jump to navigation

TV USA Giorno per giorno Flash #541 – Lunedì 28 marzo 2011: vince Dancing with the Stars, ottimo risultato per Castle – Il calendario di fine stagione di CBS 29 marzo 2011

Scritto da Paolo nelle categorie Auditel, Cinema e TV, Giorno per giorno Flash, TV USA, Video e trailer.
Tags: , , , ,
Aggiungi un commento

Diamo uno sguardo ai dati di ascolto statunitensi della serata di ieri 28 marzo 2011, elaborati in base alle cifre preliminari diffuse da Nielsen Media Research e pubblicate ogni pomeriggio da alcuni siti web americani come Mediaweek e Hollywood Reporter.
Per gli ascolti delle serie in onda sui canali cavo potete consultare lo spazio settimanale “TV USA La settimana sui canali cavo“.

Gli ascolti USA di lunedì 28 marzo 2011

Domina la serata “Dancing with the Stars”, sempre benissimo “Castle”. Scende “Mad Love” incastrata in una serata di repliche, soliti valori per “The Event” e “Harry’s Law”.
Ecco la classifica degli spettatori totali dei cinque principali network statunitensi (ABC, CBS, NBC, FOX e The CW): nella prima colonna è indicata l’audience in milioni di spettatori, nella seconda il rating e lo share nella fascia di pubblico 18-49 anni.

AUDIENCE RATING/
SHARE
19,16 4,5/12
6,24 1,9/5
5,59 1,2/3
4,40 1,3/4
0,64 0,3/1

Ecco un elenco degli episodi inediti di serie e sit-com trasmessi ieri sera sui cinque network:

  • ore 20.30 Mad Love 1×07 (CBS)
  • ore 21.00 The Event 1×15 (NBC)
  • ore 22.00 Castle 3×19 (ABC), Harry’s Law 1×11 (NBC)

(altro…)

TV USA Home Entertainment #2 – Aprile 2011 – Books & Comics: The Walking Dead – Soundtrack: The Pacific – Toys & Merchandising: il calendario 2011 di Supernatural; la mappa delle dodici colonie di Kobol – DVD & Blu-ray: Life Unexpected; tutte le uscite del mese 29 marzo 2011

Scritto da Paolo nelle categorie Blu-ray Disc, Cinema e TV, DVD, Home Entertainment, Serie cult, TV USA.
Tags: , , , ,
Aggiungi un commento

Questo spazio, derivato da “TV USA Gazette“, segnala ed esamina le principali uscite collegate ai telefilm e alle serie animate in onda sulla televisione americana. Troverete quindi un piccolo calendario delle uscite in DVD e Blu-ray; vedremo le colonne sonore, i libri e i fumetti ispirati alle serie cult di sempre e segnaleremo oggetti vari di merchandising e toys.
Vi ricordo che per un elenco degli episodi inediti dei telefilm in onda negli Stati Uniti c’è lo spazio TV USA Giorno per giorno mentre per rumours e anticipazioni visitate TV USA Spoilers.

  • The Walking Dead, Vol. 1 – Giorni perduti
    The Walking Dead – Giorni perduti” è il primo di una serie di volumi che traduce in italiano la saga a fumetti ideata da Robert Kirkman e disegnata da Tony Moore, trasposta lo scorso autunno nell’omonimo telefilm che ha riscosso un enorme successo in tutto il mondo.
    Il volume, pubblicato da saldaPress nel 2005, è composto da 144 pagine brossurate ed in bianco e nero con copertina a colori; raccoglie i primi sei albi della serie usciti nel 2003 in USA ed è disponibile online.

    Di seguito una presentazione della casa editrice:

    “L’agente Rick Grimes lavora come poliziotto in un piccola cittadina del Kentucky. Ama sua moglie Lori e adora suo figlio Carl. La sua arma ha sparato solo un paio di volte e mai contro qualcuno.

