jump to navigation

TV USA Gazette #361 – ABC Family cancella La vita segreta di una teenager americana – CBS ferma Made in Jersey – FOX conferma stagioni complete per The Mindy Project e Ben and Kate – NBC cancella Next Caller – USA Network rinnova Suits e annuncia Psych 7 – Morto Alex Karras – Progetti futuri: le novità di ABC, CBS, FOX, NBC e The CW; Cartoon Network prepara un reboot di Tom & Jerry – Aggiornamenti casting: Neve Campbell a Grey’s Anatomy; Matt Bomer ospite di The New Normal; Kim Raver e Eric Dane protagonisti di due pilot cavo — Video: Mockingbird Lane 15 ottobre 2012

Scritto da Paolo nelle categorie Cinema e TV, In Memoriam, Serie cult, TV USA, TV USA Gazette, Video e trailer.
trackback

Questo spazio raccoglie le principali notizie dell’ultima settimana relative alla programmazione TV dei network statunitensi più importanti.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana visitate l’angolo TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.

361 – La settimana dall’8 al 14 ottobre 2012

  • ABC Family cancella “La vita segreta di una teenager americana”

    La vita segreta di una teenager americana terminerà con la seconda parte della quinta stagione, la cui messa in onda è prevista per il 2013.
    Creata da Brenda Hampton (che aveva già ideato Settimo cielo), la serie drama ha debuttato con enorme successo nel giugno 2008, facendo da apripista a un’ondata di telefilm di successo su ABC Family e lanciando la carriera della protagonista Shailene Woodley (vista in “Paradiso amaro” accanto a George Clooney – foto a destra). La prima parte della quinta stagione, andata in onda la scorsa estate, ha visto però un drammatico calo di ascolti che ha indotto il canale cavo a decidere per la cancellazione.

    “La vita segreta di una teenager americana inizierà la sua stagione finale a marzo 2013, concludendo cinque stagioni dell’innovativa serie drama.
    L’eccitante stagione finale includerà una proposta ed un matrimonio. I fan vedranno inoltre Amy, Ricky, Ben, Adrian, Grace e Jack pianificare le loro vite dopo la Grant High School. Riusciranno Amy e Ricky a stare insieme?”, recita il comunicato stampa del canale cavo.

    I 12 episodi finali andranno in onda nel marzo 2013.
    Ricordo infine che ABC Family aveva già cancellato lo scorso agosto Jane by Design; ha invece rinnovato le serie drama Switched at Birth e Pretty Little Liars, le serie comedy Melissa & Joey e Baby Daddy e ha ordinato episodi aggiuntivi della matricola Bunheads.

  • CBS ferma “Made in Jersey”

    CBS ha tolto la serie matricola Made in Jersey dal palinsesto, dopo la messa in onda di soli due episodi che hanno ottenuto bassi ascolti (arrivati ad appena 6,78 milioni di spettatori – 0,8/3).
    Il telefilm procedurale, ad onor del vero uno dei rari tentativi del network di diversificare il proprio palinsesto dal solito genere poliziesco, è stato rimpiazzato già da venerdì scorso dalla serie poliziesca veterana CSI: NY, che è tornata così nel suo slot originario dopo i pessimi risultati d’ascolto ottenuti alle 20.00 (e di cui ha risentito anche la fino ad ora sempre forte Blue Bloods).
    Alle 20.00, per tre settimane, andranno invece due repliche di NCIS inframezzate con una di Hawaii Five-0, questo fino al debutto della nuova quarta edizione di “Undercover Boss” fissata per venerdì 2 novembre, giorno in cui il docu-reality premio Emmy si riapproprierà dello slot in cui si era insidiato la scorsa primavera.
    Pur non essendo ancora ufficiale, la cancellazione di Made in Jersey è praticamente certa, diventando così il primo programma della stagione televisiva 2012-13 ad essere eliminato.
    La prossima vittima dovrebbe ora essere The Mob Doctor, che sta ottenendo ascolti imbarazzanti (0,9 di rating al lunedì) ma che per il momento FOX sta tenendo ancora in onda (anche perché non avrebbe niente altro con cui sostituirla); la serie medica si fermerà comunque per alcune settimane a causa degli incontri sportivi NLCS e rimane da vedere se dopo tornerà in onda.
  • Conferme e variazioni al palinsesto
    Alcune news di conferme e variazioni relative al palinsesto dei grandi network:

