jump to navigation

Olimpiadi di Londra 2012, questa sera alle 22.00 la cerimonia di apertura 27 luglio 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Comunicati, Sport.
trackback

Questa sera alle ore 22.00 con le tre ore della cerimonia di apertura prendono il via le Olimpiadi di Londra 2012, che si disputeranno fino al prossimo 12 agosto con un ricco programma di discipline sportive. Quest’anno l’esclusiva dei giochi è di Sky, e la Rai proporrà sui teleschermi di Rai 2 una selezione di 200 ore (ecco il perchè degli “strani” spot di anticipazione Rai dell’evento, trasmessi in mezzo alla pubblicità normale e senza l’utilizzo del logo ufficiale dei giochi olimpici): di seguito vi propongo i comunicati Rai e Sky relativi al programma di questa sera.
Le Olimpiadi sono anche in onda con copertura totale su Eurosport, come avevo annunciato in questo post.

Le Olimpiadi di Londra sono pronte ad accendere l’estate sportiva targata Rai. Dal 27 luglio al 12 agosto, 12 ore al giorno di dirette su Rai2, Raisport 1 e RaiHD per vivere le emozioni dei Giochi olimpici. L’avventura olimpica inizierà domani alle 21.05 su Rai1 e RaiHD con la diretta da Londra della Cerimonia di apertura dei Giochi. Durante la diretta, Franco Lauro dallo studio di RaiSport e Jacopo Volpi dallo studio Rai di Casa Italia, con la presenza di ospiti e opinionisti sportivi della squadra RaiSport, accompagneranno tutti gli appassionati verso l’inizio ufficiale della cerimonia previsto per le ore 22.00.
La telecronaca della cerimonia di apertura dei Giochi sarà affidata a Franco Bragagna e Claudio Icardi con il commento di Antonio Caprarica.

Venerdì 27 luglio sarà il giorno che Londra attende da oltre un decennio e che gli atleti di tutto il mondo aspettano da 4 anni. Dalle 21.00 su Rai1 si potrà seguire in diretta la cerimonia d’apertura dei Giochi, trasmessa in mondovisione, e costata 27 milioni di euro. Si assisterà alla parata delle delegazioni delle nazioni partecipanti, guidate dai loro portabandiera, all’ingresso nello stadio della Fiamma Olimpica e all’accensione del Braciere che darà ufficialmente il via ai Giochi e che rimarrà acceso per tutta la durata dei giochi. Il nome della cerimonia d’apertura sarà “Isole della meraviglia” e l’evento avrà inizio con il suono della campana più grande d’Europa, costruita dalla Fonderia Whitechapel. Lo stadio prenderà la forma della campagna inglese e la scena d’apertura, intitolata “Green and Pleasant”, includerà la presenza di veri e propri animali da cortile: 12 cavalli, due mucche, tre capre, dieci galline e 70 pecore. La cerimonia vedrà la Regina Elisabetta accolta all’ingresso dello Stadio Olimpico dal presidente del Cio Jacques Rogge. Successivamente prenderà il via il corteo delle squadre nazionali partecipanti che sfileranno l’una di seguito all’altra. Le squadre entreranno seguendo l’ordine alfabetico con l’esclusione della Grecia, che entrerà per prima perché patria dei Giochi Olimpici antichi, e della Gran Bretagna, che entrerà per ultima in quanto squadra del paese ospitante. Quando tutte le nazioni avranno fatto il loro ingresso presso lo Stadio olimpico Sebastian Coe, presidente del Comitato organizzatore e Jacques Rogge terranno un discorso che si concluderà con l’invito alla Regina a dichiarare ufficialmente aperti i Giochi olimpici. Seguirà il giuramento da parte di un atleta, di un giudice di gara e di un commissario tecnico (tutti appartenenti al Regno Unito) che, stringendo un lembo della bandiera del Cio, prenderanno l’impegno di svolgere il loro dovere nel totale rispetto delle regole sportive. Un gruppo di 15.000 persone animerà la cerimonia d’apertura ma il gran finale sarà costituito dall’ingresso nello Stadio della Fiamma olimpica che, passando attraverso gli atleti presenti, andrà ad accendere il Braciere olimpico, indicando l’effettivo inizio delle Olimpiadi. Nel programma anche uno spazio dedicato alla letteratura britannica per bambini e al cinema d’oltremanica, con la partecipazione di Mr. Bean, alias Rowan Atkinson e, dopo l’accensione del braciere e prima dello spettacolo pirotecnico conclusivo, Paul McCartney con Hey Jude.

