jump to navigation

Ieri e oggi in TV – 10 luglio 2010 (con i dati Auditel del 9/7) 10 luglio 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Ieri e oggi in TV.
Tags: , , , , , , , , , , , ,
Aggiungi un commento

Ieri e oggi in TV IERI E OGGI IN TV #1.431
10 luglio 2010

In questo appuntamento quotidiano, in base ai dati forniti da Auditel, potete trovare gli ascolti dei programmi di prima serata di ieri, corredati da una guida ai principali programmi in onda questa sera sui canali in chiaro e a pagamento. Per altre informazioni sulla programmazione televisiva vi consiglio di visitare gli spazi Telefilm News, Cartoon News, Sat News e Dig News; per indicare i programmi che avete gradito maggiormente utilizzate invece le TelePagelle settimanali.

VENERDI’ 9 LUGLIO 2010

IERI SERA… In una giornata caratterizzata da numerose variazioni a causa dello sciopero dei giornalisti, sopra i 3,1 milioni il film d’avventura di Rai 1 “Il mistero dei Templari” con Nicolas Cage e Diane Kruger; fermo a 2,7 milioni invece il film commedia “Scrivimi una canzone” con Hugh Grant e Drew Barrymore. Sempre benissimo la serata Rewind di Rai 2 con tre episodi in replica della terza stagione della serie poliziesca “NCIS – Unità anticrimine” con Mark Harmon, flop invece per la serata di Italia 1 con un episodio inedito di “C.S.I.: Scena del crimine” (circa 1,7 milioni) e la prima puntata di quasi tre ore del programma “Real C.S.I. – A sangue freddo” con Adriana Fonzi Cruciani (sotto il milione di spettatori, e con appena il 7,5% di share); circa 1,3 milioni per la puntata “La croce e la svastica” del programma documentaristico di Rai 3 “Gli archivi della storia”, ancora peggio il film drammatico di Rete 4 “Regole d’onore” con Samuel L. Jackson e Tommy Lee Jones; infine, il film d’avventura di La 7 “Grey Owl – Gufo Grigio” ha avuto 538.000 spettatori (3,14%).

LA PRIMA SERATA (ore 20.30 – 22.30)

PUBBLICO SHARE %
3.500.000 19,58
1.924.000 10,76
1.448.000 8,10
484.000 2,71
7.356.000 41,16
3.309.000 18,52
1.469.000 8,22
1.372.000 7,68
306.000 1,71
6.457.000 36,13
510.000 2,85
1.845.000 10,32
1.706.000 9,54
TOTALE 17.874.000 100,00

Di seguito, i dati di ascolto di ieri sera delle principali reti Rai e Mediaset, e per concludere una guida alla TV di questa sera. (altro…)

Ieri e oggi in TV – 3 luglio 2010 (con i dati Auditel del 2/7) 3 luglio 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Ieri e oggi in TV.
Tags: , , , , , , , , ,
Aggiungi un commento

Ieri e oggi in TV IERI E OGGI IN TV #1.424
3 luglio 2010

In questo appuntamento quotidiano, in base ai dati forniti da Auditel, potete trovare gli ascolti dei programmi di prima serata di ieri, corredati da una guida ai principali programmi in onda questa sera sui canali in chiaro e a pagamento. Per altre informazioni sulla programmazione televisiva vi consiglio di visitare gli spazi Telefilm News, Cartoon News, Sat News e Dig News; per indicare i programmi che avete gradito maggiormente utilizzate invece le TelePagelle settimanali.

VENERDI’ 2 LUGLIO 2010

IERI SERA… Quasi 3,4 milioni per il rimontaggio in un’unica puntata della fiction di Rai 1 “Scusate il disturbo” con Lino Banfi e Lino Toffolo; sotto i 2,8 milioni invece il (brutto) film commedia di Canale 5 “Se scappi ti sposo” con Richard Gere e Julia Roberts. Ancora un’ottima prova della serata Rewind con le repliche della terza stagione della serie poliziesca di Rai 2 “NCIS – Unità anticrimine” con Mark Harmon, che con una media superiore ai 2,3 milioni hanno annientato la serata poliziesca in prima visione su Italia 1, con un episodio di “C.S.I.: Scena del crimine” fermo a 1,6 milioni, ed il finale della quinta stagione di “C.S.I.: NY” sprofondato a 1,4 milioni, e superato anche dal film commedia di Rete 4 “Fermati, o mamma spara” con Sylvester Stallone e Estelle Getty; appena 1,2 milioni per il programma documentaristico di Rai 3 “Gli archivi della storia”, con una puntata intitolata “Per grazia ricevuta”; infine, il film drammatico di La 7 “Agnese di Dio” con Jane Fonda ha raggiunto 595.000 spettatori (3,09%).

