jump to navigation

TV USA Giorno per giorno Flash #819 – Mercoledì 17 ottobre 2012: buon ritorno per Suburgatory, tengono bene Arrow e Supernatural, contro la corazzata CSI crollano Nashville e Chicago Fire – Il ritardo del baseball per pioggia fa slittare X Factor a martedì – TNT ordina sei episodi per L.A. Noir di Frank Darabont – Hallmark Channel conferma l’ordine per Cedar Cove – CBS ordina un reality per pasticcieri – Progetti: Sea of Fire, Warriors, Frankenstein – Casting: George Takei a Hawaii Five-0 – Foto-spoiler: Revenge – Amarcord: Pappa e ciccia 18 ottobre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Auditel, Cinema e TV, Giorno per giorno Flash, TV USA, Video e trailer.
Tags: , , , , , , , , , , , ,
trackback

Vi propongo uno sguardo ai dati di ascolto statunitensi della serata di ieri mercoledì 17 ottobre 2012, elaborati in base alle cifre preliminari diffuse da Nielsen Media Research e pubblicate ogni pomeriggio da alcuni siti web americani come TV Media Insight e Hollywood Reporter.
Per un calendario delle serie inedite in onda giorno per giorno negli Stati Uniti potete visitare lo spazio settimanale “TV USA Giorno per giorno”, mentre se cercate gli ascolti delle serie in onda sui canali cavo potete consultare lo spazio domenicale “TV USA La settimana sui canali cavo”.

Buona partenza sopra i 7,5 milioni per la seconda stagione della sit-com ABC “Suburgatory”, trainata dal successo di “Modern Family”; tiene bene l’accoppiata “Arrow” – “Supernatural” nella seconda settimana di programmazione; contro la corazzata “CSI” brusco calo di “Nashville” e (in misura maggiore) di “Chicago Fire”; male le sit-com NBC, con “Animal Practice” sotto i 4 milioni.

Ecco la classifica degli spettatori totali dei cinque principali network statunitensi (ABC, CBS, NBC, FOX e The CW): nella prima colonna è indicata l’audience in milioni di spettatori, nella seconda il rating e lo share nella fascia di pubblico 18-49 anni.

AUDIENCE RATING/
SHARE
10,81 2,7/8
8,01 2,6/7
6,02 2,1/6
5,42 1,5/4
2,83 1,1/3

Ecco un elenco degli episodi inediti di serie e sit-com trasmessi ieri sera sui principali network:

  • ore 20.00 The Middle 4×05 (ABC), Animal Practice 1×05 (NBC), Arrow 1×02 (The CW)
  • ore 20.30 The Neighbors 1×04 (ABC), Guys with Kids 1×05 (NBC)
  • ore 21.00 Criminal Minds 8×03 (CBS), Modern Family 4×04 (ABC), Law & Order: Unità speciale 14×04 (NBC), Supernatural 8×03 (The CW)
  • ore 21.30 Suburgatory 2×01 – ritorno (ABC)
  • ore 22.00 CSI: Scena del crimine 13×03 (CBS), Nashville 1×02 (ABC), Chicago Fire 1×02 (NBC)


Di seguito entro più nel dettaglio dei programmi trasmessi, con una classifica per fascia oraria di trasmissione ordinata in base agli spettatori totalizzati.
Per favore evitate nei commenti qualsiasi tipo di SPOILER sugli episodi dei telefilm citati in questo spazio!

I dati relativi al network FOX di ieri sera sono poco significativi, dato che comprendevano un mix di sport, replica di The Mindy Project e inizio di “X Factor” per la costa orientale statunitense, e due ore di replica di “X Factor” per la costa occidentale (è meglio spiegato tra le news in basso), e per questo motivo non sono inseriti tra i network qui sotto: si aggirano comunque attorno ai 6 milioni di spettatori medi tra le 20.00 e le 22.00.

ORE 20.00

  1. Una nuova puntata del reality show “Survivor: Philippines” ha ottenuto 10,11 milioni di spettatori (2,7/8)
  2. Sono andati in onda episodi inediti delle sit-com The Middle (salita a 8,35 milioni di spettatori – 2,5/8) e The Neighbors (con 6,50 milioni di spettatori – 1,9/5).
  3. Sono andati in onda episodi inediti delle sit-com Animal Practice (con 3,80 milioni di spettatori — 1,0/3) e Guys with Kids (con 4,29 milioni di spettatori – 1,4/4).
  4. Il secondo episodio inedito della serie Arrow ha totalizzato 3,48 milioni di spettatori (1,3/4).

