jump to navigation

TV Soap #99 – Le soap opera e telenovelas inedite e in replica da lunedì 29 ottobre a domenica 4 novembre 2012 – Soap USA: il matrimonio di Scott Clifton; Eileen Davidson a Il tempo della nostra vita tra novità e ricordi; Victoria Rowell e Tricia Cast contro tutti; buon compleanno soap opera; Soap Press; ascolti USA dal 15 al 19 ottobre 2012 – Soap tedesche: nozze e virus” al Fürstenhof; Lucy Scherer miglior attrice al German Soap Award 2012; l’enciclopedia di Wege zum Glück: T – Le trame della settimana 29 ottobre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Auditel, Cinema e TV, Soap opera Digest/Weekly (USA), TV Soap, Video e trailer.
trackback

Lo spazio “rosa” del blog comprende un elenco completo delle soap e telenovelas in onda, seguito da anticipazioni, approfondimenti, interviste, video e molto altro, e per finire le trame delle soap inedite della settimana. I contributi di questa settimana, oltre che da me, sono curati dove indicato da Alessandro Giannotto (soap USA e italiane) e Mattia Valitutti (soap tedesche).
Segnalo che sono contenute anticipazioni su vicende future di soap opera statunitensi e tedesche, fate attenzione se non volete conoscere in anticipo vicende della vostra soap preferita.

Da lunedì 29 ottobre a domenica 4 novembre 2012

Un breve elenco (in ordine alfabetico) delle soap opera e telenovelas in onda in Italia in prima visione e in replica nel corso di questa settimana: trovate in coda al post le anticipazioni relative alle trame delle soap inedite.
Per altre informazioni visitate ogni domenica pomeriggio lo spazio “Telefilm News”, per gli ascolti quotidiani delle principali soap visitate lo spazio “Ieri e oggi in TV”.
Iniziamo con le soap opera straniere.

  • Prima TV Beautiful - da lunedì a mercoledì, ore 13.40, Canale 5 - episodi da 6.233 a 6.235
  • Prima TV La strada per la felicità – da lunedì a venerdì, ore 13.10, Rai 3 – episodi da 763 a 767
  • Prima TV Tempesta d’amore – da lunedì a sabato, ore 19.40 circa, Rete 4 - episodi 1.530 e successivi
  • Beautiful – da lunedì a venerdì, ore 10.20, La 5 – episodi da 5.207 a 5.211
  • Beautiful – da lunedì a giovedì, ore 11.45, La 5 - episodi da 6.232 a 6.235
  • Beautiful - giovedì e venerdì, ore 13.40, Canale 5 - episodi 6.234 e 6.235
  • Beautiful – domenica, ore 08.30, La 5 - episodi da 6.231 a 6.235
  • Bianca – da lunedì a venerdì, ore 06.55, La 5 - episodi da 150 a 154
  • My Life – Segreti e passioni – saltuariamente da lunedì a giovedì ore 16.35, e venerdì ore 15.30, Rete 4, con frammenti di episodi
  • Tempesta d’amore - da lunedì a venerdì, ore 10.50, La 5 (venerdì con un doppio episodio) - episodi da 540 a 545
  • Tempesta d’amore – sabato e domenica, ore 07.30, La 5 - episodi 544 e 545

A seguire, le soap opera italiane in onda sui canali in chiaro.

  • Prima TV Centovetrine - da lunedì a mercoledì, ore 14.10, Canale 5 - episodi da 2.740 a 2.742
  • Prima TV Un posto al sole - da lunedì a venerdì, ore 20.35 circa, Rai 3 - episodi da 3.606 a 3.610
  • Centovetrine – da lunedì a venerdì, ore 09.10 e 09.50, La 5 – episodi da 1.365 a 1.374
  • Centovetrine – da lunedì a giovedì, ore 12.05, La 5 – episodi da 2.739 a 2.742
  • Centovetrine – sabato, ore 08.30, La 5 - episodi da 2.738 a 2.742
  • Vivere - da lunedì a venerdì, ore 07.45 e 08.30, La 5 - episodi da 1.165 a 1.174
  • Vivere - sabato e domenica, ore 06.55, La 5 - episodi 1.173 e 1.174

Infine, le telenovelas in onda sui principali canali nazionali in chiaro.

