jump to navigation

F1 2012 (10) – G.P. di Germania – La Ferrari di Alonso domina la gara; sul podio Vettel e Webber (con sorpasso finale pieno di polemiche) – Dopo la gara Vettel penalizzato, è quinto: secondo Webber, terzo Raikkonen 22 luglio 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Formula 1, Sport.
trackback

Formula 1Ad Hockenheim, un G.P. di Germania dominato da un pilota spagnolo su una vettura italiana: Fernando Alonso, dopo la seconda pole position consecutiva conquistata ieri sotto una pioggia battente, rimane in testa dall’inizio alla fine e domina una gara che sembrava poco favorevole alla rossa di Maranello (peccato per l’altra Ferrari, quella di Felipe Massa, giunta appena dodicesima con più di un minuto di distacco, dopo un incidente al via che ha pregiudicato la gara del brasiliano costringendolo a cambiare il musetto della vettura)
Alonso ha condotto i 67 giri della gara sempre al massimo, staccando al via Sebastian Vettel – mai vittorioso nella sua terra – e tenendo sempre dietro gli inseguitori, non sbagliando nulla. Terza posizione per Jenson Button, che a dieci giri dalla fine era giunto in seconda posizione e molto vicino ad Alonso dopo un bel sorpasso a Vettel mentre quest’ultimo usciva dai box dopo il suo terzo ed ultimo pit-stop: a poche curve dalla fine, Button è stato superato da Vettel con una manovra molto dubbia nella quale il pilota tedesco è andato con le quattro ruote della sua vettura superando la linea bianca che delimita lateralmente la pista, e per questo motivo allo studio dei commissari di gara per eventuali sanzioni.
Tra le altre posizioni: quarta la Lotus di Kimi Raikkonen, quinta e sesta le Sauber di Kamui Kobayashi e di Sergio Perez; settima la Mercedes di Michael Schumacher (che partiva terzo), giunto davanti alla Red Bull di Mark Webber – oggi autore di una gara incolore – e alla Force India di Nico Hulkenberg; decima la Mercedes di Nico Rosberg. Ritiro per Lewis Hamilton.
Il commento di Alonso a fine gara, intervistato sul podio da Niki Lauda: “Chiaramente non voglio parlare di politica, ma sappiamo che la situazione non è fantastica in Spagna, ma il fatto che qui in Germania ci sia un vincitore spagnolo su una macchina italiana è fantastico. Oggi siamo partiti in pole e siamo arrivati in fondo: quello è stato il fattore chiave. Oggi era difficile superare, ma siamo riusciti a mantenere la posizione. È stata una giornata fantastica, sono contento per il campionato anche per il ritiro di Hamilton: è stata una giornata perfetta. Ho cercato di sfruttarla nel migliore dei modi ed è andata bene”.

AGGIORNAMENTO DELLE 18.20: Sebastian Vettel è stato penalizzato di 20 secondi dalla direzione gara del G.P. di Germania. Il tedesco, giunto sul traguardo secondo dietro Alonso, viene così scavalcato da Button, Raikkonen e Kobayashi e termina quindi al quinto posto. I commissari di gara hanno giudicato irregolare il sorpasso con cui Vettel ha scavalcato Button al penultimo giro.

A seguire, un riepilogo delle classifiche mondiali.

La classifica parziale del mondiale piloti 2012:

  1. Fernando Alonso (Ferrari) 154 punti
  2. Mark Webber (Red Bull Racing-Renault) 120
  3. Sebastian Vettel (Red Bull Racing-Renault) 118 110
  4. Kimi Räikkönen (Lotus-Renault) 95 98
  5. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 92
  6. Nico Rosberg (Mercedes) 76
  7. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 65 68
  8. Romain Grosjean (Lotus-Renault ) 61
  9. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 47
  10. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 31 33
  11. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 29
  12. Michael Schumacher (Mercedes) 29
  13. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 27
  14. Felipe Massa (Ferrari) 23
  15. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 19
  16. Bruno Senna (Williams-Renault) 18
  17. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 4
  18. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 2
  19. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 0
  20. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 0
  21. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 0
  22. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 0
  23. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 0
  24. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 0

La classifica parziale del mondiale costruttori 2012:

  1. Red Bull Racing-Renault 238 230 punti
  2. Ferrari 177
  3. McLaren-Mercedes 157 160
  4. Lotus-Renault 156 159
  5. Mercedes 105
  6. Sauber-Ferrari 78 80
  7. Williams-Renault 47
  8. Force India-Mercedes 46
  9. Toro Rosso-Ferrari 6
  10. Caterham-Renault 0
  11. Marussia-Cosworth 0
  12. HRT-Cosworth 0

Prossimo appuntamento domenica prossima 29 luglio a Budapest per il G.P. d’Ungheria, undicesima prova del mondiale 2012.