ORE 21.00

  1. Sono andati in onda un episodio inedito della sit-com Modern Family (con 12,14 milioni di spettatori – 4,6/12), e a seguire l’esordio della seconda stagione inedita della sit-com Suburgatory (con 7,60 milioni di spettatori – 2,8/7).
  2. Il terzo episodio inedito dell’ottava stagione della serie poliziesca Criminal Minds ha ottenuto 11,76 milioni di spettatori (3,1/8).
  3. Il quarto episodio inedito della quattordicesima stagione della serie poliziesca Law & Order: Unità speciale ha raccolto 6,31 milioni di spettatori (1,6/4).
  4. Il terzo episodio inedito dell’ottava stagione della serie Supernatural è sceso a 2,19 milioni di spettatori (1,0/3).

ORE 22.00

CSI: Scena del crimine 13×03 “Wild Flowers”

  1. Il terzo episodio inedito della tredicesima stagione della serie poliziesca CSI: Scena del crimine (foto sopra) ha ottenuto 10,56 milioni di spettatori (2,4/7).
  2. Il secondo episodio inedito della serie musicale Nashville è sceso a 6,75 milioni di spettatori (2,0/6).
  3.  Il secondo episodio inedito della serie Chicago Fire è sceso a 5,91 milioni di spettatori (1,5/4).


Di seguito una serie di notizie dal panorama televisivo statunitense che potrete meglio approfondire nello spazio settimanale “TV USA Gazette”.

  • Il ritardo del baseball per pioggia fa slittare “X Factor” a martedì
    A causa del ritardo per pioggia del Game 3 dell’incontro di baseball valido per le National League Championship Series, la conclusione del round “Judges’ Homes” del talent show musical di FOX “X Factor”, trasmesso ieri sera soltanto parzialmente in alcune zone orientali degli Stati Uniti e totalmente soppresso negli USA occidentali in favore di una puntata in replica, andrà in onda nella sua interezza martedì prossimo 23 ottobre tra le 20.00 e le 22.00. Nella puntata i giudici rivelano i quattro componenti di ciascuna sezione (Teens, Young Adults, Groups e Over 25s) che proseguiranno il loro percorso nel talent.
    La mossa, che forse da’ il colpo di grazia definitivo al già traballante blocco di due ore di sit-com FOX del martedì (New Girl e The Mindy Project erano già state soppresse questa settimana causa dibattito presidenziale, e lo saranno nuovamente nella serata elettorale di martedì 6 novembre), non altera comunque il calendario di appuntamenti del talent che andrà in onda con le prime puntate in diretta giovedì 1° novembre alle 20.00 e domenica 4 novembre alle 20.00.
    “X Factor” però martedì prossimo si scontrerà nuovamente con il talent di successo di NBC “The Voice”, e dal confronto sicuramente ne uscirà con le ossa rotte. Il commento del creatore di “X Factor” Simon Cowell su Twitter non è dei più felici…

  • TNT ordina sei episodi per “L.A. Noir” di Frank Darabont
    Il canale cavo TNT ha annunciato un ordine di 6 episodi per il period drama di Frank Darabont L.A. Noir, basato sul libro “L.A. Noir: The Struggle For The Soul Of America’s Most Seductive City” scritto da John Buntin.
    Il progetto racconta la lotta tra il capo della polizia di Los Angeles William Parker ed il mafioso Mickey Cohen, un ex-pugile asceso al mondo del crimine di Los Angeles. Il telefilm è ambientato a Los Angeles durante gli anni 1940/50, in un’epoca di stelle del cinema, glamour, reduci di guerra, poliziotti corrotti e pericolosi criminali.
    Darabont, che ha scritto e diretto il pilota, produrrà con Michael De Luca ed Elliot Webb per TNT Originals; Alissa Phillips della Michael De Luca Productions è la co-produttrice esecutiva.