LA PRIMA SERATA (ore 20.30 – 22.30)

PUBBLICO SHARE %
3.805.000 19,43
2.259.000 11,53
1.345.000 6,87
547.000 2,79
7.956.000 40,63
3.098.000 15,82
1.552.000 7,93
1.585.000 8,10
358.000 1,83
6.594.000 33,67
560.000 2,86
2.083.000 10,64
2.390.000 12,21
TOTALE 19.583.000 100,00

Di seguito, i dati di ascolto di ieri sera delle principali reti Rai e Mediaset, e per concludere una guida alla TV di questa sera. (altro…)

Ieri e oggi in TV – 26 giugno 2010 (con i dati Auditel del 25/6) 26 giugno 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Ieri e oggi in TV.
Tags: , , , , , , , , , , ,
Aggiungi un commento

Ieri e oggi in TV IERI E OGGI IN TV #1.417
26 giugno 2010

In questo appuntamento quotidiano, in base ai dati forniti da Auditel, potete trovare gli ascolti dei programmi di prima serata di ieri, corredati da una guida ai principali programmi in onda questa sera sui canali in chiaro e a pagamento. Per altre informazioni sulla programmazione televisiva vi consiglio di visitare gli spazi Telefilm News, Cartoon News, Sat News e Dig News; per indicare i programmi che avete gradito maggiormente utilizzate invece le TelePagelle settimanali.

VENERDI’ 25 GIUGNO 2010

IERI SERA… Dopo l’eliminazione degli Azzurri dai Mondiali Sudafrica 2010, calano gli ascolti degli incontri delle altre Nazionali impegnate nel torneo: l’emozionante partita Cile – Spagna trasmessa su Rai 1 e terminata con il punteggio di 1-2 ( i gol: 24° p.t. Villa, 37° p.t. Iniesta; 2° s.t. Millar) che comunque ha garantito ad entrambe le formazioni l’approdo agli ottavi di finale, ha totalizzato oltre 5 milioni e mezzo di spettatori; il film commedia di Canale 5 “Vizi di famiglia” con Jennifer Aniston e Kevin Costner è rimasto sotto i 3 milioni e mezzo. Ancora un exploit per le repliche della terza stagione della serie poliziesca di Rai 2 “NCIS – Unità anticrimine” con Mark Harmon, che hanno superato i 2,3 milioni di spettatori in media e hanno schiantato la serata poliziesca di Italia 1, con gli episodi in prima visione di “C.S.I.: Scena del crimine” e “C.S.I. NY” rimasti poco sopra il milione e mezzo di spettatori, e superati anche dal film poliziesco in replica su Rete 4 “48 ore” con Eddie Murphy e Nick Nolte; circa 1,4 milioni per una puntata dedicata a Madre Teresa di Calcutta del programma documentaristico di Rai 3 “Gli archivi della storia”; infine, il film western di La 7 “Ultima notte a Warlock” con Henry Fonda ha raggiunto 557.000 spettatori (2,86%).

LA PRIMA SERATA (ore 20.30 – 22.30)

PUBBLICO SHARE %
5.268.000 24,68
2.177.000 10,20
1.445.000 6,77
593.000 2,78
9.484.000 44,43
3.613.000 16,93
1.512.000 7,08
1.685.000 7,89
426.000 1,99
7.236.000 33,90
538.000 2,52
1.791.000 8,39
2.298.000 10,77
TOTALE 21.347.000 100,00

Di seguito, i dati di ascolto di ieri sera delle principali reti Rai e Mediaset, e per concludere una guida alla TV di questa sera. (altro…)

Ieri e oggi in TV – 19 giugno 2010 (con i dati Auditel del 18/6) 19 giugno 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Ieri e oggi in TV.
Tags: , , , , , , , , , , ,
Aggiungi un commento

Ieri e oggi in TV IERI E OGGI IN TV #1.410
19 giugno 2010

In questo appuntamento quotidiano, in base ai dati forniti da Auditel, potete trovare gli ascolti dei programmi di prima serata di ieri, corredati da una guida ai principali programmi in onda questa sera sui canali in chiaro e a pagamento. Per altre informazioni sulla programmazione televisiva vi consiglio di visitare gli spazi Telefilm News, Cartoon News, Sat News e Dig News; per indicare i programmi che avete gradito maggiormente utilizzate invece le TelePagelle settimanali.