    Un giorno, mentre è di pattuglia con il suo collega Shane, si becca una fucilata che gli trapassa il torace. Ed entra nel buio.
    Quando si risveglia dal coma è in una stanza d’ospedale. Completamente solo. Rick è un ragazzo sveglio, ci impiega poco a capire che qualcosa non va.
    Ed è a questo punto che la sua odissea ha inizio…

    Ed è esattamente qui che noi smettiamo di raccontare per non rovinarvi il piacere della lettura. The Walking Dead: Giorni perduti, infatti, è una storia assolutamente straordinaria, da gustare tutta d’un fiato dall’inizio alla fine. Rick Grimes cattura fin da subito la nostra simpatia e da quel momento siamo fregati, non potremo fare a meno di chiederci, pagina dopo pagina, cosa gli succederà dopo…”
    (fonte saldaPress)

    (altro…)

TeleNews #45 – Par condicio per i talk-show Rai, Pdl e Lega preparano il blitz – Antonio Ricci: “Meglio una figlia velina che giornalista” – Nuova veste grafica per La 7 – La TV in edicola: ritorna Vasco Rossi – Grande Fratello 2010/11 puntata 24: eliminata Rajae; Margherita delusa da Guendalina – L’isola dei famosi 2011 puntata 6: rimane Roberta, fuori Paganini e Magda Gomes; Simona Ventura, da conduttrice a naufraga 29 marzo 2011

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Giornali e riviste, TeleNews.
Aggiungi un commento

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” raccoglie - segnalandone le fonti di provenienza - notizie ed argomenti vari, legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che finora non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, lasciate il vostro messaggio qui.

  • Par condicio per i talk-show Rai, Pdl e Lega preparano il blitz
    Estendere i principi della disciplina delle tribune politiche a quelli dei talk show. E’ quanto prevede un emendamento della maggioranza alla bozza di regolamento in vista delle elezioni amministrative del 15 e 16 maggio, predisposta dal presidente della Commissione di Vigilanza Rai Sergio Zavoli.
    L’intento della maggioranza sarebbe quindi garantire un’applicazione stringente della par condicio ai talk show in campagna elettorale, e avrebbe presentato poco meno di una decina di emendamenti, che intervengono in materia con gradualità. Una norma di simile impostazione del regolamento della Vigilanza, che prevedeva proprio l’estensione delle regole delle tribune politiche ai programmi di informazione, fu alla base dello stop ai talk show deciso per le regionali dello scorso anno.
    Talk show come tribune politiche.
    L’emendamento porta la firma di Pdl, Lega Nord e Responsabili e sarà oggetto di confronto in commissione, chiamata nel giro di pochi giorni a predisporre il regolamento definitivo. Secondo le indiscrezioni, l’orizzonte dell’emendamento va oltre le amministrative: la maggioranza vorrebbe ‘trasferire’ in chiave nazionale l’intera materia. L’idea di base starebbe nel dare uguale spazio ad ogni candidato, di fatto rendendo impossibile la realizzazione del programma. E questo si tradurrebbe nel silenziamento dei talk show, così come accaduto un anno fa. Un’ipotesi che l’opposizione appare determinata a combattere, ricordando che il Tar si è già pronunciato sulla legge 28 sulla par condicio. Ovvero, la legge non permette di considerare le trasmissioni di approfondimento alla stregua di tribune elettorali. Resta da vedere come l’emendamento procederà in sede di Vigilanza. (altro…)

Sat News #197 – Aprile 2011 – I canali di cinema Sky 29 marzo 2011

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Film, Sat News.
Aggiungi un commento

Nel secondo dei sei spazi relativi al mese di APRILE 2011 in cui presento il panorama dei principali programmi in onda sui principali canali satellitari del bouquet della pay-tv Sky, ecco le notizie disponibili sui film in onda sui principali canali di cinema (identificati dal numero “300″) di Sky.
I film indicati vengono spesso replicati ad altri orari nel corso della settimana, e tutti i programmi possono variare in qualsiasi momento; per maggiori informazioni consultate la guida TV dei programmi Sky.