  • Betty la fea – tutti i giorni, ore 20.30 (replica ore 13.30), Vero/Lady - episodi da 65 a 71
  • La casa delle sette donne - da lunedì a venerdì, ore 09.05 circa (replica ore 03.20), Rai Premium - episodi da 29 a 33
  • Celeste - tutti i giorni, ore 19.30 (replica ore 07.30), Vero/Lady – episodi da 115 a 121
  • Grachi - da lunedì a venerdì tranne mercoledì, ore 13.20 (e 18.50), Rai Gulp – episodi da 73 a 76
  • Incorreggibili! – da lunedì a sabato, ore 21.00, Boing
  • Il mondo di Patty - da martedì a sabato, ore 04.40/05.50 circa, Italia 1, con uno o due episodi - episodi da 138 a 148
  • Il mondo di Patty - da lunedì a sabato, ore 18.05, Boing
  • Ninì – da lunedì a venerdì, ore 13.45, Boing
  • Perla Nera - da lunedì a venerdì, ore 17.35 circa (replica ore 08.15), Rai Premium - episodi da 41 a 45
  • Perla Nera - domenica, ore 06.30 circa, Rai Premium – episodi da 41 a 45
  • La signora in rosa - tutti i giorni, ore 09.00, Vero/Lady - episodi da 50 a 56
  • Terra nostra – da lunedì a venerdì, ore 18.20 circa (replica ore 07.25), Rai Premium - episodi da 111 a 115
  • Terra nostra – sabato, ore 06.30 circa, Rai Premium - episodi da 111 a 115
  • Topazio – tutti i giorni, ore 18.50 (replica ore 08.15), Vero/Lady - episodi da 64 a 70

(articoli a cura di Alessandro Giannotto)


Il matrimonio di
Scott Clifton

Sabato 20 ottobre l’interprete di Liam Spencer è convolato a nozze con la fidanzata storica Nicole Lampson. Nell’epoca dei social network, non poteva che svolgersi tutto via web, a partire dalla proposta inviata via Twitter:

Alla cerimonia ha partecipato gran parte del cast di “Beautiful”: John McCook (Eric), Don Diamont (Bill), Ronn Moss (Ridge), Adam Gregory (Thomas), Kim Matula (Hope), Jacqueline MacInnes Wood (Steffy), Kristolyn Lloyd (Dayzee), ma non solo. Era presente anche il produttore Ed Scott, accompagnato dalla moglie Melody, ovvero Nikki Newman in “Febbre d’amore”.
La coppia è poi volata in luna di miele a Parigi.

Qui un paio di immagini scattate all’evento da Kristolyn Lloyd:

Il futuro di Kim Matula
Dopo tante uscite di scena, arriva una certezza. Tramite la sua pagina Facebook, l’attrice ha scritto che sono false le voci che la vogliono fuori dalla soap in quanto ha appena rinnovato il contratto per essere ancora Hope Logan per lungo tempo.



Eileen Davidson a “Il tempo della nostra vita” tra novità e ricordi

In un’intervista concessa a Michael Fairman, l’interprete di Kristen DiMera ha parlato del suo ritorno nella soap opera dopo 14 anni di assenza: “Avverto una certa tensione, in particolare verso i fan: per quelli storici che nutrono legittime aspettative sul mio personaggio e anche per i nuovi che non lo conoscono. Ho avuto la possibilità di costruirlo in cinque anni, così tutta la sua pazzia e il dramma sono potuti crescere e affascinarli. Se però adesso Kristen esplodesse immediatamente, non credo che il risultato sarebbe lo stesso”.

