jump to navigation

F1 2012 (14) – G.P. di Singapore – Torna alla vittoria Vettel, seguito da Button e Alonso; ritiro per guasto per Hamilton 23 settembre 2012

Autore: Antonio Genna
Categorie: Formula 1, Sport.
trackback

Formula 1Il G.P. di Singapore in notturna, terminato dopo due ingressi della safety-car e al limite delle due ore massime consentite, con qualche giro in meno sul previsto, ha visto tornare alla vittoria il tedesco Sebastian Vettel, a bocca asciutta di trionfi da otto gare: la vittoria è stata praticamente scontata dopo il ritiro di Lewis Hamilton, partito in pole position e saldamente in prima posizione per la prima parte di gara, ma costretto ad uscire di scena al 23° giro per un guasto al cambio della sua McLaren.
Secondo posto per Jenson Button, e terzo posto insperato – in un circuito sfavorevole alla Ferrari – per Fernando Alonso, che si conferma in vetta al mondiale piloti aumentando a 29 punti il suo vantaggio sul secondo classificato, che non è più Hamilton ma Vettel. Quarta posizione per la Force India di Paul Di Resta, giunto davanti alla Mercedes di Nico Rosberg ed alle Lotus di Kimi Raikkonen e Romain Grosjean; ottimo ottavo posto per la Ferrari di Felipe Massa, che partiva tredicesimo, e dopo una foratura al via si è ritrovato ultimo, ed è riuscito a recuperare con una serie di sorpassi ben realizzati (il migliore quello al concittadino Bruno Senna); nona la Toro Rosso di Daniel Ricciardo, decima la Red Bull di Mark Webber.
La safety car è entrata la prima volta dopo il ritiro di Kobayashi, brutta uscita di scena per Michael Schumacher, che al 39° giro ha tamponato alla curva 14 la Toro Rosso di Jean-Eric Vergne causando il secondo ingresso della vettura di sicurezza. Proprio il doppio ingresso della safety car ha permesso ad Alonso di risparmiare le gomme evitando un terzo pit stop: lo spagnolo è stato anche aiutato dal ritiro di Maldonado, che era partito in prima fila e si era posizionato poi al terzo posto, risultando molto ostico da sorpassare.
A seguire, un riepilogo delle classifiche mondiali.

La classifica parziale del mondiale piloti 2012:

  1. Fernando Alonso (Ferrari) 194 punti
  2. Sebastian Vettel (Red Bull Racing-Renault) 165
  3. Kimi Räikkönen (Lotus-Renault) 149
  4. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 142
  5. Mark Webber (Red Bull Racing-Renault) 133
  6. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 119
  7. Nico Rosberg (Mercedes) 93
  8. Romain Grosjean (Lotus-Renault ) 82
  9. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 65
  10. Felipe Massa (Ferrari) 51
  11. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 44
  12. Michael Schumacher (Mercedes) 43
  13. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 35
  14. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 31
  15. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 29
  16. Bruno Senna (Williams-Renault) 25
  17. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 8
  18. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 6
  19. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 0
  20. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 0
  21. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 0
  22. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 0
  23. Jerome D’Ambrosio (Lotus-Renault) 0
  24. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 0
  25. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 0

La classifica parziale del mondiale costruttori 2012:

  1. Red Bull Racing-Renault 298 punti
  2. McLaren-Mercedes 261
  3. Ferrari 245
  4. Lotus-Renault 231
  5. Mercedes 136
  6. Sauber-Ferrari 100
  7. Force India-Mercedes 75
  8. Williams-Renault 54
  9. Toro Rosso-Ferrari 14
  10. Marussia-Cosworth 0
  11. Caterham-Renault 0
  12. HRT-Cosworth 0

Prossimo appuntamento domenica 7 ottobre a Suzuka per il G.P. del Giappone, quindicesima prova del mondiale 2012.