jump to navigation

DVDfilm #887 – “The Woman in Black” 22 agosto 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, DVD, DVDfilm, Film.
trackback

Questo spazio, appartenente alla sezione DVD e Blu-ray Disc di questo blog, si propone di recensire film recenti e meno nuovi. I prezzi sono puramente indicativi.
Oggi è sotto esame l’edizione DVD del film thriller “The Woman in Black”, uscito nelle sale cinematografiche italiane venerdì 2 marzo 2012 su distribuzione Videa-CDE.

Titolo: “The Woman in Black”
Numero di dischi: 1
Spazio occupato sul disco: 6,98 Gbyte
Regia: James Watkins
Sceneggiatura: Jane Goldman (basato sul romanzo “La donna in nero” di Susan Hill)
Musiche: Marco Beltrami
Produzione: Hammer, Alliance Films, The UK Film Council
Distribuzione: Videa-CDE
Prezzo indicativo: 12,90 €
Data di pubblicazione: 18 luglio 2012
Cast: Daniel Radcliffe, Ciarán Hinds, Janet McTeer, Sophie Stuckey, Misha Handley, Liz White, Daniel Cerqueira, Tim McMullan, Aoife Doherty, Roger Allam, Victor McGuire, Alexia Osborne, David Burke, Ashley Foster
Formato video: 16:9 (2,35:1)
Lingue audio: italiano (Dolby Digital 5.1), inglese (Dolby Digital 5.1)
Lingue sottotitoli: italiano, italiano per non udenti, inglese
Durata del film: 91 minuti circa
Acquista “The Woman in Black” su Amazon.it

Ecco la presentazione del film indicata sulla copertina:

The Woman in Black è un’intensa storia in cui vendetta e mistero si intrecciano dando vita a una racconto pieno di suspense. Daniel Radcliffe è Arthur Kipps, un giovane avvocato londinese, che si reca in uno sperduto villaggio per occuparsi dell’eredità di una cliente defunta. Qui si imbatte in una serie di eventi inquietanti: il fantasma di una donna aleggia sull’ intero villaggio come una maledizione…

Diversi contenuti speciali, in versione originale sottotitolata in italiano:

  • Teaser italiano (1,5 minuti)
  • Teaser cinematografico italiano (1 minuto)
  • Trailer cinematografico italiano (1,5 minuti)
  • Trailer inglese e statunitense (2,5 minuti)
  • Interviste a Daniel Radcliffe (2 minuti), Ciarán Hinds (2 minuti), Janet McTeer (2 minuti), il regista James Watkins (4 minuti), il produttore Richard Jackson (39 secondi), il produttore Simon Oakes (49 secondi), la sceneggiatrice Jane Goldman (2,5 minuti), l’autrice del romanzo Susan Hill (2,5 minuti)
  • “Il mistero della donna in nero” (2,5 minuti)
  • “Come realizzare una storia di fantasmi” (2 minuti)
  • “Daniel Radcliffe è Arthur Kipps” (2 minuti)
  • “Sul set” (4,5 minuti)

Daniel Radcliffe si lascia definitivamente alle spalle Harry Potter per il suo primo ruolo dopo gli otto film della saga di J.K. Rowling: interpreta qui Arthur Kipps, giovane avvocato che dovrà risolvere le questioni di una donna recentemente scomparsa e della sua tenuta  oscura nel remoto villaggio di epoca vittoriana di Crythin Gifford. L’atmosfera è molto malinconica, sia nel posto che nel protagonista, che ha perso la moglie alcuni anni prima: Kipps ha avuto quest’incarico dal suo capo come ultima possibilità di mantenere il suo posto. Arrivando nel villaggio, tutti gli abitanti vogliono che l’uomo se ne vada: molti bambini sono infatti morti violentemente, e la responsabilità è stata affibbiata al fantasma della misteriosa “donna in nero” il cui figlio è stato tragicamente risucchiato verso la morte vicino alla sua villa sul mare, la stessa dove dovrà recarsi Arthur. L’uomo dovrà svelare i segreti mortali intrappolati nel maniero, e pian piano scaverà sempre più a fondo nelle oscurità della casa e nella storia della sua occupante. Abbondante la tensione nel corso del film, derivata da reali momenti inquietanti come apparizioni improvvise, atmosfere tese ed urla, evitando effetti inutilmente macabri: la pellicola è basata su un romanzo molto popolare in Gran Bretagna e pubblicato nei primi anni 1980, in seguito anche adattato con successo per il teatro, e con l’occasione fa risorgere il marchio “Hammer Films”; popolarissimo alla metà del secolo scorso per la produzione di film horror e thriller psicologici. Molto buono il cast: Radcliffe incarna bene i panni di un uomo dal cuore spezzato la cui razionalità è messa a dura prova da ciò che vede o forse non esiste, ed è affiancato da un buon cast id supporto tra cui spicca Ciaràn Hinds nei panni di una figura paterna per il protagonista, e forze l’unico abitante con un po’ di razionalità nel villaggio.
Il DVD distribuito da Videa-CDE presenta il film con un’ottima qualità delle immagini e della traccia audio italiana Dolby Digital 5.1, con sottotitoli italiani opzionali anche per non udenti; in aggiunta, un buon bagaglio di extra che comprende una serie di interviste a cast e troupe, alcune brevi featurette di contorno ed un pugno di trailer.

QUALITA’
ARTISTICA
QUALITA’
TECNICA
EXTRA