Sul ritorno, invece, di Kristen: “In tutti questi anni di assenza, ha seguito innumerevoli terapie per guarire dalla sua cattiveria. E’ rinata, ma ci sono molte persone che la spingono affinché ritorni quella di prima. La cosa divertente è che nessun di noi attori conosce davvero cosa stia per succedere. E’ una trama a più livelli”.

Sulla possibilità che si rivedano in scena anche i personaggi di Susan, Suor Maria Moira, Penelope e Thomas: “Quando Jim Reilly, il capo sceneggiatore che gli inventò, mi disse cosa voleva fare pensai che fosse drogato. Ci furono dei casting per capire chi li potesse interpretare. Fu provinata anche Brenda Epperson, che mi sostituì a ‘Febbre d’amore’ quando me ne andai nel 1988, ma fui felice quando poi li proposero tutti a me”.

“Mi piacerebbe molto che Susan tornasse. Ne abbiamo parlato qualche giorno fa, ma non saprei come potrebbe conciliarsi con il nuovo corso della soap. Non ce la vedo a bere un cappuccino a Horton Town Square e fare un complimento a Kristen. Custodisco ancora la sua dentiera. All’epoca costò parecchio, fu realizzata dalla stessa persona che fece quella di Austin Powers. Mio marito, l’attore Vincent Van Patten, non la può vedere e ai miei figli non l’ho mai mostrata”.

Infine scherza sul grande cappello che l’ha accompagnata nelle prime scene: “Non è un cappello, ma un disco volante! All’inizio delle registrazioni, quando Kristen incontra Stefano, ostacolava l’illuminazione sul mio viso. Quindi me lo hanno spostato all’indietro, ma per fortuna che fra un paio di settimane non lo avrò più. Neanche questo piaceva a mio marito.”

Sul periodo trascorso a “Beautiful”: “Sono innamorata di quel periodo. Non solo ho avuto l’occasione di lavorare con attori straordinari, ma Bradley Bell ha scritto grandi storie per Ashley. E’ stata una boccata di aria fresca. Per un momento, quando sono tornata a ‘Febbre d’amore’ ho sofferto un po’ di tristezza. Penso di essere molto più simile a Kristen che ad Ashley, fatta eccezione per la sua parte malvagia! Ashley è sì rigida, ma è un’eroina. E’ sempre vittima degli altri, ma poi trova la forza per rialzarsi. Kristen, invece, prende in giro le persone, seppur diabolicamente”.

Sull’uscita di scena di Ronn Moss e Susan Flannery: “Non so per quali motivi abbiano voluto andarsene. Sicuramente non è per una questione di denaro, ma per esplorare nuove opportunità. Quando si recita del dramma per tanti anni, poi si sente il bisogno di interpretare anche qualcosa di diverso”.

Sull’improvvisa dipartita da “Febbre d’amore”: “Andando via mi sono sentita come se fossi stata strappata dalle braccia di mia madre. E’ stato difficile salutare Peter Bergman (Jack Abbott) e Marcy Rylan (Abby), ma sono un’attrice e vado dove ci sono buone storie da recitare come in questo caso”.

Tutti (o quasi) contro il bullismo
Lo scorso 19 Ottobre, “Il tempo della nostra vita” ha festeggiato lo “Spirit Day”, la giornata durante la quale milioni di americani indossano dell’abbigliamento color viola per sensibilizzare la popolazione contro il bullismo giovanile, in particolare nei confronti degli omosessuali. Nelle immagini possiamo riconoscere Bill Hayes, Kristian Alfonso, Freddie Smith, Kate Mansi, Blake Berris, Eric Martsolf, Nadia Bjorlin, Deidre Hall, Eileen Davidson, Shawn Christian e Camila Banus.



Victoria Rowell e Tricia Cast contro tutti

Con una serie infinita di messaggi postati su Twitter rivolti a dirigenti della Sony, CBS e di “Febbre d’amore”, Victoria Rowell, l’ex interprete di Drucilla Winters ha voluto rispondere alle dichiarazioni di Steve Kant di Sony in cui auspicava il suo non ritorno nella soap poiché lontano dalla nuova direzione che sta prendendo sotto il comando di Jill Farren Phelps.

