno preferito il film L’apprendista stregone. Il telefilm di TF1 Series Films Law & Order: Criminal Intent arriva a 588.000 spettatori (2,3%). Su France 5 la rubrica culturale La Grande Librairie ha incuriosito 478.000 spettatori (1,9%). Su France 4 il magazine Le monde de Jamy ottiene 454.000 spettatori (2%). Il film di C8 I soliti ignoti di Mario Monicelli con Vittorio Gassman e Marcello Mastroianni è piaciuto a 442.000 spettatori (2%). Il documentario di RMC Story Alien Theory raccoglie 281.000 spettatori (1,1%), quello di RMC Découverte Habitations en péril 274.000 spettatori (1,1%). Il telefilm The Blacklist su NRJ12 cattura 234.000 spettatori (0,9%). Su Gulli la serie En famille racimola 217.000 spettatori (0,8%).

  1. Top Chef – M6 – 3.309.000 spettatori – 15,2% (Reality)
  2. The Resident – TF1 – 3.067.000 spettatori  – 12,6% (Telefilm, 3×15-16, Prima TV)
  3. L’école de la vie – France 2 – 2.790.000 spettatori – 11,6% (Serie francese, 1×03-04, Prima TV)
  4. La carte aux trésors – France 3 – 1.995.000 spettatori – 8,7% (Varietà)
  5. La horse – Arte – 1.750.000 spettatori – 6,9% (Film)

Giovedì 29 aprile 2021

Straordinario debutto per la nuova serie di TF1 HPI con Audrey Fleurot che conquista una media di 9,3 milioni e il 40% di share, con un picco di 9,8 milioni nel primo episodio e il 42% di share nel secondo. Si tratta del miglior lancio di una serie da quello di Clem nel 2010. M6 e France 2 si accontentano di 2,1 milioni, rispettivamente per il film d’animazione Ratatouille e l’attualità di Envoyé Spécial. Su France 3 la prima visione in chiaro del film La finale si ferma a 1,6 milioni. Al quinto posto il film Justice League su TMC con oltre 900.000 spettatori. Su Arte la serie Salamandre cattura 787.000 spettatori (3%). Il documentario inedito Au royaume des pharaons noirs su France 5 ha affascinato 756.000 spettatori (2,9%). Il film Assassin’ Creed su TF1 Series Films intriga 479.000 spettatori (2%). Il magazine di RMC Découverte Top Gear arriva a 477.000 spettatori (1,9%). Su Chérie 25 il film L’attimo fuggente ha emozionato 443.000 spettatori (2%). Il magazine di C8 Jeudi Reportage è stato visto da 439.000 spettatori (1,9%), quello di NRJ12 Héritages da 432.000 spettatori (1,8%). Il varietà di W9 Les 100 vidéos qui ont fait rire le monde entier ha fatto ridere 345.000 spettatori (1,4%). Il documentario di France 4 Sauvés de l’extinction ha interessato 265.000 spettatori (1%). Su TFX il documentario Tattoo Cover ha radunato 237.000 spettatori (0,9%). Il film Ruby Red III – Verde smeraldo su 6ter ha appassionato 214.000 spettatori (0,8%). Su Gulli il talent Le meilleur pâtissier piace a 130.000 spettatori (0,6%).

  1. HPI – TF1 – 9.334.000 spettatori – 40,1% (Serie francese, 1×01-02, Prima TV)
  2. Ratatouille – M6 – 2.181.000 spettatori – 9,2% (Film)
  3. Envoyé Spécial – France 2 – 2.171.000 spettatori – 9,1% (Attualità)
  4. La finale – France 3 – 1.662.000 spettatori – 6,6% (Film, Prima TV)
  5. Justice League – TMC – 962.000 spettatori – 4,4% (Film)