    FOX ha ordinato episodi aggiuntivi per le sit-com matricola The Mindy Project e Ben and Kate, confermandole così per l’intera stagione 2012-13.
    Per The Mindy Project si tratta dei canonici 9 episodi aggiuntivi (per un totale di 22).
    Per Ben and Kate si tratta invece di soli 6 episodi (che porta il totale a 19), per poter così far posto in midseason all’altra nuova sit-com The Goodwin Games.
    La notizia arriva nonostante i modesti dati di ascolto di entrambe le comedy, ma conferma quanto detto dal presidente del network, Kevin Reilly, che si è detto soddisfatto circa la qualità di entrambe e sull’intenzione di insistere nel creare un blocco comedy di successo al martedì.
    (foto via TV Guide)

    ■ In quello che è sempre un primo buon segno per una eventuale conferma di stagione completa, ABC ha ordinato tre sceneggiature aggiuntive della sit-com matricola The Neighbors.
    Kevin Abbott, creatore e showrunner della nuova sit-com Malibu Country e produttore esecutivo di Last Man Standing, ha chiesto a ABC una pausa a tempo indeterminato per motivi di salute.

    ■ Le nuove stagioni delle sit-com Community e Whitney non debutteranno più – come annunciato ormai da mesi – il prossimo 19 ottobre, ma arriveranno più avanti e non necessariamente al venerdì (potrebbero infatti debuttare in una serata più prestigiosa).
    Al loro posto rimarranno episodi in replica della serie fantasy Grimm.
    ■ Prima ancora del suo debutto, previsto in midseason, NBC ha cancellato la nuova sit-com Next Caller con protagonista Dane Cook. La decisione è stata presa dopo la visione dei primi 4 episodi prodotti, che evidentemente non hanno soddisfatto le aspettative del network.
  • Morto Alex Karras
    Alex Karras, ex giocatore NFL e uno dei protagonisti della sit-com anni ’80 Webster è morto la scorsa settimana a Los Angeles, all’età di 77 anni.
    Dopo aver smesso di giocare, Karras ha intrapreso la carriera d’attore ed è apparso nei panni dello sceriffo nel film trash di culto “Porky’s” e in “Victor/Victoria”, ma è stato il ruolo di George Papadapolis, padre adottivo del protagonista Webster (Emmanuel Lewis) nell’omonima sit-com, a dargli il successo in televisione. Nella sit-com, di cui era anche produttore, era sposato con Susan Clark, sua moglie anche nella vita reale.
    In questi ultimi anni Karras aveva molto sofferto: un attacco al cuore, un trapianto di rene, vittima di un cancro allo stomaco e, infine, demenza senile. In particolare quest’ultima potrebbe essere stata causata della sua carriera da giocatore di football, che ha portato oltre 70 ex giocatori (incluso l’attore) a far causa congiunta alla NFL, colpevole di non averli avvertiti a sufficienza circa i rischi di danni permanenti al cervello come conseguenza del giocare dopo una commozione cerebrale (sono ormai oltre 2000 i giocatori NFL che hanno fatto causa per motivi simili).
    Karras si è spento circondato dalla moglie e dai figli.
  • In breve:
    USA Network ha rinnovato Suits per una terza stagione di 16 episodi che andrà in onda nell’estate 2013.
    Ricordo che la serie legale con protagonisti Gabriel Macht e Patrick J. Adams tornerà a gennaio con gli ultimi 6 episodi della seconda stagione.
    Segnalo inoltra che il canale cavo ha annunciato che la settima stagione della serie Psych debutterà mercoledì 27 febbraio 2013.
    Adult Swim ha rinnovato la serie animata in stop-motion “Robot Chicken” per una settima stagione che andrà in onda su Cartoon Network nel 2013.
    FOX ha annunciato che la 25esima edizione del docu-reality “Cops” debutterà il prossimo 15 dicembre.
    ■ Per arginare la profonda crisi d’ascolti dell’attuale edizione in onda, il reality-game “Dancing with the Stars” ha annunciato l’arrivo della giudice d’eccezione Paula Abdul, già nota per il ruolo di giudice canoro ad “American idol”.
    Ricordo che la Abdul ha vinto due Emmy per le coreografie del “The Tracey Ullman Show” e degli American Music Awards; la sua prima apparizione avverrà il prossimo 15 ottobre.
    ■ Sarà nuovamente l’attrice Kaley Cuoco di The Big Bang Theory a condurre i People’s Choice Awards 2013, in onda il prossimo 9 gennaio 2013 su CBS.
    ■ L’autore e attore comico Louis CK ha chiesto a FX di posticipare la quarta stagione della serie comedy Louie per la primavera 2014 a causa ragioni “creative”, così da assicurare una qualità continua allo show.
    Ricordo che Louis CK è autore, interprete e regista della serie acclamata dalla critica, e ha definito il nuovo quarto ciclo come l’inizio di una nuova trilogia per lo show.
    ■ Il canale cavo Lifetime ha rinnovato la serie docu-reality di successo “Dance Moms” per una terza edizione di 26 puntate.

