jump to navigation

Musical – Tony Manero svetta nel cielo di Milano 21 giugno 2012

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Teatro.
trackback

Tony Manero troneggia nello skyline milanese: dopo tre giorni di lavori, l’icona della Febbre del Sabato Sera domina Milano dall’alto del Teatro Nazionale. Sulla facciata del teatro di Piazza Piemonte, tra la curiosità dei passanti, è stata svelata la più grande insegna teatrale mai apparsa in Italia: solo un antipasto per quella che si annuncia come la versione più sorprendente della Febbre del Sabato Sera mai vista nel nostro Paese.
Si tratta di un grande allestimento targato Stage che quest’anno ha deciso di puntare forte su uno dei titoli più conosciuti della storia del cinema mondiale, un cult che ha segnato un’epoca e che ha lanciato in tutto il mondo il fenomeno della disco-music, in una versione incredibile. Posizionata sul tetto del teatro-tempio del musical in Italia, l’insegna si staglia verso il cielo con un’imponente silhouette di Tony Manero composta da una massiccia struttura di acciaio, 35 metri di neon sagomato che garantiranno oltre 1.000 ore di accensione: ma, soprattutto, 7 metri di altezza per 4 metri di lunghezza (per avere un riferimento, la Madonnina del Duomo è alta  poco più di 4 metri).

Dal 18 ottobre 2012, in un’atmosfera tipica dei teatri di Broadway, il Nazionale accoglierà per 8 repliche settimanali il pubblico del musical ispirato al film cult Saturday Night Fever (1977) prodotto da Robert Stigwood per la regia di John Badham, per rivivere la leggendaria era della disco nella New York degli anni ’70.
I biglietti de La Febbre del Sabato Sera possono essere acquistati in prevendita presso il Botteghino del Teatro Nazionale aperto dal martedì alla domenica, sul sito www.ticketone.it e presso tutte le Rivendite Ticketone, presso le Agenzie Unicredit abilitate oppure al telefono al numero 848.44.88.00 e sul sito www.teatronazionale.it.