jump to navigation

TV USA Giorno per giorno Flash #823 – Lunedì 22 ottobre 2012: quasi 29 milioni per il terzo dibattito presidenziale; 90210 e Gossip Girl sotto il milione – Terza stagione per Homeland, annata completa per Arrow, ordini extra per altre serie – Progetti: Jane Fonda e una sit-com ABC – Casting: Adam Baldwin sostituisce Titus Welliver in The Last Ship – Amarcord: Walt Disney nel 1954 su TV Guide 23 ottobre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Auditel, Cinema e TV, Disney, Giorno per giorno Flash, TV USA, Video e trailer.
Tags: ,
trackback

Vi propongo uno sguardo ai dati di ascolto statunitensi della serata di ieri lunedì 22 ottobre 2012, elaborati in base alle cifre preliminari diffuse da Nielsen Media Research e pubblicate ogni pomeriggio da alcuni siti web americani come TV Media Insight e Hollywood Reporter.
Per un calendario delle serie inedite in onda giorno per giorno negli Stati Uniti potete visitare lo spazio settimanale “TV USA Giorno per giorno”, mentre se cercate gli ascolti delle serie in onda sui canali cavo potete consultare lo spazio domenicale “TV USA La settimana sui canali cavo”.

Quasi 29 milioni di spettatori per il terzo dibattito presidenziale con l’ultimo duello televisivo pre-voto tra Barack Obama e Mitt Romney; “90210″ e “Gossip Girl” sotto il milione di spettatori

Ecco la classifica degli spettatori totali dei cinque principali network statunitensi (ABC, CBS, NBC, FOX e The CW): nella prima colonna è indicata l’audience in milioni di spettatori, nella seconda il rating e lo share nella fascia di pubblico 18-49 anni.

AUDIENCE RATING/
SHARE
11,26 2,6/6
11,24 4,0/10
7,44 2,2/5
7,16 2,1/5
0,92 0,4/1

Ecco un elenco degli episodi inediti di serie e sit-com trasmessi ieri sera sui principali network:

  • ore 20.00 90210 5×03 (The CW)
  • ore 21.00 Gossip Girl 6×03 (The CW)


Di seguito entro più nel dettaglio dei programmi trasmessi, con una classifica per fascia oraria di trasmissione ordinata in base agli spettatori totalizzati.
Per favore evitate nei commenti qualsiasi tipo di SPOILER sulle trame degli episodi dei telefilm citati in questo spazio!

ORE 20.00

  1. Una nuova puntata di un’ora della quindicesima edizione del reality musicale “Dancing with the Stars: All Stars” ha raggiunto una media di 13,20 milioni di spettatori (2,4/6).
  2. Una nuova puntata di un’ora della terza edizione del talent show “The Voice” ha avuto una media di 11,95 milioni di spettatori (4,2/11).
  3. La diretta dell’incontro di baseball San Francisco Giants - St. Louis Cardinals, conclusivo Game 7 delle finali della National League Baseball Championship Series vinto dal team di San Francisco, ha raccolto 7,90 milioni di spettatori (2,3/6) fino alle 23.00.
  4. Sono andati in onda episodi in replica della quinta stagione della sit-com The Big Bang Theory (con 7,75 milioni di spettatori – 2,1/6) e della prima stagione della sit-com 2 Broke Girls (con 6,93 milioni di spettatori – 2,1/5).
  5. Il terzo episodio inedito della quinta stagione della serie 90210 è sceso a 950.000 spettatori (0,4/1).

ORE 21.00

  1.  Lo speciale giornalistico “NBC News Special: 2012 Presidential Debate – 3rd Debate”, con la diretta del terzo ed ultimo dibattito tra i candidati alla presidenza statunitense Barack Obama e Mitt Romney, ha ottenuto una media di 11,54 milioni di spettatori (4,2/9) fino alle 22.30.
  2. Lo speciale giornalistico “ABC News Your Voice, Your Vote: 2012 Presidential Debate – 3rd Debate” ha avuto una media di 11,03 milioni di spettatori (2,6/6) fino alle 23.00 circa.
  3. Lo speciale giornalistico “CBS News – The Third Presidential Debate” ha raccolto una media di 7,31 milioni di spettatori (2,1/5) fino alle 23.00 circa.
  4. E’ proseguita la diretta dell’incontro di baseball.
  5. Il terzo episodio inedito della sesta stagione della serie Gossip Girl ha ottenuto 903.000 spettatori (0,4/1).

