jump to navigation

Dal 18 settembre su Cielo arriva “The Apprentice”, la versione italiana del talent show più atteso 13 settembre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Video e trailer.
trackback

Da martedì prossimo 18 settembre in prima serata su Cielo (canale 26 DTT, e canale 126 Sky) arriva per la prima volta "The Apprentice", inedita edizione italiana del più famoso e adrenalinico talent show sul mondo del business.
"The Apprentice" , lanciato negli Stati Uniti nel gennaio 2004 con la partecipazione di Donald Trump, è in seguito diventato un format di successo in oltre 20 Paesi al mondo: nella versione italiana, a ricoprire il ruolo del Boss è l’imprenditore Flavio Briatore, che ha raggiunto il suo apice professionale nella Formula 1 come team manager della Benetton, vincendo sette campionati del mondo e lanciando due tra i piloti più importanti degli ultimi due decenni, Michael Schumacher e Fernando Alonso, nonchè responsabile di Billionaire Life, vera holding del lusso da lui stesso creata ed esportata in diversi marchi nell'intrattenimento e nella moda.



 

Grazie alla sua abilità negli affari e alle sue capacità da talent scout, Briatore è stato considerato il Boss perfetto che metterà a dura prova creatività, intraprendenza e talento manageriale dei candidati assegnando loro sfide sempre più impegnative.

Il meccanismo del talent show è semplice: puntata dopo puntata i canditati, 8 uomini e 8 donne tra i 20 e i 40 anni con background di studio e lavoro molto differenti, scelti dopo una lunga selezione tra oltre 4000 partecipanti provenienti da tutta Italia, verranno sottoposti a prove di business sempre diverse e via via più difficili.
Ciascun candidato dovrà dimostrare di avere creatività, intraprendenza, ma anche praticità e manualità nel gestire i lavori più semplici: chi vuole emergere dovrà dimostrarsi reattivo, agire efficacemente anche se sotto pressione e saper lavorare efficacemente in team. Il gruppo sarà seguito da due tutor: Patrizia Spinelli, da vent’anni braccio destro e PR manager di Briatore e Direttore Marketing e Comunicazione di Billionaire Life, e Simone Avogadro di Vigliano, consulente internazionale e vicepresidente di una società presente nelle maggiori capitali del Sud-Est asiatico: saranno Patrizia e Simone a segnalare al Boss le loro personali valutazioni sul metodo di lavoro e sullo svolgimento di ciascuna prova da parte della squadra che verrà loro affidata.
Ogni settimana Briatore sceglierà chi premiare o eliminare tra i candidati, finché in campo ne rimarrà soltanto uno, il più meritevole: questi avrà l'eccezionale possibilità di iniziare la propria carriera professionale lavorando a fianco di Briatore in una delle sue aziende con un ruolo manageriale e uno stipendio a 6 cifre.

Sponsored Post