jump to navigation

Doppiaggio – E’ morta Laura Latini 19 agosto 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Doppiaggio, In Memoriam, Serie cult.
trackback

E’ morta a Roma per un tumore alla giovane età di 42 anni la doppiatrice Laura Latini (era nata a Roma il 3 novembre 1969), della quale trovate un ampio e completo curriculum all’interno del mio portale Il mondo dei doppiatori – www.antoniogenna.net/doppiaggio.
Appartenente ad una dinastia di doppiatori (era figlia dello storico doppiatore Franco Latini e sorella dei doppiatori Ilaria Latini e Fabrizio Vidale), Laura Latini è stata una popolare voce di protagoniste di film e serie televisive: al cinema tra l’altro ha doppiato Regina Hall (nella serie “Scary Movie”), Jennifer Love Hewitt (in “Sister Act 2 – Più svitata che mai” e “Heartbreakers – Vizio di famiglia”), Piper Perabo (in “Le ragazze del Coyote Ugly” e “Imagine Me & You”), Michelle Monaghan (in “Mr. & Mrs. Smith”) e Jessica Alba (nel film corale “Appuntamento con l’amore”) e l’attrice indiana Aishwarya Rai (nei film “Matrimoni & pregiudizi” e “La sposa dell’imperatore”).
In TV Laura è stata la popolare voce di numerose protagoniste: Katherine Heigl in “Roswell”, Chyler Leigh (nei panni di Lexie Grey) in “Grey’s Anatomy”, Rutina Wesley (Tara Thornton) in “True Blood”, Mia Maestro (Nadia Santos) in “Alias”, Kristin Chenoweth in “Pushing Daisies”, Tamala Jones (Lanie Parish) nelle prime quattro stagioni di “Castle”, Emma Caulfield (nel ruolo di Anya) in “Buffy”, Mary-Louise Parker in “West Wing”, e soprattutto nel mondo delle sit-com Megan Mullally, la divertente Karen Walker di “Will & Grace”, per il cui splendido doppiaggio ha anche ricevuto un premio “Voci nell’ombra” 2004 per la Miglior Voce Caratterista – Sezione TV (un altro premio lo aveva vinto allo stesso Festival nel 2001 per il doppiaggio di “Roswell”).
Nel campo dell’animazione Laura ha doppiato Gwen nella serie “A tutto reality”, è stata la prima voce di Ralph Winchester, Terri e Sherri in “I Simpson” e di Pixie in “Pixie & Dixie”, e più recentemente ha dato la voce a Hideto Suzuri in “Battle Spirits”.
I funerali di Laura avranno luogo martedì 21 agosto alle ore 10.30 presso la Chiesa degli Artisti di Roma. Sentite condoglianze alla sua famiglia e a tutti i suoi cari.

Un ricordo di Laura del suo collega e stimato doppiatore Fabrizio Pucci:

La cosa che ricorderò sempre di Laura è il suo sorriso. Lei sorrideva sempre, di più, lei era il suo sorriso. Quando entrava in sala una luce si accendeva, era un piccolo sole che sapeva riscaldare il cuore di chiunque…

Ecco un pensiero di Daniela Nobili, direttrice e doppiatrice:

Estroversa, brillante, piena di vita, una personalità scintillante e creativa! Così era e così la ricorderò sempre.

Il ricordo del direttore del doppiaggio Guido Cerniglia:

Laura, solo tu puoi sapere quanto mi mancherai. Il tuo modo di essere, la tua bravura il tuo sorriso e … i tuoi ritardi al tempo della soap opera “Quando si ama”. So’ uscita tardi da casa, ma adesso recuperiamo. Ed é vero: recuperavi e finivamo anche prima.
Della bravura di Laura é inutile parlarne, sulla sua personalità posso solo dire che era fresca, schioppettante, allegra sempre pronta a sdrammatizzare e prendere la vita con un gran sorriso. Amava giocare e me la ricorderò sempre, oltre che in sala di doppiaggio, quando con la mamma e Ilaria veniva a casa mia in campagna e quando la sera andava via, mi rimaneva un senso di vuoto e mi facevano compagnia le sue risate che riecheggiavano nell’aria. Ti stringo forte Laura, con un sorriso.

Il ricordo del doppiatore Giovanni Petrucci:

Serviva una giovane protagonista e Lauretta, questa volta purtroppo, ha vinto il provino… I grandi, tra cui Franco, la coccoleranno… Un bacio dolce Laura.  Tuo Gio’ Salem

Un pensiero di Alessandra Korompay:

Laura, eri una forza della natura e la tua infinita energia è tornata a far parte del tutto. Un bacio.

Un ricordo di Bruno Conti:

L’ho saputo in ritardo, ma se l’avessi saputo prima avrei solo pianto prima… come  piango in questo momento mentre scrivo. E sono un pò più solo oggi. Anche se non ci vedevamo più  tanto spesso. Una carezza lunga quanto il tuo viaggio… ciao Lauretta.

Infine, ecco un pensiero dell’ex-doppiatrice Susanna Fassetta:

Qui non scorderemo il tuo sorriso, la tua semplicitá e la tua bravura. Ricordo quante volte abbiamo diviso il panchetto al leggio, perché eravamo le due piccolette al turno.