  • Hallmark Channel conferma l’ordine per “Cedar Cove” con Andie MacDowell
    Hallmark Channel ha ufficializzato l’ordine del primo telefilm originale di prima serata del canale, Cedar Cove con Andie MacDowell. Il veterano di Stargate Carl Binder fungerà da showrunner del telefilm, che sarà girato a Vancouver: l’ordine è di appena 7 episodi.
    Cedar Cove è basato sulla serie di romanzi di Debbie Macomber e vede la MacDowell nei panni del giudice Olivia Lockhart, che opera alla Cedar Cove Municipal Court, un piccolo microcosmo di problemi e situazioni che il giudice affronterà quotidianamente nella sua vita con familiari ed amici. Nel cast della serie, Dylan Neal interpreta Jack Griffith, nuovo direttore del Cedar Cove Chronicle ed interesse amoroso della protagonista.
    Hallmark Channel ha già girato un film TV pilota di 90 minuti per la serie, scritto da Bruce Graham e diretto da Michael Scott, che andrà in onda il prossimo 19 gennaio 2013 dopo essere stato pesantemente riveduto e corretto. L’ordine della serie era già certo, ma non era stato ufficializzato prima dato che all’epoca dell’annuncio del film TV Andie MacDowell era nel cast della serie di ABC Family Jane stilista per caso (attualmente in onda in Italia su Deejay TV in prima visione), che nel frattempo è stata cancellata. Il telefilm prenderà il via nel corso della primavera 2013.
  • “Mad Men”, l’esordio della sesta stagione alle Hawaii
    Che aspetto avevano le Hawaii alla fine degli anni 1960? Lo potremo vedere nell’esordio della sesta stagione della serie AMC Mad Men: la serie ambientata a New York si prepara infatti ad una trasferta per due giorni di riprese sulle isole, che secondo la ben informata Nellie Andreeva di Deadline dovrebbe coinvolgere i protagonisti Jon Hamm e Jessica Pare, interpreti dei coniugi Don e Megan Draper. La trasferta progettata dal creatore Matthew Weiner era inizialmente non autorizzata da Lionsgate Television, società produttrice, ma nel frattempo il budget a disposizione è stato sostanzialmente aumentato prima dell’avvio della sesta stagione.
  • CBS ordina un reality-game per pasticcieri
    Il formato inglese The Great British Bake Off è uno dei più popolari del momento a livello internazionale, e riceverà un adattamento statunitense da parte del network CBS, che ha appena ordinato Bake Off per un lancio previsto nel 2013.
    Il reality vedrà esperti americani impegnati in sfide da pasticcieri: il formato originale, prodotto da Love Production e condotto dalla giornalista gastronomica Mary Berry e dal pasticciere professionista Paul Hollywood, è diventato un successo per BBC Two dopo il suo lancio nel 2010, ottenendo qualche giorno fa nel finale della terza stagione ben 6,54 milioni di spettatori in media (uno share del 25,3%), superando i canali più blasonati come BBC One e ITV1. Sotto ve ne propongo un trailer.
    Il format è già stato adattato con successo da DR-1 in Danimarca e da TV4 in Svezia, dove è tra i programmi di maggior ascolto nella storia del canale; è stato anche venduto in Belgio, Polonia, Australia, Francia, Norvegia ed Irlanda. La versione statunitense sarà prodotta da Love Productions USA.