GLI EVENTI DEL MESE

RIO DAY
Sky Cinema 1, domenica 10 aprile dalle 18.00
Venerdì 15 aprile
esce nelle sale RIO, l’attesissimo film d’animazione realizzato dai creatori della saga L’ERA GLACIALE.
Per l’occasione, domenica 10 aprile maratona-evento su Sky Cinema 1 con l’intera trilogia campione d’incassi: nel pomeriggio L’ERA GLACIALE e L’ERA GLACIALE 2 – IL DISGELO, mentre alle 21.10 appuntamento esclusivo con una scena in anteprima di RIO e a seguire L’ERA GLACIALE 3 – L’ALBA DEI DINOSAURI, uno dei maggiori successi al botteghino in Italia disponibile anche in 3D.

EARTH DAY 2011 – OCEANI
Sky Cinema 1, venerdì 22 aprile alle 21.10

Per celebrare la 41a edizione della Giornata Mondiale della Terra, il 22 aprile Sky Cinema 1 programma in prima serata OCEANI, un viaggio emozionante nelle profondità marine con lo spassoso commento di Aldo, Giovanni e Giacomo.

MATRIMONI DA FAVOLA
Sky Cinema Passion, venerdì 29 aprile dalle 15.20 circa
Venerdì 29 aprile
nell’abbazia di Westminster verranno celebrate nozze dell’anno, quelle tra il principe William d’Inghilterra e la fidanzata Kate Middleton.
Sky Cinema Passion a partire dal pomeriggio fino alla seconda serata dedica la programmazione pomeridiana proprio alle pellicole sulle gioie e i dolori del matrimonio: apre alle 15.20 la british comedy per eccellenza QUATTRO MATRIMONI E UN FUNERALE con Hugh Grant e Andie MacDowell, per proseguire con RICATTO D’AMORE che ha consacrato Sandra Bullock tra le regine del box office, in preserale MATRIMONI E ALTRI DISASTRI con il super cast guidato da Margherita Buy, Fabio Volo e la frizzantissima Luciana Littizzetto, alle 21.00 OGGI SPOSI, commedia corale sia con i nuovi volti del cinema italiano, come Luca Argentero e Carolina Crescentini, sia con i “veterani” Renato Pozzetto e Michele Placido, e infine OGGI SPOSI… NIENTE SESSO con il sex symbol Ashton Kutcher. (altro…)

Ieri e oggi in TV 29/03/2011 – I dati Auditel di lunedì 28 marzo 2011: cresce a 9,3 milioni Il commissario Montalbano con l’inedito “La caccia al tesoro”; il Grande Fratello sale al record stagionale di 6,3 milioni; 2,2 milioni per Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo e Sfida tra i ghiacci; attorno agli 1,9 milioni Ghost Whisperer 29 marzo 2011

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Ieri e oggi in TV.
Tags: , , , , , , , , , , , , ,
Aggiungi un commento

IERI E OGGI IN TV #1.692
29 marzo 2011

Come ogni giorno, in base ai dati forniti da Auditel, vi presento gli ascolti dei programmi di prima serata di ieri, ed una guida completa ed aggiornata a cosa ci aspetta questa sera sui canali in chiaro e a pagamento.