  • I nuovi progetti dei grandi network

    Dirty Laundry è un progetto drama di Amanda Lasher (Gossip Girl).
    La storia esplora il lato nascosto del matrimonio e dell’essere genitori.
    Una produzione 20th Century Fox.
    The Motherload è un progetto comedy di Robert Horn (Teen Beach Musical).
    La storia narra di una madre e figlia che iniziano tardi nella vita ad avere un rapporto.
    Una produzione Sony Pictures TV.
    Legacy è un progetto drama di Debra Martin Chase, descritto come un moderno adattamento del classico romanzo “Grandi speranze” (titolo originale Great Expectations) di Charles Dickens.
    Una produzione ABC Studios.
    Strange Calls è un progetto comedy di Donick Cary (New Girl), Ruben Fleisher (“Zombieland”) e Aaron Kaplan (The Neighbors).
    Basata su un format australiano, la storia narra di una coppia di poliziotti che operano sull’isola di Nantucket, dove strane cose accadono per circa nove mesi all’anno.
    Una produzione 20th Century Fox TV.
    ■ Il network ha ordinato un progetto di serie poliziesca basato sul personaggio del detective Michael Bennett, creato da James Patterson e protagonista fino ad ora di cinque romanzi.
    La serie è una produzione Gaumont International Television e, se ABC gradirà la sceneggiatura del pilot, riceverà un ordine diretto di 13 episodi.
    Ty Burrell, protagonista di Modern Family (foto a destra), e suo fratello Duncan Burrell sono dietro ad un progetto comedy opzionato dal network.
    Basata sull’infanzia dei fratelli, la storia di due famiglie che rilevano l’unico negozio in una piccola città rurale dell’Oregon riluttante alle novità e tecnologie.
    Una produzione 20th Century Fox TV.
    Sex Diaries è un progetto dramedy basato su una rubrica del New York Magazine che narra le vite e gli amori di 10 persone sorprendentemente conesse tra loro.
    Prodotta da The Mark Gordon Company e ABC Studios.
    Pros & Cons è un progetto drama prodotto da Alexi Hawley (Castle).
    Una giovane agente FBI scopre che il padre che non conosceva è in realtà un esperto ladro. L’uomo tornerà nella sua vita per aiutarla nel lavoro con la sua ‘esperienza’ sul campo, ma la ragazza dubiterà delle sue intenzioni.
    Prodotta da The Mark Gordon Company e ABC Studios.