PROGETTI

  • Dopo l’ordine del drama Red Widow e lo sviluppo di Betrayal, il network ABC si appresta a varare un altro progetto basato su una serie olandese. Si tratta di Sea Of Fire, scritto da Steve Maeda (X-Files) e prodotto da Sony Pictures Television; Maeda sarà produttore esecutivo con Rob Golenberg e Alon Aranya di Scripted World.
    In una cittadina, quando tre teenager interpretano un film pornografico le loro famiglie rimarranno sconvolte, e tutto causerà una scomparsa, un omicidio e una lunga serie di segreti che verranno a galla.
    Il telefilm originale, Vuurzee, era ambientato in una città di vacanza immaginaria e seguiva la scomparsa di una giovane donna durante una festa di compleanno. Il telefilm, di cui vi propongo di seguito la sigla iniziale e che ha suscitato molti paragoni con la cult Twin Peaks, era prodotto da VARA ed è durato due stagioni, la prima trasmessa nel 2005 e la seconda nel 2009.
  • Ancora due progetti di drama per ABC: la serie medica Warriors, dal regista e produttore Chris Chulack (Southland), lo sceneggiatore Steven Baigelman e Mandeville Television, ed il legal drama Grievances, dalle sceneggiatrici Nichole Millard e Kathryn Price e dalla Original Film di Neal Moritz.
    Warriors, ispirato dall’eccellente Walter Reed Military Medical Center di Bethesda, è stato scritto da Baigerlman e sarà diretto da Chulack, e seguirà le vite di dottori ed infermiere in servizio attivo che mettono a punto le loro elevate capacità mediche su soldati feriti criticamente e di ritorno dall’Afghanistan, su famiglie dei militari e veterani, e rapportandosi anche con l’elite del governo di Washington, mentre cercano di mantenere il loro giusto senso della prospettiva affrontando le loro complicate vite personali. Chulack, produttore esecutivo della serie TNT Southland, ha anche diretto il pilota della serie A&E Longmire.
    Grievances, prodotto da Sony Pictures Television, offre uno sguardo all’amicizia tra una donna single ed una madre di tre figli, che avviano un loro studio legale al femminile quando vengono maltrattate dai loro capi maschi. La Original Film, che produce anche The Big C per Showtime e l’imminente sit-com NBC Save Me, ha venduto diversi progetti per la prossima stagione, tra cui Patients Required di Chris Cox al network FOX.
  • Concludiamo con i due nuovi progetti di sit-com ABC: True Story, di Jennifer Crittenden e Gaby Alla, e Man and Boy, dello sceneggiatore inglese Danny Wallace e della produttrice e regista Julie Anne Robinson. Ambedue le comedy sono single-camera e prodotte da ABC Studios.
    True Story è descritta come un approccio al femminile della serie Blue Jeans (The Wonder Years), ed è basato sulle esperienze di Crittenden e Alla come ragazze cresciute negli anni 1970 con madri single a Laguna Beach, in California.
    Man and Boy è invece incentrata su un tipo eccentrico che torna nella sua cittadina e diventa parte integrante della vita del suo giovane nipote. Il progetto segna il ritorno su ABC di Danny Wallace, che tre anni fa scrisse ed interpretò il pilota di sit-com Awkward Situations for Men, ispirato da un suo libro ma poi non ordinato.

  • Kevin Connolly, a lungo interprete di Eric “E” Murphy nella serie comedy HBO Entourage, sarà il protagonista di un progetto di sit-com multi-camera familiare per CBS dal titolo I Love You Like A Brother, prodotto da CBS Studios e The Tannenbaum Company, e scritto da Tad Safran.
    Vagamente basato sulla complicata famiglia di Safran, il progetto vede Connolly nei panni del più giovane di tre fratelli che si rende conto che i membri della sua famiglia non comunicano tra loro e cerca di costringere i suoi fratelli e i genitori ad avvicinarsi. Il veterano Rob Long (Cheers), co-creatore e produttore della sit-com TBS Sullivan & Son, sarà produttore esecutivo con Eric e Kim Tannenbaum.
    Safran, Long e la Tannenbaum Company stanno anche sviluppando una single-camera comedy dark per  Showtime dal titolo The Death Pact, mentre sul versante cinematografico Safran ha un progetto senza titolo su un giovane Sherlock Holmes in sviluppo con Gold Circle.

  • NBC ha aggiunto due nuovi progetti di serie curati da Universal Television: una soap dalla sceneggiatrice Patricia Resnick (Dalle 9 alle 5: orario continuato) e da Bluegrass Television di Scott Stuber, ed un drama scritto da Moira McMahon Leeper e da TBD Productions di Peter Traugott.
    Il progetto senza titolo di Patricia Resnick è descritto come un dramma semi-autobiografico con toni comici incentrato sulle vite professionali e personali dello staff di un ex-famoso romanziere che soffre da decenni di un blocco dello scrittore. L’ingaggio di un ambizioso giovane scrittore come nuovo assistente personale causerà profondi cambiamenti nella già instabile situazione casalinga.
    Il secondo progetto si intitola invece Maddox, e segue una famiglia che si trasferisce in una comunità idilliaca dove la medicina e la tecnologia sono ciò che c’è più vicino all’utopistico, fino a quando non sospettano che ci sia qualcosa di oscuro.