ORE 22.00

  1. È proseguito lo speciale giornalistico “NBC News Special: 2012 Presidential Debate – 3rd Debate”; alle 22.30 lo speciale di commento ha avuto 8,93 milioni di spettatori (3,1/8).
  2. È proseguito lo speciale giornalistico “ABC News Your Voice, Your Vote: 2012 Presidential Debate – 3rd Debate”; alle 22.30 lo speciale di commento ha ottenuto 8,15 milioni di spettatori (2,2/5).
  3. È proseguito lo speciale giornalistico “CBS News – The Third Presidential Debate”; alle 22.30 lo speciale di commento ha totalizzato 6,17 milioni di spettatori (1,8/4).
  4. E’ proseguita la diretta dell’incontro di baseball.


Di seguito una serie di notizie dal panorama televisivo statunitense che potrete meglio approfondire nello spazio settimanale “TV USA Gazette”.

  • Terza stagione per “Homeland”
    Dopo aver ottenuto record di ascolto nella premiere della seconda stagione ed aver fatto incetta di Emmy, la serie thriller Homeland – Caccia alla spia è stata rinnovata dal canale cavo Showtime per una terza stagione di 12 episodi.
    Domenica sera, con l’episodio 2×04 Homeland ha ottenuto l’ascolto più alto finora con 1,75 milioni di spettatori alle ore 22.00, superando il già elevato dato del primo episodio (1,73 milioni). Sommando gli ascolti dell’intera settimana, il primo episodio ha complessivamente avuto 5,2 milioni di spettatori nelle varie piattaforme (Live+7, DVR, on-demand), migliorando del 25% il dato della prima stagione.
    La produzione della terza stagione prenderà il via nella primavera 2013. Ricordo che Dexter, serie con cui Homeland è abbinato in programmazione su Showtime, è già stato rinnovato per un’ottava stagione come parte di un rinnovo biennale.
  • Stagione completa per “Arrow”
    The CW ha esteso l’ordine della serie di successo Arrow a 22 episodi, dopo i forti risultati di ascolto dei primi due episodi.
    La premiere del telefilm ha avuto ben 4,14 milioni di spettatori, il miglior risultato del network degli ultimi tre anni a partire dal primo episodio di Vampire Diaries nel 2009; il secondo episodio è stato l’unico nuovo telefilm in onda sui principali cinque network in questa stagione a mantenere i propri rating nelle fasce di adulti 18-34 anni e 18-49 anni dal primo al secondo episodio.
  • Tre sceneggiature aggiuntive per “Beauty and the Beast” e “Emily Owens, MD”
    Il network The CW ha anche annunciato l’ordine di tre copioni addizionali per le altre due nuove serie di quest’anno, Beauty and the Beast e Emily Owens, MD. La più forte delle due è stata finora la prima, grazie anche al traino di The Vampire Diaries, mentre Emily Owens, MD è partita in modo un po’ fiacco la scorsa settimana.
  • Due episodi in più per “New Girl” e “Aiutami Hope”
    Dopo l’estensione dell’ordine per la sit-com The Mindy Project, il network FOX ha fatto lo stesso per altre due sit-com in onda, New Girl e Aiutami Hope. Ambedue totalizzeranno dunque 24 episodi.
    La sit-com matricola Ben and Kate è ferma ad un ordine di 19 episodi, a differenza dei 24 di tutte le altre sit-com del martedì sera FOX, e ciò fa supporre che il network sostituirà Ben and Kate con l’inedita The Goodwin Games nel periodo midseason.
  • “X Factor” USA rinnovato per una terza edizione
    Il talent show FOX “The X Factor” è in calo rispetto alla prima edizione del 2011, ma è sempre uno dei programmi più visti del network delle ultime settimane autunnali, così FOX ha annunciato l’ordine per una terza stagione di puntate.
    La notizia ha reso felice il creatore e produttore esecutivo Simon Cowell (vedi tweet sotto), che era un po’ arrabbiato per la programmazione ballerina delle ultime settimane e per le sovrapposizioni con “The Voice” di NBC. Il prossimo 1° novembre partiranno intanto le puntate in diretta del talent, dopo la lunga fase di audizioni che finora ha raccolto una media di 10,6 milioni di spettatori (3,9 rating tra gli adulti 18-49 anni).

