jump to navigation

Grammy Awards 2012, tutti i vincitori 13 febbraio 2012

Scritto da Paolo nelle categorie Cinema e TV, Grammy Awards, Musica, Premi, Video e trailer.
trackback

Sono stati consegnati nel corso della notte italiana, allo Staples Center di Los Angeles, i riconoscimenti della 54esima edizione dei Grammy Awards, gli Oscar della musica, che quest’anno hanno premiato gli album messi in vendita tra il 1° ottobre 2010 e il 30 settembre 2011.
La serata, presentata da LL Cool J, è stata aperta da Bruce Springsteen che ha cantato il nuovo singolo “We Take Care of Our Own” con la sua E Street Band. Adele porta a casa tutti e sei i premi della categorie in cui era stata nominata, raggiungendo così Beyoncè.
Cinque premi per i Foo Fighters, due premi a testa per Taylor Swift e Cee Lo, Chris Brown ha portato a casa la statuetta per il migliore album R&B e Bon Iver è invece stato premiato come migliore artista emergente; tra gli altri vincitori segnalo anche i Lady Antebellum (miglior album country per Own the Night) e Kanye West (miglior album e miglior collaborazione con Jay-Z), mentre è rimasta a bocca asciutta Lady Gaga.
Durante la serata sono tornati sul palco i Beach Boys (di nuovo insieme, dopo 20 anni, per festeggiare i 50 dal loro debutto) e Paul McCartney; sono state infine ricordate le scomparse Etta James, Amy Winehouse e – ovviamente – Whitney Houston, di cui Jennifer Hudson ha cantato una commovente “I Will Always Love You”.

Premi generali
Disco dell’anno
“Rolling in the Deep,” Adele
Album dell’anno
“21″, Adele
Canzone dell’anno
“Rolling in the Deep”, Adele Adkins (scritta da Paul Epworth)

Adele

Nuovo artista
Bon Iver

Foo Fighters

Miglior album pop tradizionalee
Duets II, Tony Bennett e artisti vari
Miglior performance pop di un duo o gruppo
“Body and Soul”, Tony Bennett e Amy Winehouse
Miglior video musicale in formato ridotto
“Rolling in the Deep”, Adele
Miglior video musicale in formato esteso
“Foo Fighters: Back and Forth”, Foo Fighters
Miglior collaborazione rap cantata
“All of the Lights”, Kanye West, Rihanna, Kid Cudi e Fergie
Miglior canzone rap
“All of the Lights”, Jeff Bhasker, Malik Jones, Warren Trotter e Kanye West
Miglior album rap
My Beautiful Dark Twisted Fantasy, Kanye West
Miglior performance R&B
“Is This Love”, Corinne Bailey Rae
Miglior performance R&B tradizionale
“Fool for You”, Cee Lo Green and Melanie Fiona
Miglior canzone R&B
“Fool for You”, Cee Lo Green and Jack Splash
Miglior album pop strumentale
The Road From Memphis, Booker T. Jones
Miglior performance country
“Mean”, Taylor Swift
Miglior performance country di un duo o gruppo
“Barton Hollow” The Civil Wars
Miglior canzone country
“Mean,” Taylor Swift
Miglior album folk
Barton Hollow, The Civil Wars
Miglior performance Hard Rock/Metal
“White Limo”, Foo Fighters
Miglior canzone rock
“Walk”, Foo Fighters, Songwriters (Foo Fighters)
Miglior album rock
Wasting Light, Foo Fighters
Miglior album di musica alternativa
Bon Iver, Bon Iver
Produttore dell’anno, musica non classica
Paul Epworth

Il video di “Rolling in the Deep”:

Taylor Swift

Miglior album compilation di colonne sonore per visual media
Boardwalk Empire: Volume 1
Miglior album di colonna sonora per visual media
“Il discorso del re”
Miglior canzone scritta per visual media
“I See the Light” (da “Rapunzel – L’intreccio della torre”)
Miglior pacchetto discografico
Scenes from the Suburbs
Miglior cofanetto o pacchetto speciale in edizione limitata
The Promise: The Darkness on the Edge of Town Story
Miglior album notes
Hear Me Howling!: Blues, Ballads & Beyond as Recorded by the San Francisco Bay
Miglior album storico
Band on the Run (Paul McCartney Archive Collection—Deluxe Edition)
Miglior engineered album, non-classico
Paper Airplane
Miglior registrazione remixata, musica non-classica
Cinema (Skrillex Remix)
Miglior album surround sound
Layla and Other Assorted Love Songs
Miglior composizione strumentale
Life in Eleven
Miglior arrangiamento strumentale
Rhapsody in Blue
Miglior vocalist di un arrangiamento strumentale
Who Can I Turn To (When Nobody Needs Me)
Miglior performance gospel o di musica cristiana contemporanea
“Jesus,” Le’andria Johnson
Miglior canzone gospel
“Hello Fear,” Kirk Franklin, Songwriter (Kirk Franklin)
Miglior canzone di musica cristiana contemporanea
“Blessings,” Laura Story
Miglior album gospel
Hello Fear, Kirk Franklin
Miglior album di musica contemporanea cristiana
And If Our God Is for Us…, Chris Tomlin
Miglior album latin pop, rock, o urban
Drama Y Luz, Maná
Miglior album regionale messicano o tejano
Bicentenario, Pepe Aguilar
Miglior banda o album norteño
Los Tigres Del Norte and Friends, Los Tigres Del Norte
Miglior album tropicale latino
The Last Mambo, Cachao
Miglior engineered album, musica classica
Aldridge: Elmer Gantry


Chris Brown

Producer dell’anno, musica classica
Judith Sherman
Miglior performance orchestrale
“Brahms: Symphony No. 4,” Gustavo Dudamel, Conductor (Los Angeles Philharmonic)
Miglior composizione operistica
John Adams, Doctor Atomic, Metropolitan Opera Orchestra; Metropolitan Opera Chorus
Miglior performance corale
“Light and Gold”, Eric Whitacre, Conductor
Miglior performance cameristica
“Lonely Motel,  Music From Slide”, Rinde Eckert e Steven Mackey; Eighth Blackbird
Miglior performance classica strumentale da solista
“Schwantner: Concerto for Percussion and Orchestra,” Giancarlo Guerrero, Conductor; Christopher Lamb (Nashville Symphony)
Miglior performance classica vocale da solista
“Diva Divo”, Joyce Didonato
Miglior composizione classica contemporanea
“Elmer Gantry”, Robert Aldridge e Herschel Garfein

Rihanna e Chris Martin

Miglior album new age
What’s It All About, Pat Metheny
Miglior album reggae
Revelation Pt 1: The Root of Life, Stephen Marley
Miglior album parlato
(include poesie, audiolibri e cantastorie)

If You Ask Me (And of Course You Won’t), Betty White
Musical Theater Album
The Book of Mormon
Miglior brano dance
“Scary Monsters and Nice Sprites”, Skrillex
Miglior album elettronico/dance
Scary Monsters and Nice Sprites, Skrillex
Miglior album musicale per bambini
All About Bullies… Big and Small, Various Artists
Miglior album commedia
Hilarious, Louis C.K

Bruce Springsteen

Miglior esibizione jazz improvvisata da solista
“500 Miles High”, Chick Corea
Miglior album jazz vocal
The Mosaic Project, Terri Lyne Carrington e artisti vari
Miglior album jazz corale
The Good Feeling, Christian McBride Big Band
Miglior album jazz strumentale
Forever, Corea, Clarke and White
Miglior album americana
Ramble at the Ryman, Levon Helm
Miglior album bluegrass
Paper Airplane, Alison Krauss and Union Station
Miglior album blues
Revelator, Tedeschi Trucks Band
Miglior album di musica regional roots
Rebirth of New Orleans, Rebirth Brass Band
Miglior album di musica dal mondo
Tassili, Tinariwen


Paul McCartney