L’attrice ha accusato la produzione di aver un atteggiamento discriminatorio nei confronti delle minoranze, in particolare con quella di colore, come dimostra la sua attività a fianco della “Nat’l Urban League” con cui ha promosso diverse azioni per farle assumere dietro le quinte. La Rowell, infatti, non si capacita il motivo per cui davanti e dietro la telecamera non siano presenti in numero maggiore, nonostante il 50% del suo pubblico sia composto da persone di colore.

In un’intervista, invece, Tricia Cast, l’interprete di Nina, ha raccontato le difficoltà avute con il ritmo narrativo, spesso troppo frammentato, imposto al teleromanzo dall’ex produttrice Maria Arena Bell: “Lavoravo meglio quando c’era una trama precisa da seguire. E’ faticoso essere presenti sul set per un paio di mesi e poi scomparire. Ogni volta che torni devi ricordare al pubblico chi sei, il motivo per cui intervieni nella storia, le relazioni che hai con gli altri personaggi. E poi non si vede mai la sua fine, anche se sai che sta per sopraggiungere, ma non come si verificherà. Il metodo di Maria è ottimo a livello produttivo, ma non per un attore”.

Sulla relazione tra Nina e Paul Williams (Doug Davidson): “Credo che piaccia perché sono due persone normali. Forse non emozionerà molto gli spettatori, ma sanno che non salteranno fuori degli imbrogli”.

Il ritorno di Jess Walton

In un post su Facebook, l’attrice ha scritto che ha girato circa 8 puntate della soap. Gli americani la rivedranno così nei panni di Jill a partire da venerdì 2 novembre.


Buon compleanno soap opera!

Il 20 ottobre le soap opera hanno compiuto 82 anni di vita. Ufficialmente, infatti, in questa data del lontano 1930 si indica la nascita del genere, in concomitanza con la trasmissione della prima puntata di Painted Dreams.

Creata dalla leggenderia Irna Phillips (poi futura “madre” di “Sentieri”, “Così gira il mondo” e “Destini”), lo sceneggiato aveva durata di 15 minuti e andava in onda sulle frequenze radiofoniche della WGN di Chicago. Fu venduta poi alla CBS, che la trasmise a livello nazionale, ma dati i scarsi risultati d’ascolto venne cancellata nel luglio del 1943.

La Phillips, che vi lavorò sino al 1932, si ritagliò al suo interno anche una parte di fronte ai microfoni. Interpretava il personaggio principale: la vedova Moynihan.


Vi propongo di seguito le copertine dei numeri in edicola (ambedue datati 5 novembre 2012) del settimanale statunitense di soap “Soap Opera Digest” e del quindicinale “CBS Soaps in Depth”, spesso ricche di volti poco conosciuti per il pubblico italiano.

Ricordo le abbreviazioni con cui sono indicate le varie soap: B&B è “Beautiful”, DAYS o DOOL indica Il tempo della nostra vita”, GH è “General Hospital” e Y&R è “Febbre d’amore”, mentre tra le soap terminate AMC indica “La Valle dei Pini” e OLTL è “Una vita da vivere”.


Dal lunedì 15 a venerdì 19 ottobre 2012

Gli ascolti sono basati sui dati Live+Same Day della Nielsen. La prima classifica riportata sotto considera la quantità di pubblico totale, la seconda il rating e lo share tra il pubblico femminile di età compresa tra 18 e 49 anni (tra parentesi, il dato comparato alla settimana scorsa/comparato all’anno scorso).
Delle soap elencate, in Italia è ormai in onda soltanto “Beautiful”.

Per “General Hospital” si tratta del record di spettatori e di rating 18-49 anni dalla settimana 28 febbraio – 4 marzo 2011.