Venerdì 30 aprile 2021

Parità tra un episodio in replica di Capitaine Marleau su France 2 e il reality Koh-Lanta su TF1, entrambi a 5,6 milioni. Lieve calo per il telefilm NCIS su M6, finito sotto i tre milioni per l’unico inedito della serata. Disastro per France 3 con il nuovo appuntamento del varietà Les enfants de la musique con appena 1,4 milioni. Il Circo di Montecarlo su France 5 ha affascinato poco più di 800.000 spettatori. Su Arte il film TV Je sais tomber conquista 718.000 spettatori (2,9%). L’incontro di rugby tra Francia e Inghilterra ha tenuto incollati 638.000 spettatori (2,5%) su France 4. Su TF1 Series Films il film Adèle e l’enigma del faraone ha attratto 600.000 spettatori (2,5%). Il magazine di W9 Enquête d’action è stato seguito da 556.000 spettatori (2,4%). Il documentario di RMC Découverte Vestiges de guerre ha interessato 499.000 spettatori (2%). Su C8 il magazine M comme Maison si assesta su 489.000 spettatori (2,1%). Il telefilm di TMC Lethal Weapon cattura 437.000 spettatori (1,7%). Su Chérie 25 Seul contre tous raggiunge 410.000 spettatori (1,8%). Ascolti ravvicinati per NRJ12 con la serie Profiling (268.000 spettatori, 1,1%), TFX con il docu-reality Familles nombreuses (267.000 spettatori, 1%) e Gulli con il film d’animazione Monsters University (265.000 spettatori, 1,1%). Il documentario di RMC Story Egouts de Paris: l’envers de la Ville Lumière totalizza 204.000 spettatori (0,8%). 6ter si ferma a 100.000 spettatori (0,4%) con il documentario Réno à la plage

  1. Capitaine Marleau – France 2 – 5.678.000 spettatori – 23% (Serie francese, 2×03)
  2. Koh-Lanta – TF1 – 5.633.000 spettatori – 25,8% (Reality)
  3. NCIS – M6 – 2.902.000 spettatori – 11,3% (Telefilm, 18×06, Prima TV; 13×17-18)
  4. Les enfants de la musique – France 3 – 1.372.000 spettatori – 6,2% (Varietà)
  5. Une soirée au Cirque de Monte-Carlo – France 5 – 813.000 spettatori – 3,3% (Varietà)

Sabato 1° maggio 2021

Il ritorno di Cassandre su France 3 è stato accolto da quasi 5,2 milioni di spettatori, mentre TF1 vede crescere gli ascolti del talent The Voice che arriva a 4,9 milioni. Lieve calo per il torneo dei campioni del quiz N’oubliez pas les paroles con Nagui su France 2. Su M6 la puntata crossover di Hawaii Five-0 con Magnum P.I., l’unica inedita della serata, ha entusiasmato 1,9 milioni. Stabile a 1,3 milioni il magazine di France 5 Echappées Belles. Al sesto posto si piazza TMC con un episodio di Colombo, seguito da 872.000 spettatori (3,5%). Il documentario inedito di Arte Napoléon, la destinée et la mort ha conquistato 813.000 spettatori (3,3%). Il varietà di C8 Samedi Sébastien ha intrattenuto 742.000 spettatori (3,3%). Su France 4 l’incontro di rugby tra Bath e Montpellier ha avvinto 726.000 spettatori (3%). Un episodio di Joséphine, ange gardien su TF1 Series Films emoziona 493.000 spettatori (2%). Il magazine Croniques criminelles su TFX ottiene 412.000 spettatori (1,7%). La saga inglese di Belgravia su Chérie 25 ha fidelizzato 357.000 spettatori (1,4%). Su Gulli il film d’animazione Kirikù e la strega Karabà può contare su 340.000 spettatori (1,4%). La serie La petite histoire de France su W9 continua a divertire 375.000 spettatori (1,5%). Su RMC Découverte il documentario Retour à l’instinct primaire totalizza 293.000 spettatori (1,2%). Su NRJ12 la sitcom Young Sheldon è piaciuta a 193.000 spettatori (0,8%). Il magazine di RMC Story Secrets de conso racimola 173.000 spettatori (0,7%).