  • Due puntate in più anche per “Shark Tank”
    Il game-show del venerdì sera ABC “Shark Tank”, che si conferma un buon successo di pubblico per il network (una media di 7 milioni di spettatori, 2,0/7 tra gli adulti 18-49 anni), ha avuto l’ordine per due episodi aggiuntivi ed ora comprenderà 24 puntate.
  • “The Walking Dead”, il secondo episodio della terza stagione cala ma va sempre benissimo
    La serie AMC The Walking Dead è calata leggermente dagli ascolti eccezionali della premiere della terza stagione, ma ha confermato l’ottimo trend: domenica sera, il secondo episodio della terza stagione inedita del telefilm ha avuto 9,5 milioni di spettatori, di cui 6,5 milioni nella fascia 18-49 anni e 5,5 milioni nella fascia 25-54 anni, contro colossi dello sport come “Sunday Night Football” su NBC ed i play-off di baseball su FOX. Il calo negli spettatori totali è stato di appena il 13% rispetto al primo episodio (dell’11% nella fascia 18-49 anni).
  • Nuovo record in Gran Bretagna per “Downton Abbey”
    Chiudiamo questo spazio di oggi passando per una volta in Gran Bretagna, dove la terza stagione della premiata Downton Abbey ha raccolto un nuovo successo domenica 21 ottobre su ITV1. Il sesto episodio inedito della serie ha infatti ottenuto alle ore 21.00 ben 9,69 milioni di spettatori ed uno share del 36,6%, superando il precedente record di 9,66 milioni stabilito il 1° ottobre.
    Sommando le repliche successive, l’episodio 3×06 del telefilm ha superato i 10 milioni di spettatori.

PROGETTI

  • Dopo tanti episodi pilota ed una comparsata nel dramma HBO The Newsroom di Aaron Sorkin, il premio Oscar Jane Fonda (“Dalle 9 alle 5″, “Barbarella”) sarà protagonista di una sit-com in sviluppo per ABC. Intitolata Now What?, la sit-com è stata scritta da Abby Gewanter (Pushing Daisies), e vede la Fonda nei panni di una madre che va a vivere con sua figlia dopo che quest’ultima la critica pubblicamente su un blog, in un post dal titolo “Dear Mom, Here’s Why I Hate You…”.
    La sit-com, che sembra una versione al femminile della conclusa $#*! My Dad Says di CBS, sarà diretta da Scott Ellis.
  • L’attore Bret Harrison (Reaper – In missione per il diavolo), in coppia con il comico Dan Levy (Enlightened), scriverà una sit-com multi-camera per ABC, Married With Roommates, che segue due coppie molto diverse in diversi momenti del loro rapporto che vivono insieme sotto lo stesso tetto. Il progetto è prodotto da ABC Studios, ed in caso di esito positivo vedrebbe protagonista lo stesso Harrison, reduce da due anni di sit-com (Breaking In).
  • ABC sta finalizzando l’accordo per una sceneggiatura di sit-com che vede protagonista Mark Consuelos ed è prodotta da Consuelos con la moglie Kelly Ripa (conduttrice del popolare talk-show mattutino “Live With Kelly & Michael”) tramite la loro società Milojo Productions. La sit-com, prodotta da ABC Studios, è incentrata su un operaio del Queens (Consuelos) che entra nel mondo dei ricchi dell’Upper West Side, dove lui e suo figlio diventano parte di una famiglia non tradizionale.
  • Lo sceneggiatore e produttore Vali Chandrasekaran (My Name Is Earl) ha venduto due progetti di sit-com ad ABC e FOX. Il progetto ABC si intitola The Marathon Times, è prodotto da Warner Bros Television e segue la pecora nera di una cittadina che diventa improvvisamente ricco ed acquista l’impresa di famiglia, distruggendo tutti i sogni della sorella.