PUBBLICO TOTALE

  1. Febbre d’amore (CBS) 4.502.000 (-147.000/+23.000)
  2. Beautiful (CBS) 3.197.000 (-203.000/+130.000)
  3. General Hospital (ABC) 2.781.000 (+110.000/+464.000)
  4. Il tempo della nostra vita (NBC) 2.478.000 (+112.000/+85.000)

RATING PUBBLICO FEMMINILE 18-49 ANNI
Ogni punto di rating equivale a circa 659.000 spettatrici.

  1. Febbre d’amore (CBS) 1,3/9 (—/-0,1)
  2. General Hospital (ABC) 1,1/7 (+0,1/+0,2)
  3. Beautiful (CBS) 1,0/6 (-0,1/+0,1)
  4. Il tempo della nostra vita (NBC) 0,8/5 (—/-0,1)

Nielsen TV Ratings: ©2012 The Nielsen Company. All Rights Reserved.


(articoli a cura di Mattia Valitutti)


Filo diretto con la Germania – Tempesta d’amore: “nozze e virus” al Fürstenhof / Lucy Scherer “miglior attrice” al “German Soap Award 2012″
“Tempesta d’amore” continua a mietere successi in tutti i Paesi in cui è in onda. La Germania, la madrepatria della soap, è sempre più appassionata alle vicende che ruotano attorno al Fürstenhof e sempre più legata agli attori che prendono parte alla serie. Nel trafiletto di questa settimana, andremo a fare uno zoom sulle nozze di Werner (Dirk Galuba) e Doris (Simone Ritscher) e vi mostreremo la proclamazione come “Miglior attrice” di Lucy Scherer, la ragazza che presta il volto a Marlene, protagonista dell’ottava stagione della soap.

SPOILER – Questo matrimonio non s’ha da fare… o forse sì!
Già in un precedente articolo di “TV Soap” avevamo parlato delle imminenti nozze (negli episodi tedeschi) tra Werner e Doris. Avevamo anche parlato anche del fatto che, proprio in occasione del matrimonio, Alexander (Gregory Brian Waldis), indimendicato protagonista della prima stagione, avrebbe fatto il suo ritorno… e così è stato!
Il giovane Saalfeld, infatti, è rientrato in scena il 19 settembre scorso (nell’episodio 1610) ed è rimasto al Fürstenhof per ben 19 episodi. La sua breve visita all’hotel bavarese, però, ha segnato (e non poco) le trame dell’ottava stagione della soap perché è stato coinvolto nella story-line di un pericoloso virus che ha scosso gli animi di tutti i frequentatori dell’albergo.

Nel corso dell’episodio 1620, la dott.ssa Isabell Kaiser-Wollbach (Stephanie Kellner) ha rivelato a Michael (Erich Altenkopf) di aver causato un incidente in laboratorio. Incidente che ha avuto delle grandi ripercussioni sulle trame, dato che, in seguito ad esso, nell’albergo si è diffuso un virus letale. Anche Alexander, che nel corso della sua permanenza si è intrattenuto con Isabell, ha contratto quest’infezione virale…
Per colpa del pericoloso agente patogeno, Doris e Werner, che sarebbero dovuti convolare a nozze il giorno successivo alla comunicazione della diffusione del virus, hanno dovuto mettere un freno al loro piano nuziale, rimandando la data del loro matrimonio.

Il destino ha voluto, almeno per un primo momento, che Werner e Doris non si unissero in matrimonio. Il “lieto” evento, però, avrà comunque luogo, anche se ritardato di un certo numero di puntate. Nel corso dell’episodio 1646 (che andrà in onda in Germania il prossimo 9 novembre), infatti, il vecchio Saalfeld e la “vogliosa” van Norden faranno i loro passi decisivi passi verso l’altare. Mentre la donna, però, deciderà di unirsi a Werner perché follemente innamorata, l’uomo approfitterà della “debolezza” della perfida van Norden per legarsi a lei col fine di non perdere il potere sul Fürstenhof. Il piano di Werner, però, si rivelerà tutt’altro che fruttifero, dato che, subito dopo le nozze, l’uomo avrà ancora più impedimenti e costrizioni di quante ne avesse in precedenza…

