jump to navigation

Cinema Festival #292 – Box Office del 6-8 luglio 2012 – Trailer: Gangster Squad – Poster: The Expendables 2, The Babymakers – Varie dal mondo del cinema (The Odd Way Home; Noah; The Hunger Games: Catching Fire; Dark Skies; addio a Ernest Borgnine) – Uscite USA del 13 luglio 2012: Ice Age Continental Drift, Red Lights, Easy Money, Union Square 11 luglio 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Cinema Festival, Classifiche, Film, In Memoriam, Video e trailer.
trackback

cinemafestival Questo spazio amplia le informazioni già presenti negli altri appuntamenti dedicati al Cinema di questo blog e propone le classifiche del box office italiano e statunitense dello scorso week-end, le nuove locandine di film prossimamente in uscita, le ultime notizie dal mondo della celluloide ed i trailer originali dei film in uscita nel prossimo week-end negli Stati Uniti (per i film in uscita in Italia visitate lo spazio settimanale Al cinema…).

BOX OFFICE ITALIA
Week-end 6-8 luglio 2012

Arriva in vetta “The Amazing Spider-Man” con Andrew Garfield, che raccoglie circa 4,5 milioni di euro nei primi cinque giorni di uscita (media copia di 2.879 euro), lasciando il vuoto dietro di sè; scende in seconda posizione la commedia “Il dittatore” con Sacha Baron Cohen; stabile al terzo posto “Chernobyl Diaries – La mutazione” con Jesse McCartney e Jonathan Sadowski. Fuori dalla Top 10, è 14° “The Way Back” di Peter Weir.
Gli incassi sono basati su dati Cinetel. Tra parentesi, accanto al titolo dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “The Amazing Spider-Man” (NE) 2.717.704 € (Tot. 4.490.262)
  2. “Il dittatore” (1) 160.845 € (Tot. 2.124.907)
  3. “Chernobyl Diaries – La mutazione” (3) 78.818 € (Tot. 617.204)
  4. “Quell’idiota di nostro fratello” (NE) 75.023 € (Tot. 98.252)
  5. “Cena tra amici” (NE) 73.009 € (Tot. 73.009)
  6. “L’amora dura tre anni” (5) 42.100 € (Tot. 193.509)
  7. “Lorax – Il guardiano della foresta” (8) 40.696 € (Tot. 1.760.550)
  8. “La Cosa” (6) 36.694 € (Tot. 171.172)
  9. “Men in Black 3″ (7) 36.493 € (Tot. 6.145.542)
  10. “Rock of Ages” (4) 32.285 € (Tot. 438.447)

BOX OFFICE USA
Week-end 6-8
luglio 2012

Anche negli Stati Uniti è primo in classifica “The Amazing Spider-Man” con Andrew Garfield, che però non supera gli incassi dei precedenti film della saga interpretati da Tobey Maguire; scende in seconda posizione la commedia fantastica “Ted” con Mark Wahlberg e Mila Kunis; stabile al terzo posto il film d’animazione Disney “Brave” con le voci originali di Kelly Macdonald e Billy Connolly.
Gli incassi sono basati su dati forniti da Box Office Mojo, e sono indicati in milioni di dollari. Tra parentesi, accanto al titolo originale dei film, è indicata la posizione della scorsa settimana; NE indica una nuova entrata in classifica.

  1. “The Amazing Spider-Man” (NE) 62 (Tot. 137,02)
  2. “Ted” (1) 32,20 (Tot. 119,84)
  3. “Brave” (3) 19,61 (Tot. 173,96)
  4. “Savages” (NE) 16,01 (Tot. 16,01)
  5. “Magic Mike” (2) 15,64 (Tot. 72,82)
  6. “Madea’s Witness Protection” (4) 10,17 (Tot. 45,82)
  7. “Madagascar 3: Europe’s Most Wanted” (5) 7,52 (Tot. 195,90)
  8. “Katy Perry: Part of Me” (NE) 7,13 (Tot. 10,24)
  9. “Moonrise Kingdom” (7) 4,51 (Tot. 26,78)
  10. “To Rome with Love” (17) 3,10 (Tot. 4,86)

Consiglio agli appassionati di doppiaggio e a chi conosce il mio portale Il mondo dei doppiatori di visitare subito lo spazio settimanale di questo blog linkato sul banner qui sopra, con anteprime, critiche e quiz.


IL TRAILER DEL MOMENTO
Ecco il nuovo trailer del dramma “Gangster Squad”, con un ricco cast che comprende Sean Penn (nei panni del boss mafioso di Los Angeles Mickey Cohen), Ryan Gosling, Josh Brolin, Emma Stone, Mireille Enos, Anthony Mackie, Nick Nolte, Michael Pena e Giovanni Ribisi.