VENERDI’ 18 GIUGNO 2010

IERI SERA… Circa 7,8 milioni per l’incontro di calcio Inghilterra – Algeria, valido per la seconda giornata dei campionati mondiali Sudafrica 2010 e terminato con un deludente pareggio per 0-0; poco meno di 3 milioni di spettatori per il film commedia in replica su Canale 5 “Il matrimonio del mio migliore amico” con Julia Roberts e Cameron Diaz; un’ottima media di poco inferiore ai 2 milioni di spettatori per i tre episodi inediti della terza stagione della serie poliziesca di Rai 2 “NCIS – Unità anticrimine” con Mark Harmon e Michael Weatherly; 1,9 milioni per il film drammatico di Rete 4 “Sorvegliato speciale” con Sylvester Stallone; più di 1,8 milioni per una puntata dedicata a Lourdes del programma documentaristico di Rai 3 “Gli archivi della storia”; una deludentissima media di 1,6 milioni per la serata poliziesca di Italia 1 con episodi inediti di “C.S.I.: Scena del crimine” e “C.S.I.: NY”; infine, il film drammatico di La 7 “L’anima e la carne” con Deborah Kerr ha avuto 759.000 spettatori (3,58%).

LA PRIMA SERATA (ore 20.30 – 22.30)

PUBBLICO SHARE %
7.325.000 33,11
1.733.000 7,83
1.711.000 7,73
622.000 2,81
11.391.000 51,49
2.943.000 13,30
1.513.000 6,84
1.653.000 7,47
294.000 1,33
6.403.000 28,94
642.000 2,90
1.346.000 6,09
2.342.000 10,59
TOTALE 22.124.000 100,00

Di seguito, i dati di ascolto di ieri sera delle principali reti Rai e Mediaset, e per concludere una guida alla TV di questa sera. (altro…)

Ieri e oggi in TV – 5 giugno 2010 (con i dati Auditel del 4/6) 5 giugno 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Ieri e oggi in TV.
Tags: , , , , , , , ,
Aggiungi un commento

Ieri e oggi in TV IERI E OGGI IN TV #1.396
5 giugno 2010

In questo appuntamento quotidiano, in base ai dati forniti da Auditel, potete trovare gli ascolti dei programmi di prima serata di ieri, corredati da una guida ai principali programmi in onda questa sera sui canali in chiaro e a pagamento. Per altre informazioni sulla programmazione televisiva vi consiglio di visitare gli spazi Telefilm News, Cartoon News, Sat News e Dig News; per indicare i programmi che avete gradito maggiormente utilizzate invece le TelePagelle settimanali.

VENERDI’ 4 GIUGNO 2010

IERI SERA… Una platea di oltre 5 milioni e mezzo di spettatori nella prima parte (e 4,3 milioni nella mezz’ora conclusiva) per il varietà di beneficenza in diretta su Rai 1 “Nel nome del cuore” con Carlo Conti, trasmesso dalla Piazza Inferiore della Basilica di San Francesco ad Assisi; poco meno di 4 milioni per il film commedia di Canale 5 “Se solo fosse vero” con Reese Witherspoon e Mark Ruffalo. Una media di oltre 2,3 milioni per la serata poliziesca di Italia 1 con episodi in prima visione dei telefilm “C.S.I.: Scena del crimine” e “C.S.I.: NY”; circa 2,2 milioni per la puntata “Propaganda” del programma documentaristico di Rai 3 “La grande storia”; poco meno di 2 milioni per il film d’azione di Rete 4 “Ballistic” con Antonio Banderas e Lucy Liu; ignorato il ritorno su Rai 2 della prima stagione della serie “Private Practice” con Kate Walsh, con una disastrosa media inferiore agli 1,1 milioni per i primi tre episodi; infine, l’ultima puntata del programma giornalistico di La 7 “Exit Files” con Ilaria D’Amico ha raccolto 533.000 spettatori ed il 2,31% di share.