    ■ Il network ha dato il via, fuori ciclo, ad un pilot drama medico ad opera di Gabe Sachs e Jeff Judah (90210) ripescato dalla scorsa stagione.
    La storia narra di un gruppo di dottori dell’esercito che tornano a lavorare insieme durante il turno notturno in un ospedale a San Antonio.
    Una produzione Sony Pictures TV.
    Hood è un progetto drama di Ken Sanzel.
    La storia è un moderno riadattamento di Robin Hood, ora un ex militare in Iraq che torna in USA, nella sua città natale vittima di avide banche e polizia corrotta.
    Gen Mishima è un altro progetto drama di Ken Sanzel.
    Basata su una serie cilena, la storia narra delle indagini di un giornalista e un agente FBI su un esperimento dismesso da anni che riguardava un gruppo di ragazzi addestrati per diventare la prossima generazione di leader.
    Cuba è un progetto drama di Jorge Zamacona (Homicide) e Tony Krantz.
    La storia narra di famiglie americane e cubane all’alba dell’era post Castro.
    Una produzione Universal TV.
    ■ Nuovo progetto drama di Ed Brubaker incentrato su una giovane agente segreta in erba.
    Sixth Gun è un progetto drama basato sulla graphic novel di Oni Press, scritto da Ryan Condal e prodotto esecutivamente da Carlton Cuse (Lost).
    Ambientata nel vecchio West, è la storia di sei mitiche pistole. Quando la settima, la più potente e pericolosa, cadrà nelle mani di una ragazza innocente, vili uomini ritenuti morti si riaffacceranno per impossessarsene e sarà il pistolero solitario Drake Sinclair a difenderla.
    Una produzione Universal Television.
    F*ck I’m In My Twenties è un progetto comedy basato sull’account Tumblr della giovane Emma Koenig, che ha generato anche un libro.
    La storia di una giovane donna che vive in una grande città.
    Una produzione Universal Television.

    ■ Il network è al lavoro su un adattamento televisivo del videogioco “Battlefield: Bad Company” della Electronic Arts.
    Scritta da John Eisendrath (Alias), la action comedy narra di quattro soldati rinnegati che lasciano l’esercito per mettersi in proprio, ma scoprono che il loro capo li vuole morti per coprire le tracce di alcune missioni non autorizzate che avevano effettuato su suo ordine.
    Una produzione Sony Pictures TV e Happy Madison.
    Dirty Blondes è un progetto comedy di Angela Kinsey (The Office) e Rachael Harris (“Una notte da leoni”), prodotto con Stacy Traub (Glee).
    Basata sull’amicizia tra la Kinsey e la Harris, la storia narra dell’amicizia nascente tra due donne che sono reduci entrambe da un divorzio.
    Adulting è un progetto comedy di Abby Kohn e Marc Silverstein (The Vow), prodotto da J.J. Abrams.
    Basata sul blog e relativo libro di Kelly Williams Brown, la serie è una guida sul come diventare adulto, passando per un ampio raggio di consigli.
    Una produzione Warner Bros TV e Bad Robot.
    Performance Anxiety è un progetto comedy di Sam Wolfson (a teatro “Jewtopia”) e Tony Krantz.
    La storia di un gruppo teatrale del Midwest.
    Una produzione 20th Century Fox TV.
    Rising Suns è un progetto drama di Ed Brubaker e Kyle Killen.
    La storia di un boss della Yakuza che deve combattere per la propria vita, mentre rimarrà coinvolto con la agente FBI che gli dà la caccia.
    Una produzione 20th Century Fox TV.
    ■ Nuovo progetto comedy scritto dal duo Tommy Dewey e Greg Bratman (Sons of Tucson) e prodotto dal cantante R&B John Legend.
    Basata sulla vita di Legend, la storia di un ragazzo sui 20 anni che deve crescere i propri fratelli in affidamento, mentre cerca di avere successo e una vita privata.
    Una produzione 20th Century Fox TV e Chernin Entertainment.
    ■ Nuovo progetto drama di Ryan Tavlin (Senza traccia).
    La storia è una moderna rivisitazione della famosa storia di Bonnie e Clyde, la coppia di fuorilegge dell’America degli anni ’30.
    Una produzione Sony Pictures TV e One-Two Punch Productions.