  • Steve Dildarian (foto a destra), creatore e produttore della conclusa serie animata HBO The Life & Times Of Tim, ha venduto un progetto di sit-com a FOX dal titolo The Commuters. Prodotta da 20th Century Fox Tele vision e 21 Laps/Adelstein Productions, la sit-com ha già ricevuto l’ordine di una sceneggiatura, è single-camera ed ambientata in un ufficio, con un gruppo di impiegati diversi tra loro che sono legati dalla loro guida quotidiana dal New Jersey a New York.
    Dildarian scriverà e produrrà il progetto con Adelstein, Levy e Becky Clements: guarda caso, il marito della Clements, Mike Clements di Werner Entertainment, aveva sviluppato e prodotto The Life & Times Of Tim con Dildarian.
  • Lo sceneggiatore e produttore Vali Chandrasekaran, di cui ho parlato sopra nello spazio ABC, ha anche un progetto senza titolo per FOX in seconda posizione al precedente. Prodotto da 20th Century Fox Television e Chernin Entertainment, il progetto è ambientato negli anni 1990 ed è incentrato su un giovane avvocato tributarista che abbandona il suo lavoro per seguire una ragazza in un’azienda del tipo Columbia House. Chandrasekaran produrrà con Peter Chernin e Katherine Pope.
  • Il co-protagonista di New Girl Jake Johnson estende il suo rapporto con il network FOX, ed in coppia con lo sceneggiatore e regista Max Winkler sta sceneggiando il progetto di The B Team, una sit-com single-camera prodotta da 20th Century Fox Television ed Imagine Television. La sit-com segue cinque sfruttati a vita che, stanchi di come vengono trattati, si riuniscono e formano una versione reale degli Avengers: purtroppo, privi di superpoteri, i cinque dovranno confidare sulle loro capacità per ribellarsi contro chi sfrutta coloro che non detengono il potere. Winkler dirigerà il potenziale pilota, ed in caso di ordine Johnson debutterà alla regia occupandosi della direzione di un episodio. Johnson apparirà prossimamente al cinema in due film, “The Pretty One” con Zoe Kazan e “Drinking Buddies” con Olivia Wilde e Anna Kendrick.

  • Il canale cavo Logo, di proprietà Viacom, insieme con Killer Moxie e Tepee Pictures svilupperà una serie basata sulla vita di Gene Pressman, il nipote del fondatore dei grandi magazzini Barney’s di New York e suo ex-direttore. La rivoluzione sessuale degli anni 1970/80 farà da sfondo al progetto ancora senza titolo, che è in cerca di uno sceneggiatore nella speranza di girare un episodio pilota nella primavera 2013.