GERMAN SOAP AWARD 2012 – Lucy Scherer “Reginetta” delle attrici di soap operas
Il “German Soap Award 2012″ è ritornato per il secondo anno consecutivo per eleggere le “eccellenze” nel modo delle soap operas e telenovelas. Il popolo tedesco del web, tramite sondaggi pubblicati sul sito MyPromi.de, ha potuto esprimere le proprie preferenze in diverse categorie tra qui “Migliore Attrice”, “Miglior Attore”, “Il cattivo più cattivo” e “La coppia più bella”.
Lucy Scherer, attrice 31enne che presta il volto alla protagonista dell’ottava stagione di “Tempesta d’amore”, Marlene, è riuscita a scavalcare tutte e 21 le rivali nella categoria “Miglior Attrice” e ad aggiudicarsi, così, il primo premio.
Qui di seguito, un video con la premiazione e l’elezione di Lucy Scherer come “Reginetta” delle soap operas per l’anno 2012.


Prosegue l’appuntamento con “L’enciclopedia”, la rubrica dedicata a tutti i retroscena che ruotano attorno la soap “La strada per la felicità”. Questa settimana ci occupiamo della lettera T.

 T come Telenovela
A quale genere televisivo appartiene “La strada per la felicità”? Mentre sulle guide Rai il prodotto teutonico viene riportato come “telefilm” e le riviste specializzate lo inseriscono nella zona “soap opera”, in Germania le vicende di Julia (Susanne Gärtner)  e di tutte le altre protagoniste sono state etichettate come appartenenti alla categoria “telenovela”.
“La strada per la felicità” è una telenovela? Scopriamolo insieme, analizzando nel dettaglio alcune delle caratteristiche del prodotto.

  •  Una telenovela è un serial televisivo caratterizzato dall’avere un numero di puntate prefissato che si aggira attorno alle 200 unità
    Se si tiene conto della definizione comune di “telenovela”, “La strada per la felicità” sembrerebbe non appartenere a questa categoria. In realtà, i produttori di “Julia” (che avevano già testato l’impianto di telenovela con “Bianca” – 240 puntate) avevano in mente di realizzare un’unica stagione della serie, realizzando solo 250 puntate. Visto il grande successo di pubblico riscontrato, però, la ZDF, rete televisiva su cui era trasmessa “La strada per la felicità”, ha deciso di proseguire con la registrazione degli episodi arrivando ad un totale di 789 unità. Dato il numero elevato di episodi, quindi, “La strada per la felicità”, potrebbe essere inserita nella categoria “soap opera”, ma, avendo comunque un numero definito di episodi, potrebbe altresì essere etichettata come “telenovela”.
  • Una telenovela racconta le intricate vicende sentimentali di una coppia protagonista
    Nel modello classico delle telenovelas, gli autori focalizzano l’attenzione su una figura femminile, su una coppia protagonista oppure su un clan familiare. “La strada per la felicità”, dunque, sembra rientrare nella categoria “telenovela” anche per la trattazione dei personaggi e delle trame. Ogni stagione racconta principalmente la storia di una ragazza alla conquista della sua dolce metà. A fare da sfondo alle vicende protagoniste, ci sono le trame che ruotano attorno a clan familiari (prima i Gravenberg, poi i van Weyden).
  • La narrazione delle vicende di una telenovela è basata su figure femminili di grande spessore
    Se ci si sofferma su quest’ulteriore caratteristica della telenovela, ci si accorge che “La strada per la felicità” ha e ha avuto nel corso delle sue quattro stagioni un sacco di figure femminili di grande spessore, prima fra tutte Annabelle Gravenberg (Isa Jank), la dark lady “per antonomasia” della soap. Altri personaggi femminili di grande “forza” sono senza dubbio le protagoniste delle varie stagioni.
  • Il meccanismo di una telenovela si basa sulla conclusione con “lieto fine” e la condanna dei cattivi
    Analizzando la struttura de “La strada per la felicità”, si nota che ogni finale di stagione rappresenta la coronazione del sogno d’amore della coppia protagonista e, quindi, il “lieto fine” per i personaggi principali. Se si pensa, poi, alla condanna di tutti (o quasi) i personaggi negativi (Annabelle in primis) non si può che giungere alla conclusione che “La strada per la felicità” sia a tutti gli effetti una telenovela.