    Nobody Trusts Maz è un progetto comedy di Phoef Sutton (Cin cin), con protagonista l’attore comico iraniano Maz Jobrani.
    La storia è incentrata su una famiglia multietnica americana dove lui ha origini irianiane, lei irlandesi. Per loro la vita di quartiere è perfetta, mentre per i rispettivi genitori le cose sono un po’ diverse e nessuno si fida di nessuno… almeno fino a quando non si conosceranno meglio.
    Una produzione CBS TV Studios e Tannenbaum Company.
    20-Nothings è un progetto comedy di Fred Savage basato sul blog Hollywood Assistants di Lauren Bachelis.
    La storia di un gruppo di giovani ragazzi istruiti di Los Angeles che sono disposti a tutto per realizzare il loro sogno a Hollywood.
    #Resistance è un progetto drama di McG (Supernatural) e Daniel Cerone (The Mentalist).
    La storia narra di una determinata detective di San Francisco che, spintasi troppo oltre, viene ufficialmente licenziata dal dipartimento ma reclutata segretamente dal suo capo come vigilante sotto copertura, potendo così agire al di fuori della legge per acciuffare i criminali.
    Una produzione Warner Bros TV.

    ■ Expectations è un aggiornamento moderno del classico romanzo “Grandi speranze” (titolo originale Great Expectations) di Charles Dickens, che sarà prodotto dall’attrice Reese Witherspoon tramite la sua compagnia di produzione
    La storia narra di una giovane povera ragazza di San Francisco, la cui vita verrà cambiata da un misterioso benefattore.
    Wired è un progetto drama di Sandy Isaac (Drop Dead Diva) e Tony Krantz.
    La storia è ambientata negli anni ’70 e narra della nascita dell’industria dei computer.
    ■ L’attore Andrew Leeds (Bones) e David Lampson (autore del libro “This One Time with Julia”) sono dietro ad un progetto drama basato sul libro “Confessions of a Backup Dancer”.
    La storia narra di un giovane regista assunto per realizzare un documentario su una famosa pop star in tour. Immerso in paesi stranieri, la sua vita cambierà e si innamorerà di una delle ballerine.
    Una produzione Alloy e Warner Bros. TV.
  • In breve:
    Cartoon Network ha annunciato il reboot della classica serie animata “Tom & Jerry“.
    Ogni episodio sarà costituito da due segmenti di 11 minuti che – occasionalmente – potrebbero uscire dalla classica ambientazione urbana, includendo scenari diversi come un castello medioevale o il laboratorio di uno scenziato pazzo.
    Comedy Central ha ordinato il pilot Broad City, basato sulla serie web di Abbi Jacobson e Ilana Glazer, e prodotto dall’attrice Amy Poehler.
    La storia segue le divertenti vite quotidiane di due ragazze di New York. Cliccate QUI per un trailer.
    ■ Il produttore/sceneggiatore Tom Fontana (Copper) è al lavoro su un progetto drama scritto dal giovane Randall Fontana (nessuna parentela tra i due), che sarà basato sulle opere di William Shakespeare.
    Il progetto sarà prodotto dalla Infinitum Nihil di Johnny Depp e dalla Yellow Bird Productions (già dietro alla trilogia originale dei film basati sui romanzi “Millennium” di Stieg Larsson).

Di seguito qualche ultima notizia sparsa relativa ai casting, divisi tra quelli delle serie già esistenti e degli episodi pilota o nuove serie in produzione in queste settimane.
Occhio ad eventuali SPOILER!