  • TNT ha iniziato lo sviluppo di Frankenstein, un drama prodotto da Lionsgate Television e 1019 Entertainment e basato sui cinque romanzi di Frankenstein scritti da Dean Koontz, che hanno venduto più di 20 milioni di copie.
    Lo sceneggiatore cinematografico James V. Hart (Dracula, Hook – Capitan Uncino) e suo figlio Jake Hart scriveranno il progetto, che modernizza la classica mitologia di Frankenstein. Ambientato nella New Orleans dei giorni nostri, il telefilm segue Victor Helios (Frankenstein) e la sua creazione 200 anni dopo il momento in cui pensavano di essersi uccisi a vicenda in una battaglio nell’Artico. La creatura è sopravvissuta, e Victor ha usato la scienza per mantenersi in vita, ed adesso i due si trovano nella stessa città senza che ciascuno sappia dell’altro. Victor ha progettato ora una nuova razza di esseri bizzarri che rispondono a lui, e quando la creatura viene a sapere che Victor è ancora vivo si scatenerà una guerra costruita su 200 anni di rabbia repressa…e New Orleans si troverà nel bel mezzo di tutto.
    1019  Entertainment aveva acquisito i diritti dei romanzi di Koontz nel 2010 pensando inizialmente a realizzarne un franchise cinematografico; in realtà, il Frankenstein di Koontz è già approdato in TV nel 2004 con il film TV/backdoor pilot Frankenstein di USA Network, prodotto da Martin Scorsese, diretto da Marcus Nispel ed interpretato da Parker Posey, Vincent Perez e Thomas Kretschmann. Mentre il film TV non diede origine ad una serie successiva, Koontz decise di lanciare la sua serie di romanzi sul tema l’anno successivo con il primo libro, dal titolo “Prodigal Son”.

CASTING

  • Il veterano di Star Trek George Takei apparirà in un episodio della terza stagione della serie CBS Hawaii Five-0 in onda a dicembre. Takei interpreterà lo zio di Chin Ho Kelly (Daniel Dae Kim), e fornirà alla squadra informazioni che saranno di notevole aiuto per un caso.
    Takei si riunirà così sulle scene con Masi Oka, attuale co-protagonista del telefilm e con cui aveva già recitato per diversi episodi nella serie NBC Heroes (dove interpretava suo padre).
  • Polly Walker (Caprica) apparirà in cinque episodi della quarta stagione della serie Syfy Warehouse 13 nei panni di Charlotte Dupres, una nemica del team i cui segreti saranno svelati nel corso della seconda metà dell’anno 4 della serie, che prenderà il via ad aprile 2013.
  • Tom Lenk (Buffy) ha ottenuto un ruolo potenzialmente ricorrente nel pilota Lifetime Witches of East End. Secondo l’Hollywood Reporter, l’attore interpreterà il migliore amico gay di Ingrid (Rachel Boston). Il progetto è incentrato su una bellezza eterea (Julia Ormond) che non ha mai detto alle sue due figlie (Rachel Boston e Jenna Dewan) di essere delle streghe.