I POSTER DELLA SETTIMANA
Nello spazio dedicato alle nuove locandine originali di prossimi film in uscita, vi presento prima il poster – rilasciato in occasione del Comic-Con 2012 di San Diego – del film d’azione “The Expendables 2″ con Sylvester Stallone e Arnold Schwarzenegger.

Ed ecco il poster del film commedia “The Babymakers” con Paul Schneider e Olivia Munn.


VARIE DAL MONDO DEL CINEMA
Una piccola rassegna stampa delle notizie degli ultimi giorni.

  • RUMER WILLIS IN “THE ODD WAY HOME”
    Rumer Willis, figlia di Bruce e Demi Moore, sarà tra i protagonisti di The Odd Way Home, dramma indipendente per la regia di Rajeev Nirmalakhandan, anche autore dello script con Jason Ronstandt. L’attrice – al suo terzo film dopo The House Bunny e Hostage – dividerà il set con Chris Marquette: affetto da autismo lui, in fuga da se stessa lei, i due personaggi intraprendono un viaggio attraverso il Southwest. Prodotto da Slant Prods e Sandia Media, il film sarà girato il mese prossimo in New Mexico. Nel cast anche Brendan Sexton III, Veronica Cartwright e Bruce Altman.
  • ANTHONY HOPKINS SARA’ MATUSALEMME
    Per il suo biblico Noah (la cui uscita è prevista per marzo 2014) il regista Darren Aronofsky si era già assicurato la presenza di un cast dal considerevole peso specifico, affidando ruoli cruciali ad attori come Russell Crowe, Jennifer Connelly, Emma Watson e Ray Winstone.
    Per chiudere il cerchio però forse mancava qualcuno.
    L’uomo più longevo del Vecchio Testamento, Matusalemme, si presenterà quindi, al “divino” appello con le sembianze dell’elegante Sir Anthony Hopkins.
    Lo conferma anche un tempestivo post sul twitter dello stesso regista, che si dichiara entusiasta di lavorare con il grandissimo attore inglese. L’inossidabile magnetismo dell’interprete aiuterà sicuramente, in quanto a verosimiglianza, il buon patriarca antidiluviano, nonno di Noè, a ben portare i suoi 969 anni.
    Il primo ciak del film è previsto per la fine del mese di agosto.
  • PHILIP SEYMOUR HOFFMAN NEL SEQUEL DI “HUNGER GAMES”
    The Hunger Games: Catching Fire
    : c’è anche Philip Seymour Hoffman. Ad annunciarlo Lionsgate, l’attore vestirà i panni di Plutarch Heavensbee, Head Gamemaker degli Hunger Games, nell’adattamento del bestseller omonimo di Suzanne Collins. Hoffman ha appena calcato il palcoscenico di Broadway nei panni di Willy Loman in Death of a Salesman, per cui ha ricevuto un Tony Award, e prossimamente lo ritroveremo sul grande schermo nel nuovo di Paul Thomas Anderson, The Master, e nell’indipendente A Late Quartet con Catherine Keener e Christopher Walken.
    The Hunger Games: Catching Fire inizia dal ritorno a casa di Katniss Everdeen dopo aver vinto i 74th Annual Hunger Games, insieme all’amico tributo Peeta Mellark. La vittoria comporta che debbano lasciare familiari e amici per un “Victor’s Tour’ nei distretti: Katniss sentirà che la rivolta bolle in pentola, sebbene il potere centrale di Capitol sia ancora forte. Nel frattempo, il Presidente Snow prepara i 75esimi Annual Hunger Games (The Quarter Quell), una competizione che potrebbe cambiare Panem per sempre.
    The Hunger Games: Catching Fire sarà diretto da Francis Lawrence, la trilogia della Collins ha venduto 36 milioni di copie solo negli Usa. Lionsgate lo distribuirà il 22 novembre 2013.
  • KERI RUSSELL CONTRO GLI ALIENI
    Qualcuno ricorderà facilmente Keri Russell come la bella madre di Freddie Highmore in August Rush, più che per il ruolo di Felicity nell’omonimo telefilm. L’attrice sarà ora la protagonista del thriller sovrannaturale Dark Skies, scritto e diretto da Scott Stewart, già autore dei film di genere Priest e Legion. Nella vicenda una coppia subisce regolarmente aggressioni notturne da parte di un’entità aliena interessata ai loro figli. Nessuno crede alla folle storia, e i due saranno costretti a difendersi da soli. La Russell è apparsa di recente in Misure straordinarie, accanto a Harrison Ford e Brendan Fraser, e prossimamente sarà in Austenland di Jerusha Hess (moglie del Jared di Napoleon Dynamite).
  • LINDSAY LOHAN IN “SCARY MOVIE 5″?
    L’Ashley Tisdale di High School Musical, già indicata come protagonista del demenziale prossimo Scary Movie 5, potrebbe trovare una coprotagonista inaspettata. Pare infatti che Lindsay Lohan, reduce dalle riprese del tv-movie Liz & Dick (dov’è stata Liz Taylor), potrebbe essere della goliardica partita, fermo restando il suo impegno annunciato per The Canyons di Schrader / Ellis.
    Le riprese di Scary Movie 5 dovrebbero iniziare quest’estate con la regia di Malcolm Lee, per un’uscita fissata al 19 aprile 2013.
  • ADDIO A ERNEST BORGNINE
    Addio a Ernest Borgnine. Il grande attore americano, di origini italiane (il suo vero nome era Ermes Effron Borgnino), è morto in un ospedale di Los Angeles. 95 anni, Borgnine vinse il premio Oscar nel 1955 per Marty, vita di un timido, ma la sua carriera è stata caratterizzata anche da altre, indimenticabili partecipazioni. Prima dell’Oscar recitò in Da qui all’eternità (1953) e Johnny Guitar (1954). Più tardi, nel 1961, anche Vittorio De Sica lo diresse ne Il giudizio universale: negli anni ’60, però, le due pellicole più significative in cui recitò furono Quella sporca dozzina di Robert Aldrich (1967)e Il mucchio selvaggio di Sam Peckinpah (1969). Nel ’72 è la volta de L’avventura del Poseidon, nel ’77 Zeffirelli lo dirige in Gesù di Nazareth, affidandogli la parte di un centurione, nel 1980 affianca Terence Hill in Poliziotto Superpiù di Sergio Corbucci. L’anno successivo è indimenticabile tassista nel cult di John Carpenter, 1997 – Fuga da New York. Più recentemente, è stato straordinario interprete dell’episodio USA, diretto da Sean Penn, nel collettivo 11 settembre 2001. Nel 2006 è nel cast di La cura del gorilla, con Claudio Bisio, per la regia di Carlo Arturo Sigon e nel 2010 prende parte a Red, action-thriller con Bruce Willis, Morgan Freeman, John Malkovich e Helen Mirren, per la regia di Robert Schwentke.