  • Aggiornamenti casting
    Judith Light (Ugly Betty - foto a destra) farà parte del cast della seconda stagione di Dallas nel ruolo ricorrente di una donna che combatte fino alla morte per difendere coloro che ama, personaggio che sembra avrà un profondo collegamento con Ann (Brenda Strong).
    Morris Chestnut (V) e l’attrice di teatro Marcy Harriell faranno parte della nuova quinta stagione di Nurse Jackie, che sarà guidata dal nuovo showrunner Clyde Phillips.
    Chestnut sarà un nuovo dottore dell’ospedale, ed ex veterano in Iraq, che avrà molto da imparare da Jackie sul fronte stanza da letto; la Harriell sarà invece un’infermiera e madre di tre figli che accetta ogni straordinario per far quadrare i conti.
    ■ Sarà Adrienne Barbeau (Maude, Carnivàle) ad interpretare il ruolo della madre di Victoria nella serie Revenge.
    Tim Meadows (Saturday Night Live) e Paula Newsome (Women’s Murder Club) interpreteranno i genitori di Malik (Maestro Harrell) durante i nuovi episodi della sit-com Suburgatory.
    Brian Van Holt (Cougar Town) sarà ospite del 13esimo episodio dell’attuale stagione di CSI: Scena del crimine nei panni dell’ex marito di Julie (Elisabeth Shue)
    Chris McKenna (Dr. House, 90210) sarà ospite di un episodio di Castle nei panni di un fan di una serie di fantascienza che potrebbe essere collegato alla vittima delle indagini di Beckett.
    Ricordo che l’attore è stato il secondo interprete del ruolo di Joey Buchanan nella soap “Una vita da vivere”, dove un giovane Nathan Fillion ha mosso i primi passi della sua carriera come terzo interprete del ruolo (a destra la foto con i due attori sul set dell’episodio).
    Paul Scheer sarà ospite di un episodio di Modern Family nei panni del manager della Costco.
    Joshua Leonard (“Blair Witch Project”) sarà ospite dell’ottavo episodio della serie The Mob Doctor nei panni di una vittima che avrà bisogno di cure.
    Neve Campbell (Party of Five) sarà ospite di almeno due episodi di Grey’s Anatomy nei panni di una delle quattro sorelle di Derek (Patrick Dempsey).
    Non è ancora chiaro quale delle sorelle Shepherd interpreterà l’attrice: sicuramente non Amelia (interpretata da Caterina Scorsone in Private Practice) e Nancy (interpretata da Embeth Davidtz durante la terza stagione), rimangono quindi la psichiatra Kathleen e la quarta sorella di cui non è stato mai menzionato il nome.
    Ricordo infine che l’attrice aveva già lavorato con Dempsey sul set di “Scream 3″.
    (foto a destra via TV Line)
    Kelen Coleman sarà ospite di un episodio di The Mindy Project nei panni di un’amica di Mindy e Gwen, riunendosi così alle attrici Mindy Kaling e Anna Camp con cui aveva già lavorato durante la sesta stagione di The Office.
    ■ L’ex astronauta Buzz Aldrin farà un cameo nell’episodio della sit-com The Big Bang Theory in onda il prossimo 25 ottobre.
    Matt Bomer (White Collar, “Magic Mike”) sarà ospite di un episodio di The New Normal nei panni di un ex di Bryan (Andrew Rannells).
    È la seconda volta che Bomer è ospite di una serie di Ryan Murphy, dopo la partecipazione a Glee della scorsa stagione.
    (foto a sinistra via TV Line)
    Ian McShane (Deadwood, “I pilastri della Terra”) sarà ospite della serie American Horror Story: Asylum nei panni di un personaggio che, come annunciato da Ryan Murphy, si azzufferà con quello di Jessica Lange.
    Michiel Huisman (Treme) sarà ospite ricorrente della serie Nashville nei panni di un potenziale nuovo produttore di Rayna (Connie Britton).
    Adam Goldberg (NYC 22) sarà ospite nei panni di se stesso di un episodio della sit-com Animal Practice.
    Katie Cassidy, ora nel cast della serie Arrow, riprenderà i panni di Juliet Sharp in uno dei prossimi episodi della stagione finale di Gossip Girl.
    Megan Mullally (Will & Grace) tornerà ospite della sit-com Parks and Recreation nel ruolo di Tammy 2, ex moglie di Ron (Nick Offerman).
    La sua apparizione è prevista per il nono episodio dell’attuale stagione (nella foto a destra la Mullally e Offerman).
    Segnalo inoltre che la modella Christie Brinkley (vista in Jack and Jill e Ugly Betty) sarà ospite di un episodio nei panni di Gayle, la spesso menzionata ma mai vista moglie di Jerry.
    Hamish Linklater (The Big C) sarà ospite della serie The Good Wife nel ruolo potenzialmente ricorrente di David, un impiegato del Dipartimento di Giustizia che apperezza il cibo greco.
    Chris Diamantopoulos (“I tre marmittoni” e presto anche in un episodio di Community) sarà ospite di almeno tre episodi della nuova stagione di Arrested Development in preparazione da Netflix.
    Jessica Szohr (Gossip Girl) sarà ospite di un episodio della serie comedy Men at Work nei panni di un’amica di Neil.
    Mark Consuelos (I Hate My Teenage Daughter e presto nella seconda stagione di American Horror Story) sarà ospite della sit-com Guys with Kids nei panni del ‘tato’ di Ernie, di cui presto Chris (Jesse Bradford) diventerà geloso.
    Emily Evan Rae, vista nella serie Lost, prenderà parte di un arco di episodi della serie Parenthood nei panni di un membro del consiglio studentesco che interagirà con Max (Max Burkholder).
    Keith David (The Cape) sarà ospite di un episodio della seconda stagione di Touch nei panni di Dutch, un vecchio amico di Martin.
    Mark Pellegrino (Lost) sarà ospite di un episodio della serie Person of Interest nei panni del capo di un impero editoriale che desterà l’attenzione di Finch e Reese.
    ■ Segnalo che, secondo una notizia riportata da E! Online ma smentita da MTV, l’attore Colton Haynes non tornerà per la nuova terza stagione del telefilm horror per giovani Teen Wolf, dove interpreta il ruolo di Jackson sin dall’inizio.
    Nei giorni scorsi, è stato lo stesso Hayes (nella foto a sinistra) a lasciar intendere il possibile abbandono su Twitter:

  • In breve:
    Kim Raver (Grey’s Anatomy e presto ospite ricorrente di Revolution - foto a destra) e Lauren Bittner (“Paranormal Activity 3″) saranno protagoniste del pilot drama The Secret Lives of Wives di Lifetime, accanto alle già ingaggiate Salli Richardson e Amber Clayton.
    La potenziale serie drama esplora le vite di quattro donne sposate.
    Nel cast anche Valerie Cruz (Dexter), Callum Blue (Dead Like Me) e Derek Smith.
    Clarke Peters (Treme) farà parte del cast del pilot senza titolo che Richard LaGravenese e Tony Goldwyn stanno preparando per AMC, dove sarà il padre del protagonista Adam Page (Damon Gupton).
    Mädchen Amick (Ringer, Twin Peaks) e Glenne Headly (Monk) si sono unite al cast del pilot drama Witches of East End di Lifetime.
    Laura Allen (Awake), Jesse L. Martin (Law & Order e ricorrente nella seconda stagione di Smash) e James Tupper (Revenge) saranno tra i protagonisti del pilot drama The Secret Lives of Husbands and Wives in praparazione fuori ciclo da NBC.
    Al centro della storia tre famiglie: la Allen sarà Alison Dunn, moglie di Kyle (il già ingaggiato Martin Henderson), Martin e Tupper interpreteranno invece i mariti degli altri due gruppi familiari.
    Molly Shannon (“Saturday Night Live”, Will & Grace, The Middle) è l’ennesima aggiunta all’ormai ricchissimo cast di Hannibal, nuova serie in arrivo su NBC che racconterà gli anni in cui Hannibal Lecter era ancora solo un dottore e non il serial killer visto ne “Il silenzio degli innocenti”.
    Ancora nessun dettaglio sul ruolo potenzialmente ricorrente che interpreterà la Shannon.
    Eric Dane, fresco d’uscita da Grey’s Anatomy, sarà il protagonista del pilot The Last Ship, prodotto da Michael Bay per TNT.
    L’attore (foto a sinistra) sarà il capitano Tom Chandler, un Navy amato e rispettato dal suo equipaggio e dalla famiglia (che vede poco a causa del lavoro) che sarà costretto a guidare la sua nave per metterla al sicuro, dopo una catastrofe globale che ha quasi interamente distrutto la popolazione della Terra.
    Nel cast anche Titus Welliver (Lost, Sons of Anarchy, The Good Wife), Michaela McManus (One Tree Hill), Charles Parnell, Travis Van Winkle, Christina Elmore e Sam Spruell.
    Jon Tenney (The Closer) sarà il protagonista maschile del pilot King and Maxwell in preparazione da TNT.
    Basata sui personaggi dei libri di David Baldacci, la storia narra, sulla scia di Moonlighting, le indagini degli ex agenti segreti Sean King (Tenney) e Michelle Maxwell, due atipici e dotati detective privati che riescono ad essere sempre un passo avanti alle forze dell’ordine.
    Keegan Connor Tracy (C’era una volta) e Richard Harmon (The Killing) faranno parte del cast della nuova serie Bates Motel rispettivamente nei panni ricorrenti dell’insegnate di Norman Bates (Freddie Highmore) e di un suo compagno di classe.
    Michael Mosley (Scrubs, Pan Am), Kevin Daniels (Modern Family) e Kevin Bigley (“Game Change”) saranno i protagonisti del pilot comedy Sirens, prodotto da Denis Leary per USA Network.
    La potenziale serie comedy narra le vite dei tre migliori paramedici di Chicago: Johnny (Mosley), Hank (Daniels) e Brian (Bigley).
    Demian Bichir (nomination all’Oscar per “A Better Life”), Annabeth Gish (X-Files) e Ted Levine (Luck) sono le nuove aggiunte al cast del pilot drama The Bridge di FX.
    Bichir sarà il protagonista maschile accanto alla già ingaggiata Diane Kruger, nei panni di un detective messicano; la Gish sarà la moglie di un ricco proprietario di un ranch che è morto al di là del confine con il Messico, lasciandosi dietro molti segreti; infine Levine sarà il tenente del dipartimento dove lavora Sonya (la Kruger). Segnalo nel cast anche Thomas Wright (“Top of the Lake”.
    Clark Gregg apparirà nel pilot S.H.I.E.L.D. che Joss Whedon sta preparando per ABC, dove riprenderà il ruolo dell’agente Phil Coulson che aveva sostenuto sul grande schermo nei film “Iron Man”, “Thor” e “The Avengers” (foto a destra).
    Dolph Lundgren (“Rocky IV”) sarà tra i protagonisti della nuova serie action Rescue 3, in arrivo in syndication il prossimo anno.
    La storia narra di una task force guidata dal capitano John Mathews (Lundgren), composta dai migliori bagnini, vigili del fuoco e guardia costiere della California, alle prese con il salvataggio di persone in pericolo in ogni episodio.
    Italia Ricci (Unnatural History) sarà la protagonista del pilot drama Terminales, in preparazione da ABC Family.
    L’attrice sarà April, un’aspirante giornalista la cui vita verrà devastata da una terribile malattia mortale.
    ■ Segnalo infine che Miley Cyrus non è più in trattative per il ruolo da protagonista della miniserie “Bonnie & Clyde” in preparazione da History e Lifetime (e diretta dal regista Bruce Beresford, “A spasso con Daisy”).