Dalle 23.20 all’1.15 una puntata dedicata al meglio del talk-show di France 2 On est en direct ha tenuto compagnia a 767.000 spettatori (8,8%).
Alle 11.55 il quiz di TF1 Les 12 coups de midi ha avvinto 3.826.000 spettatori (33,4%). Su France 2 il quiz Tout le monde veut prendre sa place  ha fatto giocare 2.084.000 spettatori (17,3%).
Nel preserale, l’attualità di 50′ Inside su TF1 rimonta a 3.421.000 spettatori (17,8%). Il quiz di France 2 N’oubliez pas les paroles con Nagui ha attratto 3.394.000 spettatori (19,7%). L’informazione di France 3 Le 19/20 ha aggiornato 2.818.000 spettatori (14,2%); subito dopo la rubrica Cuisine ouverte con ospite Laetitia Milot interessa a 1.200.000 spettatori (5%). Il magazine di France 5 C l’hebdo sale a 922.000 spettatori (4,9%). Su M6 il reality Chasseurs d’appart’ cresce a 1.152.000 spettatori (8,6%). Su Arte il magazine 28 minutes raccoglie 479.000 spettatori (2%). La soap di TMC Les Mystères de l’Amour ha appassionato 557.000 spettatori (2,4%), mentre la serie comica di W9 La petite histoire de France raccoglie 596.000 spettatori (2,7%). Su NRJ12 la sitcom Big Bang Theory ha entusiasmato 322.000 spettatori (1,3%). Su C8 la replica del magazine M comme Maison è stata vista da 133.000 spettatori (0,6%).

  1. Cassandre – France 3 –  5.173.000 spettatori – 20,8% (Serie francese, 5×01, Prima TV)
  2. The Voice – TF1 – 4.892.000 spettatori – 22,2% (Talent)
  3. N’oubliez pas les paroles – France 2 – 2.677.000 spettatori – 11,6% (Quiz)
  4. Hawaii 5-0 – M6 – 1.958.000 spettatori – 7,7% (Telefilm, 10×12, Prima TV; 8×03-04)
  5. Echappées Belles – France 5 – 1.371.000 spettatori – 5,5% (Magazine)

Edicola: Télé Poche, Télé Loisirs

Direttamente dalle edicole francesi…

Approfondimenti

HPI (TF1)

Con 9,3 milioni e il 42% di share la nuova fiction di TF1 HPI batte ogni record per una serie, superando anche l’inossidabile Capitaine Marleau. Diventa anche il programma più visto degli ultimi tempi, meglio di eventi come Miss France e il concerto di beneficenza Enfoirés. Un risultato che ha dell’incredibile per una storia che, come spesso accade nella serialità francese, mescola commedia e poliziesco. Al centro della vicenda Morgane, una donna di 38 anni, tre figli, due ex, 160 di QI e una buona dose di insubordinazione. Il suo destino di donna delle pulizie viene stravolto quando le sue straordinarie capacità saranno scoperte dalla polizia che le offrirà un posto da consulente. Ma c’è un problema: Morgane detesta i poliziotti.
Dopo Un village français e il più recente Destini in fiamme, Audrey Fleurot si cuce addosso alla perfezione il ruolo della protagonista della nuova scommessa di TF1, una produzione prevista inizialmente per l’inverno 2020 ma poi posticipata in primavera a causa della pandemia che ha rallentato la lavorazione. Al suo fianco Mehdi Nebbou nei panni del tenente Adam Karadec che dovrà fare i conti con questo concentrato di energia e irruenza. Nel cast anche Bruno Sanches, visto in Je te promets e attualmente in video con L’école de la vie, Marie Denarnaud, Bérangère McNeese  e Michèle Moretti che interpreta la madre di Morgane in alcune puntate.
Sebbene abbia cancellato alcuni dei suoi storici polizieschi a poche settimane di distanza l’uno dall’altro – tra cui Profiling e Alice Nevers – TF1 sembra intenzionata a rinnovare la sua offerta in fatto di fiction. E se spesso ha fatto affidamento a remake di titoli stranieri come Je te promets, Gloria o l’imminente Plan B con Julie de Bona, il primo canale ha anche sorpreso con produzioni originali e di forte impatto come Destini in fiamme e La Promesse. Meno evento, almeno su carta, rientrando in un genere visto e rivisto, HPI ha comunque la forza narrativa per spiccare e coinvolgere. L’eroina interpretata dalla Fleurot e l’umorismo sfrenato che emana nel suo complesso sono una vera boccata d’aria fresca per la televisione francese che difficilmente aveva offerto ai fans del genere un poliziesco così divertente e moderno. A livello puramente di indagini, l’impianto resta molto classico, mancando di originalità e avvinandosi allo stile dei thriller di France 3. Ma alla fine quello che più attrae dei casi è vedere come Morgane riuscirà a risolvere ogni omicidio grazie al suo intuito e alle sue capacità straordinarie, che le permettono di notare dettagli che nessun altro aveva preso in considerazione. Non parliamo di una profiler, una supereroina o una scrittrice di gialli ma di una donna che – stivali col tacco, minigonna attillata, colori sgargianti – arriva come un tornado nel commissariato di Lilla. E vedere questa eroina ribelle e rumorosa, madre di una famiglia che lotta per sbarcare il lunario, prendere in giro i suoi nuovi colleghi, sospetti, persino cadaveri, è una vera delizia. Il duo formato da Audrey Fleurot e Mehdi Nebbou, altrettanto eccellente nei panni del tenente Karadec, la cui rigidità e serietà contrastano con il carattere di Morgane, funziona a meraviglia. HPI è senza dubbio orientata alla famiglia e più leggera rispetto a Balthazar o Profiling. Dotata di una produzione efficace, dialoghi divertenti e un cast molto unito, dalla stupefacente Marie Denarnaud alla geniale Michèle Moretti, la serie è stata accolta con favore da pubblico e critica, un vero toccasana per i telespettatori in questo periodo così difficile e per tutto il panorama fiction francesi.

