jump to navigation

F1 2012 (12) – G.P. del Belgio – Button domina senza rivali, dietro di lui Vettel e Raikkonen; Alonso e Hamilton travolti da Grosjean dopo il via 2 settembre 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Formula 1, Sport.
trackback

Formula 1A Spa-Francorchamps, un G.P. del Belgio dominato da Jenson Button, che dopo la pole position ottenuta ieri è rimasto in testa dal primo all’ultimo giro dominando su tutti gli altri… tra cui però mancavano Fernando Alonso e Lewis Hamilton, costretti al ritiro subito dopo la partenza a causa di un incidente innescato da Roman Grosjean, quest’anno davvero responsabile di troppi errori nelle gare.
Anche senza due grandi protagonisti, la gara di oggi non ha mancato di fornire spettacolo in una delle piste più belle del mondiale: seconda posizione per Sebastian Vettel, e terzo Kimi Raikkonen, dietro di loro la Force India di Nico Hulkenberg, ed il ferrarista Felipe Massa che è riuscito a superare e tenere dietro la Red Bull di Mark Webber, fino alla scorsa gara in seconda posizione mondiale e dunque pericoloso in classifica per Alonso.
Settima posizione per la Mercedes di Michael Schumacher, autore di diversi duelli e sorpassi; ottava la Toro Rosso di Jean-Eric Vergne, dopo di lui il compagno di scuderia Daniel Ricciardo che ha preceduto la Force India di Paul Di Resta.
Il commento di Button a fine gara, intervistato sul podio dall’ex-pilota belga Jacky Icks: “Questo circuito è speciale per tutti i piloti, per la sua storia, per il percorso. Vincere qui partendo in pole e rimanere in testa per tutta la gara è incredibile. Non è stato facile – ha poi aggiunto – ringrazio la squadra e tutti i tifosi che mi hanno sostenuto. Prima di arrivare a Monza ho cercato di divertirmi ed è andata bene”.
Alonso, anche se oggi è rimasto a bocca asciutta, si conferma in testa al mondiale con 164 punti, ma gli avversari si avvicinano, capeggiati da Vettel a quota 140.
A seguire, un riepilogo delle classifiche mondiali.

La classifica parziale del mondiale piloti 2012:

  1. Fernando Alonso (Ferrari) 164 punti
  2. Sebastian Vettel (Red Bull Racing-Renault) 140
  3. Mark Webber (Red Bull Racing-Renault) 132
  4. Kimi Räikkönen (Lotus-Renault) 131
  5. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 117
  6. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 101
  7. Nico Rosberg (Mercedes) 77
  8. Romain Grosjean (Lotus-Renault ) 76
  9. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 47
  10. Michael Schumacher (Mercedes) 35
  11. Felipe Massa (Ferrari) 35
  12. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 33
  13. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 31
  14. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 29
  15. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 28
  16. Bruno Senna (Williams-Renault) 24
  17. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 8
  18. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 4
  19. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 0
  20. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 0
  21. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 0
  22. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 0
  23. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 0
  24. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 0

La classifica parziale del mondiale costruttori 2012:

  1. Red Bull Racing-Renault 272 punti
  2. McLaren-Mercedes 218
  3. Lotus-Renault 207
  4. Ferrari 199
  5. Mercedes 112
  6. Sauber-Ferrari 80
  7. Force India-Mercedes 59
  8. Williams-Renault 53
  9. Toro Rosso-Ferrari 12
  10. Caterham-Renault 0
  11. Marussia-Cosworth 0
  12. HRT-Cosworth 0

Prossimo appuntamento domenica prossima 9 settembre a Monza per il G.P. d’Italia, tredicesima prova del mondiale 2012.