Cliccate sui simboli per una presentazione dei palinsesti e delle nuove serie che andranno in onda sui principali cinque network statunitensi nel corso della prossima stagione televisiva 2012-2013.


NBC manderà in onda il pilot Mockingbird Lane come speciale per Halloween il prossimo venerdì 26 ottobre, accoppiato ad un episodio a tema della serie fantasy Grimm.
L’ambizioso progetto era un reboot della sit-com anni ’60 I mostri, ad opera di Bryan Fuller (Pushing Daisies) e del regista Bryan Singer, di cui però il network non è rimasto molto soddisfatto (la notizia è stata riportata da Deadline, ma poi smentita da Fuller; ne avevo parlato QUI).
Se gli ascolti del pilot (costato ben 10 milioni di dollari) andranno bene, NBC potrebbe decidere per un ordine di serie.
Ricordo infine che il cast includeva gli attori Jerry O’Connell, Portia de Rossi e Eddie Izzard.

Di seguito un’anteprima:


Fonti statunitensi delle notizie riportate: The Hollywood Reporter, Variety, Entertainment Weekly, Hollywood Entertainment Breaking News.
Per un calendario quotidiano degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti nel corso della settimana ed una panoramica dei dati di ascolto dei telefilm più visti al momento visitate lo spazio periodico “TV USA Giorno per giorno” di questo blog. Per un aggiornamento sugli ascolti del giorno prima dei cinque principali network USA visitate invece il semi-quotidiano “TV USA Giorno per giorno Flash”. Per rumours e anticipazioni visitate lo spazio TV USA Spoilers.