jump to navigation

Spot – “Lavatrici finite male”, Maccio Capotonda per Calgon 26 settembre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Pubblicità, Video e trailer.
trackback

Cosa ci fa una lavatrice sul ciglio di una strada? Perché un uomo vestito di bianco simula la centrifuga? E quale malvagio individuo maltratterebbe un elettrodomestico fino a farlo fuggire di casa?

Il comico e regista pugliese Marcello Macchia, più noto come Maccio Capatonda dal nome del suo personaggio più popolare, ha ricevuto l’incarico da Calgon, azienda produttrice di detersivi e prodotti per la lavatrice, di girare una serie di spot per il Web.

 

Ne è derivata la serie Lavatrici Finite Male, con alcuni video (uno dei quali è presente qui sopra) che raccontano storie tragiche di elettrodomestici trascurati dai loro proprietari e ridotti in povertà o alla prostituzione, alla tossicodipendenza, alla criminalità e al gioco d’azzardo. Ignoranza, drammi familiari e criminalità nelle commoventi storie di degrado di cinque lavatrici le cui vite sono state distrutte dall’incuria e dal calcare, per una serie di video da non perdere.

Per vincere le lavatrici in palio ed evitare loro un destino di sofferenza, vi basterà registrarvi al concorso e compilare un form con i vostri dati, per partecipare automaticamente all’estrazione finale.
Inoltre, ogni partecipante avrà la possibilità di invitare fino a 5 amici per aumentare le proprie possibilità di vincita: ogni amico invitato, che si registrerà a sua volta al concorso, darà all’utente una possibilità in più all’estrazione finale.
Per maggiori informazioni visitate il sito LavatriciFiniteMale.it e non perdete i prossimi esilaranti video che saranno disponibili nelle prossime settimane.

Sponsored Post