Télématin (France 2)

Dopo settimane in cui sono stati tirati in ballo tanti nomi come quelli di Cyril Féraud e Sophie Davant, finalmente i francesi hanno scoperto chi darà loro la sveglia da settembre al posto di Laurent Bignolas. Come è noto, il conduttore lascerà la guida di TéléMatin dopo quattro anni a causa del calo di ascolti. Al suo posto non arriverà un nuovo presentatore ma ben quattro! Il contenitore in onda dalle 6.30 alle 9.30 su France 2 sarà infatti affidato a due coppie. Dal lunedì al giovedì arrivano Thomas Sotto e Julia Vignali che ha appena lasciato M6. Da venerdì a domenica invece subentrano Maya Lauqué e Damien Thévenot, finora usato come jolly al posto di Bignolas in alcuni periodi dell’anno.
Da parte sua Bignolas si è dichiarato dispiaciuto ma capisce come vanno certe cose nel mondo dello spettacolo.
“Non nego che è un po’ traumatico sapere che per me è arrivato il momento di dire addio alla trasmissione. Ma posso capirlo. Nessun programma ci appartiene e tutti possiamo essere sostituiti. In questi anni ho avuto il compito di portare avanti un servizio. E me ne vado con un sorriso”.
Thomas Sotto è un giornalista televisivo e radiofonico. E’ noto per aver condotto il magazine di attualità Capital su M6 dal 2011 al 2014 e l’approfondimento Complément d’enquête su France 2 tra il 2017 e il 2018. E’ anche uno dei volti del telegiornale di France 2, in particolare nell’edizione delle 20.00.
Julia Vignali è un’attrice e conduttrice televisiva. Debutta nel 2010 curando lo spazio meteo in un programma di Canal +, quindi tra il 2015 e il 2016 è spesso ospite del talk-show di France 5 C à Vous. Nel 2017 passa a M6 dove conduce il talent Le Meilleur Pâtissier.
Maya Laqué è una giornalista, per anni volto del canale all-news i>Télé. Dal 2013 conduce con Thomas Isle il programma mattutino di France 5 La Quotidienne.
Damien Thévenot collabora con TéléMatin dal 1999, curando alcune rubriche e conducendo l’intero programma in alcune occasioni. E’ stato opinionista nel magazine C’est au programme con Sophie Davant, sostituendola per un breve periodo nel 2010. Ha inoltre condotto il quiz Un mot peut en cacher un autre dal febbraio 2015 all’estate 2016.


Lo spazio è curato da Paco Reale.
Per telefilm, fiction o altri programmi a puntate: l’indicazione tipo 1×03 segnala il terzo episodio della prima stagione, mentre il simbolo Prima TV indica una prima visione francese.

I dati
di ascolto francesi sono © 2021 Médiamétrie.