L’angolo di approfondimenti sulla TV tedesca è ora uno spazio a sè… cliccate qui!


Per finire, alcuni spoiler relativi alle soap opera inedite in onda questa settimana (le anticipazioni sulle soap italiane e statunitensi sono curate da Alessandro, quelle sulle soap tedesche sono curate da Mattia).

Beautiful

  • Steffy si sveglia e il dottore comunica ai familiari che si riprenderà completamente. Ma, quando Bill viene a conoscenza dal figlio che ha intenzione di lasciarla per rimettersi con Hope, corrompe il medico perché dica a Liam che la giovane è in pericolo di vita e non può sopportare stress.
  • Il dottor Rivera, corrotto da Bill, comunica la falsa notizia che Steffy ha un coagulo di sangue nel cervello e quindi non può subire alcun tipo di stress. Liam è combattuto, ma decide di restare accanto alla moglie. E Hope accetta la situazione.
  • Donna si sta innamorando di Nick, ma Brooke è molto perplessa, perché ha scoperto che l’uomo e Jackie hanno rubato i modelli della Forrester. Nel frattempo, Amber diventa sempre più gelosa di Beverly e parte alla riconquista di Rick.

Centovetrine

  • Margot accetta di aiutare Cecilia e accoglie in redazione Giorgia, che si occuperà di enigmistica. Jacopo rifiuta la proposta di Ettore, che si offre di aiutarlo nella sua nuova impresa. Carol si oppone alla fusione tra la holding Ferri e la Circus.
  • Una minaccia incombe su Margot: Cecilia e Thomas corrono subito in suo aiuto. Nel frattempo, Jacopo confessa a Diana tutti i suoi errori passati, chiedendole di perdonarlo. Yuri propone a Carol un’alleanza, ma lei non sa se fidarsi.
  • Viola e Damiano cercano un modo per scappare dall’isola. Sebastian è sempre più convinto della sua nuova attività imprenditoriale e della rinata storia d’amore con Laura. Serena, intanto, si allontana da Brando.

Un posto al sole

  • Teresa percepisce che in Tommaso c’è una forte e pericolosa componente di ambizione con la quale più di uno dei nostri protagonisti potrebbe presto trovarsi a fare i conti. Renato scopre che l’infortunio di Adriana, oltre a quelle ortopediche, avrà delle “complicazioni familiari”. La Terrazza è simpaticamente funestata da un’ondata neomelodica che rischa di degenerare nella più classica delle sceneggiate.
  • Marina, a New York con Ferri, tenta di cogliere l’occasione per trascorrere con lui una serata diversa e divertente, ma l’esito è molto lontano dalle sue aspettative. Silvia esorta la madre a dire la verità a Ferri su Tommaso, ma Teresa, piena di dubbi e di paure, tentenna. Andrea e Arianna incastrati nella diatriba tra Mimmo e Stella, si troveranno a dover giustificare l’accaduto con Franco e Angela. In tanto il cantante neomelodico stupisce tutti con un incredibile, romantico colpo ad effetto.
  • Nonostante il supporto di Marina, Roberto comincia a perdere le speranze di trovare Filippo. Intanto Serena si prepara a partire, ma non sa che la vita di Filippo sembra aver preso una direzione diversa. La struggente serenata di Mimmo risveglia Palazzo Palladini, tutto per risvegliare anche l’amore di Stella. Mentre Angela comunica a Giulia la decisione presa su Manuela, la mattina per Franco, già in crisi per Nunzio, non sembra mettersi bene.
  • Mentre scopriamo che in qualche modo la vita di Filippo è andata avanti, Serena si trova, in procinto di partire per New York, ad affrontare una situazione imprevista. Mentre sia Michele che Adriana continuano a nutrire dubbi sulle sue capacità d’insegnante, Viola scopre di non godere, fra le sue alunne, del credito che pensava. Il furto della moto di Franco mette lui e Andrea in una situazione limite.
  • Imbattutesi casualmente nel ladro della moto di Franco, Angela e Giulia devono affrontare la sua reazione minacciosa. Ma per loro fortuna un ragazzo arriva in loro soccorso. Mentre a casa Cirillo c’è un ritorno a sorpresa, Serena non si lascia coinvolgere dalla dichiarazione di Tommaso e parte con Guido per New York alla ricerca di Filippo. Fallito il tentativo di mediazione di Viola, i rapporti con la Trevi sono sempre più tesi.

