jump to navigation

F1 2012 (15) – G.P. del Giappone – Vettel vince e si avvicina in classifica ad uno sfortunato Alonso, fuori dopo il via per un tamponamento; ottimo secondo posto di Massa, terzo Kobayashi 7 ottobre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Formula 1, Sport.
trackback

Formula 1A Suzuka, il G.P. del Giappone vede il Mondiale 2012 riaprirsi: vittoria di Sebastian Vettel (la 24^ in carriera, al pari di Fangio), che domina la gara avendo segnato anche pole position e giro più veloce, e che ora si trova in classifica ad appena 4 punti da Fernando Alonso, che incolpevolmente si è dovuto ritirare a poche curve dal via dopo essere stato toccato da Kimi Raikkonen ed aver forato uno pneumatico.
I ferraristi possono consolarsi con il secondo posto di Felipe Massa, che non saliva sul podio da due anni: oggi la Ferrari andava benissimo con ambedue le mescole di gomma, e Massa ha spesso avuto tempi migliori di quelli di Vettel. Basterà al pilota brasiliano per ottenere la conferma alla scuderia di Maranello per la prossima stagione?
Terza la Sauber dell’idolo di casa Kamui Kobayashi, seguita dalle McLaren di Jenson Button e Lewis Hamilton, oggi poco brillanti, e dalla Lotus di Raikkonen. Settima la Force India di Nico Hulkenberg davanti alla Williams di Pastor Maldonado; nona la Red Bull di Mark Webber che è giunto davanti alla Toro Rosso di Daniel Ricciardo e alla Mercedes di Michael Schumacher.
Ritiro al via anche per l’altra Mercedes di Nico Rosberg: sempre al via la Lotus di Romain Grosjean – responsabile di tanti incidenti al via quest’anno, tra cui quello al Spa-Francorchamps che costrinse al ritiro Alonso e Hamilton – ha tamponato la Red Bull di Mark Webber, costretta ad andare ai box.
Da segnalare che Vettel sul finire della gara ha ignorato i consigli dei box di ridurre i ritmi, quando aveva già circa 20 secondi di vantaggio su Massa, e ha spesso realizzato il giro più veloce rischiando di mandare tutto in fumo quando si dovevano evitare troppi rischi. La Red Bull è comunque parsa tornata in forma dopo l’opacità delle gare di metà stagione.
A seguire, un riepilogo delle classifiche mondiali.

La classifica parziale del mondiale piloti 2012:

  1. Fernando Alonso (Ferrari) 194 punti
  2. Sebastian Vettel (Red Bull Racing-Renault) 190
  3. Kimi Räikkönen (Lotus-Renault) 157
  4. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 152
  5. Mark Webber (Red Bull Racing-Renault) 134
  6. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 131
  7. Nico Rosberg (Mercedes) 93
  8. Romain Grosjean (Lotus-Renault ) 82
  9. Felipe Massa (Ferrari) 69
  10. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 66
  11. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 50
  12. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 44
  13. Michael Schumacher (Mercedes) 43
  14. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 37
  15. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 33
  16. Bruno Senna (Williams-Renault) 25
  17. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 8
  18. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 7
  19. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 0
  20. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 0
  21. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 0
  22. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 0
  23. Jerome D’Ambrosio (Lotus-Renault) 0
  24. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 0
  25. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 0

La classifica parziale del mondiale costruttori 2012:

  1. Red Bull Racing-Renault 324 punti
  2. McLaren-Mercedes 283
  3. Ferrari 263
  4. Lotus-Renault 239
  5. Mercedes 136
  6. Sauber-Ferrari 116
  7. Force India-Mercedes 81
  8. Williams-Renault 58
  9. Toro Rosso-Ferrari 15
  10. Marussia-Cosworth 0
  11. Caterham-Renault 0
  12. HRT-Cosworth 0

Prossimo appuntamento domenica prossima 14 ottobre a Yeongam per il G.P. di Corea, sedicesima prova del mondiale 2012.