(fonti: Cinematografo, ComingSoon – 9-10 luglio 2012)


IL WEEK-END USA
Le uscite del 13 luglio 2012

Ecco il trailer dei principali titoli in uscita negli Stati Uniti venerdì prossimo.

“Ice Age: Continental Drift”, film d’animazione diretto da Steve Martino e Mike Thurmeier, con le voci originali di Ray Romano, Denis Leary, John Leguizamo e Aziz Ansari: Manny, Diego e Sid si imbarcano in un’altra avventura in cui, utilizzando un iceberg come imbarcazione, incontreranno creature marine e combatteranno contro i pirati per esplorare un nuovo mondo.

“Red Lights”, horror-thriller diretto da Rodrigo Cortés, con Sigourney Weaver, Robert De Niro, Cillian Murphy e Elizabeth Olsen: la psicologa Margaret Matheson ed il suo assistente studiano le attività paranormali, e ciò li porta ad indagare su un medium di fama mondiale che è ricomparso dopo diversi anni dalla morte del suo più rigido critico.

“Easy Money”, thriller diretto da Daniel Espinosa, con Joel Kinnaman, Matias Varela, Dragomir Mrsic e Lisa Henni: quando JW inizia un giro di droga per mantenere la sua doppia vita, il suo destino sarà legato a quello di Jorge, un fuggitivo in fuga dalla mafia serba e dalla polizia, e Mrado, che cerca Jorge per conto della mafia.

“Union Square”, dramma diretto da Nancy Savoca, con Tammy Blanchard, Mira Sorvino, Michael Rispoli e Christopher Backus: Jenny, che ha respinto la sua tumultuosa famiglia per avere una vita più ordinata, riceve una visita a sorpresa della sorella Lucy proprio nel momento in cui si sente pronta a sposare il suo fidanzato di lunga data.


Tutte le informazioni riportate risultano corrette alla data di pubblicazione di questo post: per i film nelle sale statunitensi è utilizzato il titolo originale.
Per approfondire quali nuovi film potete trovare ogni settimana in uscita nei cinema italiani visitate gli spazi “Cinema futuro” e “Al cinema…” del blog.