CASTING

  • Titus Welliver ha dovuto abbandonare a causa di problemi di salute della moglie, così l’episodio pilota del drama TNT The Last Ship avrà un nuovo co-protagonista: si tratta di Adam Baldwin (foto a destra), alle prese col suo primo ruolo dai tempi della serie NBC Chuck.
    Il pilota, che vede come produttore esecutivo Michael Bay, sarà diretto da Jonathan Mostow ed è scritto da Hank Steinberg e Steven Kane. Baldwin interpreterà Mike Slattery, secondo in comando al capitano Tom Chandler (Eric Dane) sulla USS Nathan James.
  • Aumenta il ricco cast di guest-star della quarta stagione del legal drama CBS The Good Wife: come confermato da “Entertainment Weekly”, anche T.R. Knight apparirà in un episodio del telefilm nei panni di un politico.
    L’attore, dopo aver lasciato la serie Grey’s Anatomy (in cui interpretava il dottor George O’Malley) alla fine della quinta stagione nel 2009, ha solo avuto un’altra piccola parte, un episodio dell’ottobre 2011 della serie poliziesca Law & Order: Unità speciale, e si è principalmente dedicato al teatro.
  • La veterana di Pappa e ciccia Laurie Metcalf apparirà in un arco di episodi della prossima sit-com midseason FOX The Goodwin Games, incentrata su tre fratelli (Becki Newton, Scott Foley e T.J. Miller) che dovranno riunirsi per ereditare il patrimonio del padre scomparso. La Metcalf apparirà in due episodi nei panni della dott.ssa Richland, capo del personaggio interpretato da Foley.
  • Nina Conti e Tom Bennett sono entrati nel cast di Family Tree, sit-com single-camera in stile documentaristico ideata da Christopher Guest per il canale cavo HBO, che vede protagonista Chris O’Dowd (The IT Crowd) nei panni del trentenne Tom Chadwick, che dopo aver perso lavoro e fidanzata eredita una misteriosa scatola da una prozia che non ha mai conosciuta, ed inizia ad indagare sulla storia della sua famiglia scoprendo un mondo di storie e personaggi insoliti.
    La Conti interpreterà la sorella di Tom, mentre Bennett sarà il suo migliore amico; inoltre, Amy Seimetz avrà il ruolo ricorrente di Ally, aspirante scrittrice che Tom conosce per caso mentre è a Los Angeles.
    La serie andrà in onda anche in Gran Bretagna su BBC Two; l’ordine, non ancora finalizzato, dovrebbe comprendere 8 episodi.
  • Un cast di attori inglesi ed americani si sta assemblando per un film TV ancora senza titolo di BBC e Science Channel incentrato sulla ricerca delle cause dell’esplosione dello Space Shuttle Challenger del 1986. William Hurt e Bruce Greenwood interpreteranno rispettivamente il fisico Richard Feynman ed il generale Donald Kutyna, ambedue personaggi fondamentali per la scoperta della verità.
    Nel cast anche Brian Dennehy nei panni di William Rogers, a capo della commissione presidenziale, e Joanne Whalley nel ruolo della moglie di Feynman, più gli attori inglesi Kevin McNally (Downton Abbey), Henry Goodman ed Eve Best (Nurse Jackie). Le riprese del film TV inizieranno a fine ottobre: la regia è di James Hawes, su sceneggiatura di Kate Gartside.

AMARCORD

Esattamente 58 anni fa, nel 1954, Walt Disney in persona appariva sulla copertina del settimanale statunitense “TV Guide”, ritratto all’interno di una televisione e circondato da alcuni dei suoi personaggi “animati” più famosi…


Gli episodi inediti di serie e sit-com su network e canali cavo
Informazioni tratte dallo spazio “TV USA Giorno per giorno”.
Le novità e i ritorni sono approfonditi nel giorno di debutto in “TV USA I debutti”.

MARTEDÌ 23 OTTOBRE 2012

  • ore 19.30 Level Up! 2×01 – ritorno (Cartoon Network)
  • ore 20.00 NCIS – Unità anticrimine 10×04 (CBS), Aiutami Hope! 3×04 (FOX), Hart of Dixie 2×04 (The CW), Pretty Little Liars 3×13 - episodio speciale di Halloween (ABC Family)
  • ore 20.30 Ben and Kate 1×05 (FOX)
  • ore 21.00 NCIS: Los Angeles 4×04 (CBS), Happy Endings 3×01 - ritorno (ABC), Go On 1×07 (NBC), New Girl 2×05 (FOX), Emily Owens, M.D. 1×02 (The CW)
  • ore 21.30 The New Normal 1×07 (NBC), Non fidarti della s*** dell’interno 23 2×01 - ritorno (ABC)
  • ore 22.00 Vegas 1×04 (CBS), Private Practice 6×04 (ABC), Parenthood 4×06 (NBC), Covert Affairs 3×12 (USA Network), Sons of Anarchy 5×07 (FX), Underemployed 1×02 (MTV)
  • ore 22.30 Brickleberry 1×05 (Comedy Central)

Segnalo il promo dell’episodio 3×13 “This Is a Dark Ride”, special di Halloween della serie Pretty Little Liars, in onda questa sera su ABC Family:


Nielsen TV Ratings: ©2012 The Nielsen Company. All Rights Reserved.
Fonti statunitensi delle notizie riportate: TV Guide, TVLine, Deadline Hollywood, Entertainment Weekly
Per gli aggiornamenti sulle notizie dalla TV statunitense visitate lo spazio periodico “TV USA Gazette” di questo blog, per il calendario settimanale di programmazione visitate “TV USA Giorno per giorno”.