jump to navigation

Libri – Giampaolo Colletti e Andrea Materia “Social TV: guida alla nuova TV nell’era di Facebook e Twitter” 26 luglio 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Libri.
trackback

È in libreria “Social TV: guida alla nuova TV nell’era di Facebook e Twitter” (Gruppo 24 ORE – collana STEPbySTEP, 172 pagine, prezzo di copertina 19 € – Acquista “Social TV: guida alla nuova TV nell’era di Facebook e Twitter” su Amazon.it), il nuovo libro dell’esperto di media digitali Giampaolo Colletti e dello specializzato di modelli e business della TV interattiva Andrea Materia che si propone di smontare la TV del passato e disegnare la TV del futuro, quella che vive sui social network e su una pluralità di schermi.
Il volume racconta tutti i particolari della nuova TV, svelando i segreti e le storie di successo, entrando nelle strategie ed elaborando le regole d’oro per realizzarla e per parteciparla. “Social TV” è dunque molto utile per gli addetti ai lavori, ma si rivolge anche ai nuovi telespettatori, diventati protagonisti a suon di post e tweet. Con l’avvento dei social network come cambiano trasmissioni, palinsesti e investimenti pubblicitari? Come si rimodellano le leggi degli ascolti? Qual è il ruolo di Facebook e Twitter nell’epoca della Social e Connected TV, declinata tra smartphone e tablet, pc e console di gioco, applicazioni  e interazioni, login e check-in?
Il saggio cerca di avvicinare i suoi lettori al più importante dei cambiamenti in corso:  l’evoluzione da spettatore passivo e analogico a user digitale e partecipativo. In una parola social.
Il testo propone decine di testimonianze di addetti ai lavori, tra cui  quelle di Pieranna Calvi (Sipra), Domenico Catagnano (TgCom24), Gianni Celata (Università La Sapienza), Patrizia Cianetti (Ducati), Alberto Contri (Pubblicità Progresso), Marco Esposito (The Week), Nicoletta Iacobacci (European Broadcasting Union), Alessandro Militi (Fox Channels Italy), Margherita Pagani (Università Bocconi), Antonio Pavolini (Telecom Italia), Bruno Pellegrini (The Blog TV), Andrea Piersanti (Rai), Giampaolo Rossi (Rai), Claudio Semenza (Microsoft) e Gianluca Visalli (La7).