La cerimonia vedrà la partecipazione di 10 mila ballerini che si esibiranno in campo, guidati dalla regia di Danny Boyle, noto regista inglese. Seguirà la sfilata degli atleti di ben 205 Paesi differenti. Presente anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che, dopo aver pranzato con gli azzurri alla mensa del Villaggio Olimpico, subito dopo si dirigerà verso Buckingham Palace, dove sarà accolto dalla Regina d’Inghilterra, insieme ad altri Capi di stato e di governo presenti.

Di seguito, il comunicato di presentazione di Sky.

LONDRA 2012

SOLO SU SKY LA CERIMONIA D’APERTURA OLIMPICA LIVE SU TRE CANALI:

SKY OLIMPIADI 1 HD, SKY UNO HD E SKY OLIMPIADI 3D 

ore 20.30, Sky Olimpiadi 1 HD
Dallo studio  affacciato sul Tower Bridge
ILARIA D’AMICO, GIANLUCA VIALLI, FIONA MAY E GIOVANNI BRUNO
introducono la serata con approfondimenti dedicati a:
storia dell’Inghilterra, sport, cultura e musica inglesi

ore 22, Sky Olimpiadi 1 HD e Sky Uno HD
CARLO VANZINI, BEPPE SEVERGNINI E LUCA CORSOLINI
raccontano la cerimonia inaugurale    

E PER LA PRIMA VOLTA AL MONDO

LA CERIMONIA ANCHE IN TRE DIMENSIONI SU SKY OLIMPIADI 3D
Diretta dalle 21.45 con
Michele Gallerani, Ilaria Brugnotti e Alessio Boggiatto

Si accendono i riflettori sulla XXX Olimpiade della storia e Sky si prepara a trasmettere la cerimonia inaugurale con la copertura ”all live” studiata per tutti i 16 giorni di Londra 2012. Tre i canali dedicati all’evento in programma domani all’Hyde Park londinese, tutti in diretta: due saranno in Alta Definizione, Sky Olimpiadi 1 HD e Sky Uno HD, e per la prima volta al mondo nella storia dei Giochi olimpici, ci sarà un canale in tre dimensioni interamente dedicato alla cerimonia e alle più spettacolari discipline olimpiche, Sky Olimpiadi 3D (ch 209).

Lo spettacolo della cerimonia, diretta dal regista inglese Danny Boyle, sarà anticipato alle 20.30 da uno studio affacciato sul Tower Bridge condotto da Ilaria D’Amico, con Gianluca Vialli e Fiona May, due dei commentatori della nazionale olimpica di Sky Sport, e Giovanni Bruno. La Signora del calcio di Sky introdurrà l’evento insieme ai suoi ospiti con approfondimenti sulla storia dell’Inghilterra incentrati su sport, cultura e musica made in UK.

Alle 22, lo spettacolo sarà live in contemporanea su Sky Olimpiadi 1 HD e Sky Uno HD, con il commento di Carlo Vanzini, Beppe Severgnini e Luca Corsolini.

Su Sky 3D, che per l’occasione si trasforma in canale olimpico e diventa Sky Olimpiadi 3D, diretta a partire dalle 21.45 con il commento dedicato di Michele Gallerani, Ilaria Brugnotti e Alessio Boggiatto.