  • Secondo il settimanale “TV Guide”, Ted Shackelford e Joan Van Ark (foto sopra) riprenderanno i loro ruoli di Gary e Val Ewing – genitori di Lucy (Charlene Tilton) – in un arco di tre episodi della prossima seconda stagione di Dallas, che prenderà il via su TNT nel gennaio 2013.
    La coppia di attori era apparsa nella prima stagione del vecchio Dallas nel 1978, per poi dare origine allo spin-off California (in originale Knots Landing), risultato perfino più longevo dello stesso Dallas (dal 1979 al 1993, per 344 episodi complessivi) ma in Italia poco considerato e non trasmesso integralmente. Dal 2006 Shackelford è membro del cast della soap Febbre d’amore, prima nei panni di William Bardwell e dal 2007 (con qualche interruzione lo scorso anno) in quelli del gemello Jeffrey Bardwell.
    Ricordo che della vecchia Dallas sono finora apparsi nella nuova versione Larry Hagman (J.R. Ewing), Patrick Duffy (Bobby), Linda Gray (Sue Ellen) nel cast fisso, più Ken Kercheval (Cliff Barnes), Steve Kanaly (Ray Krebbs) e Charlene Tilton (Lucy) tra le guest-star della prima stagione. Tra i volti della seconda stagione anche Audrey Landers tornerà in campo riprendendo il suo vecchio ruolo di Afton Cooper.
  • Un altro volto abituale della prima stagione della serie American Horror Story apparirà nel corso della seconda stagione partita ieri su FX. Si tratta di Dylan McDermott, interprete del protagonista Ben Harmon nel primo anno, che tornerà in un nuovo ruolo come rivelato su Twitter (vedi sotto) dal produttore esecutivo Ryan Murphy.
    Il nuovo cast della seconda stagione del telefilm comprende James Cromwell, Chloe Sevigny, Joseph Fiennes, Adam Levine (frontman dei Maroon 5) e l’attrice francese Lizzie Brocheré, mentre Britne Oldford, Clea Duvall, Jenna Dewan, Franka Potente, Mark Consuelos, Mark Margolis, Ian McShane e Eric Stonestreet sono tra le guest-star già annunciate.

https://twitter.com/MrRPMurphy/status/258677230102790146

 


FOTO-SPOILER!

  • L’episodio del prossimo 4 novembre di Revenge, dal titolo “Illusion” (2×06),vedrà in scena la cerimonia di rinnovo dei voti matrimoniali per Victoria (Madeleine Stowe, foto sopra) e suo marito Conrad (Henry Czerny)… ma non tutto andrà come previsto quando lo sposo verrà portato via in manette!

AMARCORD

Esattamente 24 anni fa, il 18 ottobre 1988, ABC trasmetteva il primo episodio della sit-com Roseanne, nota in Italia come Pappa e ciccia, interpretata da Roseanne Barr e John Goodman e durata ben nove stagioni (222 episodi) fino al maggio 1997.
Analogamente a quanto è successo in seguito con La Tata, il telefilm è stato adattato per il pubblico italiano “italianizzando” i protagonisti, come Roseanne (interpretata dalla Barr), diventata nella versione italiana “Annarosa” e dotata di uno spiccato accento napoletano.
Di seguito, la sigla originale della prima stagione della sit-com.


Gli episodi inediti di serie e sit-com su network e canali cavo
Informazioni tratte dallo spazio “TV USA Giorno per giorno”.
Le novità e i ritorni sono approfonditi nel giorno di debutto in “TV USA I debutti”.

GIOVEDÌ 18 OTTOBRE 2012

  • ore 20.00 The Big Bang Theory 6×04 (CBS), Last Resort 1×04 (ABC), 30 Rock 7×03 (NBC), The Vampire Diaries 4×02 (The CW)
  • ore 20.30 Due uomini e mezzo 10×04 (CBS), Up All Night 2×05 (NBC)
  • ore 21.00 Person of Interest 2×03 (CBS), Grey’s Anatomy 9×03 (ABC), The Office 9×04 (NBC), Beauty and the Beast 1×02 (The CW)
  • ore 21.30 Parks and Recreation 5×04 (NBC)
  • ore 22.00 Elementary 1×03 (CBS), Scandal 2×03 (ABC), C’è sempre il sole a Philadelphia 8×02 (FX)
  • ore 22.30 The League 4×02 (FX)
  • ore 24.00 Childrens Hospital 4×10 (Adult Swim)
  • ore 00.15 NTSF:SD:SUV:: 2×10 (Adult Swim)

Segnalo il promo dell’episodio 6×04 “The Re-Entry Minimization” della sit-com CBS The Big Bang Theory, in onda stasera:


Nielsen TV Ratings: ©2012 The Nielsen Company. All Rights Reserved.
Fonti statunitensi delle notizie riportate: TV Guide, TVLine, Deadline Hollywood, Entertainment Weekly
Per gli aggiornamenti sulle notizie dalla TV statunitense visitate lo spazio periodico “TV USA Gazette” di questo blog, per il calendario settimanale di programmazione visitate “TV USA Giorno per giorno”.