LA PRIMA SERATA (ore 20.30 – 22.30)

PUBBLICO SHARE %
5.641.000 24,94
1.277.000 5,65
2.140.000 9,46
656.000 2,90
9.714.000 42,96
4.322.000 19,11
2.087.000 9,23
1.822.000 8,06
452.000 2,00
8.684.000 38,40
604.000 2,67
1.617.000 7,15
1.996.000 8,83
TOTALE 22.615.000 100,00

Di seguito, i dati di ascolto di ieri sera delle principali reti Rai e Mediaset, e per concludere una guida alla TV di questa sera. (altro…)

Una nuova intervista esclusiva a Piercarlo Guglielmi (Italia 1) 20 maggio 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie 24, American Dad, Animazione, Chuck, Cinema e TV, Dr. House, Esclusive, Heroes, I Griffin, I Simpson, Interviste, Serie cult, The Big Bang Theory.
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Aggiungi un commento

Italia 1A circa un anno e tre mesi dall’ultima intervista, qualche giorno fa ho avuto modo di rivolgere altre domande a Piercarlo Guglielmi, Responsabile del Palinsesto e della Redazione Diritti di Italia 1, che ringrazio molto per la gentilezza e disponibilità.
Tanti, e sicuramente per molti interessanti, gli argomenti trattati questa volta, che comprendono un’analisi della TV italiana dell’ultimo anno, gli ascolti in calo di Italia 1, gli esperimenti degli ultimi mesi di programmazione abbinata di Dr. House con The Closer prima e Fringe poi, un piccolo “confronto a distanza” con RaiDue, le tante novità telefilmiche che arriveranno nei prossimi mesi, il ritorno tanto atteso in chiaro (con indicazioni più precise del solito!) di serie come Heroes, Ugly Betty e Dexter e della storica “Serata DOC” della rete.

Buona giornata. Una domanda iniziale è obbligatoria: dalla sua posizione di Responsabile del Palinsesto e della Redazione Diritti di Italia 1, quali ritiene siano stati i principali cambiamenti del panorama televisivo italiano dopo l’intervista che le avevo rivolto oltre un anno fa?
Buongiorno Antonio, e buongiorno a tutti. L’evidenza è sotto i nostri occhi: ci troviamo in uno scenario che sta cambiando con una rapidità impressionante, ed in modo esponenziale. Niente è come 5 anni fa, ma sono tante anche le differenze rispetto ad un anno fa. Tecnologie, piattaforme, dinamiche competitive, attori in gioco…un anno fa –ad esempio- avremmo mai ipotizzato un caso come quello di Cielo?
E’ uno scenario a volte disarmante, ma molto più spesso avvincente.  Italia 1 credo rappresenti il fronte di battaglia della vecchia televisione free, la prima linea e quindi quella più aggredibile, visto le caratteristiche del suo pubblico.  Anche il nostro lavoro sta cambiando, le logiche di costruzione del palinsesto e le tecniche di valutazione del prodotto devono evolversi seguendo la corrente. Pochi anni fa era sufficiente (se così si può dire)  monitorare il mercato, cercare il prodotto più interessante e programmarlo nel migliore dei modi possibile. Oggi le variabili sono cresciute di numero, sia a livello di scenario televisivo che di specifica valutazione editoriale;  occorre fare considerazioni più ampie (chi sfrutterà il prodotto? quando? quali le finestre?), che si sovrappongono alla classica tecnica di valutazione editoriale che considera l’analisi del genere (valore del crime, crisi del medical, etc), l’analisi del prodotto (cast, budget, ritmo, scrittura, etc) e la potenzialità della programmazione americana.
Spesso poi l’analisi di scenario va intrecciata a quella di prodotto (quale genere resiste meglio fino alla finestra free? e quale prodotto all’interno di un genere? Più “Mentalist” o “CSI”?). Insomma… molto più complicato di 5 anni fa ed ogni anno più complicato… ma trovarsi a vivere questo momento di cambiamenti e provare a crescere e modificare anche se stessi è comunque avvincente. (altro…)