jump to navigation

Edicola – “Storica National Geographic Speciale” n°6: “Grandi scoperte – Il Nuovo Mondo e la Rivoluzione Scientifica tra ’500 e ’600″ 13 settembre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Storia, Storica NatGeo Speciale.
trackback

E’ in vendita in edicola, al prezzo di 9,90 €, il numero 6 della rivista “Storica National Geographic Speciale”, edito da RBA Italia e certificato dal marchio “National Geographic”, autorevole in campo divulgativo storico e geografico, e derivato dall’omonimo mensile.
Questo speciale da collezione è interamente dedicato alle grandi scoperte che hanno ridisegnato i confini del sapere tra Cinquecento e Seicento: a seguire, la copertina ed una presentazione del numero.

È in edicola dal 6 settembre un nuovo imperdibile Speciale di Storica National Geographic, un incredibile viaggio alla scoperta delle rivoluzioni geografiche, scientifiche, sociali e politiche che caratterizzarono due secoli fertili di cambiamenti che ridisegnarono i confini dei saperi e del mondo stesso.
Partirete al seguito di Cristoforo Colombo salpando da Palos de la Frontera al soldo dei re cattolici Isabella di Castiglia e Fernando II di Aragona, nel viaggio transoceanico che permise agli Europei di scoprire le Americhe e a Maya, Aztechi e Incas di scoprire gli Europei. Un incontro e uno scontro di culture e di forze profondamente diverse con esiti spesso cruenti e sanguinari. Ma anche una conquista a cui i celebri e feroci protagonisti, Hernán Cortés, Francisco Pizarro e altri, diedero un carattere coloniale e di sottomissione. Un’occupazione di terre e di popoli talvolta indifesi, talvolta invece sanguinari forse al pari degli Europei.
Ma non furono solo gli Iberici a dettare le nuove rotte dei commercio: anche i navigatori italiani rivestirono un ruolo prestigioso nella competizione delle grandi monarchie alla conquista delle terre d’oltreoceano. Giovanni e Sebastiano Caboto, Amerigo Vespucci, Giovanni da Verrazzano, stipendiati dalle maggiori potenze straniere, allargarono i confini della terra fino ad allora conosciuta.
Ricostruzioni 3D, mappe, vita quotidiana dei navigatori: lo Speciale vi regala accurate ricostruzioni e approfondimenti significativi sui molteplici aspetti della conquista delle Americhe e delle nuove rotte commerciali verso la Via delle spezie.
La rivoluzione del Cinquecento e Seicento non fu solo geografica, ma anche scientifica. È in questi due secoli che universali scoperte di astronomia, medicina e meccanica si fecero largo malgrado l’opposizione della Chiesa cattolica che non tollerava fossero messi in discussione i suoi dogmi.
Lo Speciale National Geographic vi farà approfondire in particolar modo le figure di uomini di scienza, e di ragione, come Niccolò Copernico, Tycho Brahe, Giovanni Keplero, Galileo Galilei, Isaac Newton. Assisterete al celebre processo a Galileo Galilei e vivrete da vicino tutte le fasi dell’istruttoria della Santa Inquisizione che portarono il genio pisano all’abiura delle sue idee rivoluzionarie. Conoscerete gli strumenti e le intuizioni di Isaac Newton e le teorie che sconvolsero la visione del mondo demolendo per sempre la visione aristotelico-toleimaica. Una vera e definitiva dimostrazione che l’universo non era più immutabile e soggetto alle leggi divine, ma indagabile dall’uomo grazie alla ragione.  Inoltre, le grandi conquiste della medicina, che per la prima volta permisero all’uomo di studiare il corpo umano non più come una “scatola nera” ma come un insieme di organi soggetti alle leggi della chimica e della fisica.
Speciale Storica National Geographic è tutto questo e molto altro ancora. Approfondimenti, incredibili immagini, testi dettagliati e curati vi porteranno alla scoperta di due secoli fondamentali e ricchi di storia, di scienza e di Grandi Scoperte.