jump to navigation

Musical – Debutto esplosivo per “La febbre del sabato sera” 20 ottobre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Musica, Teatro.
trackback

Standing ovation giovedì 18 ottobre al Teatro Nazionale di Milano per il debutto del musical La Febbre del Sabato Sera, la nuova grande produzione internazionale firmata Stage Italia, consociata del colosso olandese leader europeo nella produzione di musical. Uno spettacolo che, dall’inizio alla fine, si è dimostrato emozionante e travolgente, una vera e propria scarica di energia.
Ad animare la dance floor anni ’70, allestita per l’occasione nella piazza di fronte al Teatro, un’affollatissima parata di vip. Tra i volti noti richiamati dalle note della disco music Barbara D’Urso, Martina Colombari e Billy Costacurta, Federica Fontana, Laura Barriales, Sergio Muniz, Bruno Cabrerizo, Juliana Moreira ed Edoardo Stoppa, Benedetta Parodi e Fabio Caressa, Costantino Della Gherardesca con il nipote Barù, Emanuela Folliero, Enrico Bertolino, Alba Parietti, Loretta Grace (Sister Act), Justine Mattera, Paola Marella, Susanna Messaggio e tanti altri.

A colpire sin da subito il cast di 31 giovanissimi talenti, che ha dato vita ad uno spettacolo dal ritmo incalzante con coreografie esplosive. Ad interpretare Tony Manero, nel ruolo che fu di John Travolta, Gabrio Gentilini che, alla sua prima esperienza da protagonista, non ha deluso le aspettative della vigilia. Scelto tra più di 2000 candidati provenienti da tutta Italia, Gentilini, classe 1988 (di un anno più giovane di John Travolta quando interpretò nel 1977 questo indimenticabile film generazionale), superata l’emozione, si è rivelato un vero e proprio trascinatore. Accanto a lui impeccabili anche gli altri giovani artisti che interpretano i ruoli principali: Marina Maniglio (Stephanie Mangano), Laura Panzeri (Annette), Filippo Strocchi (Dj Monty), Lucianna De Falco (Flo Manero), Sebastiano Vinci (Frank Manero sr. / Fusco), Giacomo Buccheri (Frank Manero jr. / Jay), Massimiliano Pironti (Bobby C.), Luca Santamorena (Double J.), Giuseppe Verzicco (Joey) e Samuele Cavallo (Gus).
Sul palco, un imponente allestimento scenografico caratterizzato da cambi di scena rapidi e inaspettati, illuminato da un set up in pieno stile Broadway. Oltre alla grande orchestra live che accompagna il cast per tutto lo show, ha entusiasmato la cura per i dettagli: dai costumi colorati e psichedelici acquistati nei negozi vintage delle principali capitali europee alle parrucche e alle acconciature tipiche dell’era della disco anni ‘70.

La regia italiana di questo nuovo e spettacolare allestimento de La Febbre del Sabato Sera - ispirato al film cult Saturday Night Fever (1977) prodotto da Robert Stigwood per la regia di John Badham – è di Carline Brouwer, mentre l’adattamento di testo e liriche in italiano è a cura di Franco Travaglio. Chiara Noschese già Casting Director, svolge per questo nuovo show il ruolo di Regista Associato e Regista Residente. Le scene e i video sono di Carla Janssen Höfelt, i costumi di Cocky van Huijkelom, il disegno luci di Andrew Voller, il disegno fonico di Jeroen Ten Brinke, parrucche e trucco di Sjoerd Didden. Infine le coreografie sono firmate da Chris Baldock.

In scena al Teatro Nazionale di Milano per 8 repliche settimanali fino al 27 gennaio 2013, La Febbre del Sabato Sera ci farà rivivere la leggendaria era della disco nella New York anni ’70, sulle indimenticabili hit dei Bee Gees, da Stayin’ Alive a Night Fever a You should be dancing.