La strada per la felicità
—> Commentate gli episodi della soap su questo blog!

  • Mentre Alexander  progetta il suo futuro con Jessica, quest’ultima viene a sapere dal suo medico di aver perso il bambino… Nel frattempo, Tom rifiuta la proposta di Constanze, mentre Sophie cerca di “estorcere” a Michael  la verità sull’incendio ai danni della “Falkental Porcellane”…
  • Jessica decide di tenere nascosta ad Alexander la notizia della perdita del bambino. Il giovane Wagner, però, nota qualcosa di strano nella ragazza… Michael, intanto, invita Sophie a trascorrere la serata assieme a lui. L’avvocatessa accetta l’invito dello “squilibrato” Adam anche se Frederik ha un brutto presentimento a riguardo…
  • L’incontro tra Sophie e Michael degenera in un’aggressione ai danni della povera Nowak. Frederik riesce ad intervenire giusto in tempo per liberare la sua amata dalle grinfie dello spietato Adam…
  • Jessica, sempre gelosa del rapporto tra Nora e Alexander, fa una proposta di matrimonio al giovane Wagner. Quest’ultimo, però, non sembra intenzionato ad unirsi sentimentalmente alla Fuchs poiché è consapevole di provare amore solo e soltanto per Nora… Contro ogni previsione, Michael confessa a Sophie di essere l’artefice dell’incendio dell’azienda. L’intraprendente Nowak sembra provare pena per l’ambiguo Adam a tal punto che Frederik è preoccupato che la sua amata possa nuovamente cadere nella trappola dell’abile avvocato…
  • Mentre Alexander e Jessica vivono la loro felicità, Judith si accorge della tristezza di Nora e prova forti sensi di colpa nei suoi confronti… Michael, intanto, mette in atto un altro dei suoi intrighi per minare il rapporto tra Frederik e Sophie

Tempesta d’amore

  • Theresa riesce a concludere il contratto per rientrare in possesso delle quote della “Burger Brau”. Dopo aver apposto la tanto agognata firma, la giovane decide di andare a fare una passeggiata nei boschi, ma suo padre Hans cerca di trattenerla… Nel frattempo, Nicole rivela ad André di avere un aneurisma celebrale e che le restano pochi mesi di vita!
  • Theresa comincia a pensare che suo padre le nasconda qualcosa. Dopo aver visto Moritz e Kristin ritornare dal “pericoloso” bosco, la giovane decide di addentrarsi nella foresta e, con l’aiuto di Konstantin, fa una sconvolgente scoperta: una lapide che porta inciso il suo nome!
  • Mentre Nicole decide di sottoporsi alla delicatissima operazione per la rimozione dell’aneurisma, Xaver rivela a Nils di aver trascorso una serata con ElenaHans, intanto, si trova a dover lottare con forti sensi di colpa: lui e Karoline hanno rapito Theresa molti anni prima…

Siete appassionati di soap opera e volete contribuire ad arricchire questo spazio? Scrivete qui!