LUNEDI’ 28 MARZO 2011

IERI SERA… Cresce ancora la serie poliziesca italiana in prima visione su Rai 1 “Il commissario Montalbano” con Luca Zingaretti, che con l’episodio “La caccia al tesoro” raggiunge una media di 9,3 milioni di spettatori; nonostante ciò, la ventiquattresima puntata del reality show di Canale 5 “Grande Fratello” con Alessia Marcuzzi raggiunge il record di questa edizione, con 6,3 milioni di spettatori medi in una serata che ha visto l’uscita di scena di Rajae Bezzaz. Tra gli altri programmi in onda: 2,2 milioni a testa per il film d’avventura di Italia 1 “Pirati dei Caraibi – Ai confini del mondo” con Johnny Depp e per il film d’azione di Rete 4 “Sfida tra i ghiacci” con Steven Seagal; una media attorno agli 1,9 milioni per i tre episodi inediti della quinta ed ultima stagione della serie soprannaturale di Rai 2 “Ghost Whisperer – Presenze” con Jennifer Love Hewitt; sopra gli 1,2 milioni il film commedia di Rai 3 “Il padre della sposa” con Steve Martin; infine, sotto il milione di spettatori il talk-show di La 7 “L’infedele” con Gad Lerner.
Su Sky Cinema 1, la prima visione del film fantastico “Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo – Il ladro di fulmini” con Logan Lerman ha raccolto 358.000 spettatori (1,20%), più ulteriori 157.000 spettatori su Sky Cinema+1.

LA PRIMA SERATA (ore 20.30 – 22.30)

PUBBLICO SHARE %
8.097.000 27,06
2.148.000 7,18
1.561.000 5,22
921.000 3,08
12.726.000 42,53
6.816.000 22,78
2.198.000 7,35
2.158.000 7,21
761.000 2,54
11.962.000 39,98
1.391.000 4,65
1.776.000 5,93
2.067.000 6,91
TOTALE 29.922.000 100,00

Di seguito, i dati di ascolto di ieri sera delle principali reti in chiaro, con qualche approfondimento particolare, e per concludere una guida alla TV di questa sera. (altro…)

Cinema futuro (1.233): “Boris – Il film” 29 marzo 2011

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Cinema futuro, Video e trailer.
Aggiungi un commento
Cinema futuro - Il cinema del prossimo week-end“Boris – Il film”

Uscita in Italia: venerdì 1° aprile 2011
Distribuzione: 01 Distribution

Titolo originale: “Boris – Il film”
Genere: commedia
Regia: Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo
Sceneggiatura: Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo
Musiche: Giuliano Taviani, Carmelo Travia (il brano “Pensiero stupesce” è stato scritto ed interpretato da Elio e le Storie Tese)
Durata: 108 minuti
Sito web ufficiale (Italia): nessuno
Cast: Francesco Pannofino, Pietro Sermonti, Caterina Guzzanti, Carolina Crescentini, Luca Amorosino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Antonio Catania, Massimo De Lorenzo, Alberto Di Stasio, Roberta Fiorentini, Andrea Sartoretti, Alessandro Tiberi, Antonino Bruschetta, Giorgio Tirabassi, Massimiliano Bruno, Carlo De Ruggieri, Ninni Bruschetta

La trama in breve…
In “BORIS  IL FILM” il regista René Ferretti molla la brutta fiction tv che ha fatto per anni e tenta il grande salto: un film d’autore, per il cinema. Insomma, la libertà artistica dopo una carriera asservita al conservatorismo televisivo. Ma il mondo del cinema con i suoi snobismi può essere perfino peggio di quello della tv. Soprattutto per una troupe, quella di Ferretti, a dir poco estranea all’Arte con la “a” maiuscola.
Tra cinematografari snob, attrici nevrotiche, sceneggiatori modaioli, eroinomani, squali e improvvisati vari, “BORIS IL FILM” mette a nudo un mondo, quello del cinema italiano, che aspira a una nuova giovinezza e vive invece solo una perenne immaturità.
Con lo stesso cast della serie e gli stessi autori: Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre, Luca Vendruscolo che firmano anche la regia.

“Ci sono scene troppo brutte perfino per un regista televisivo: uno struggente rallenti sulla corsa nei prati di un giovanissimo Joseph Ratzinger che festeggia la scoperta di un vaccino è troppo anche per René Ferretti. E sì che di monnezza ne ha girata tanta, narcotizzanti apologie del presente, inquietanti biografie di santi e tante altre ancora (“Caprera”, “La bambina e il capitano”, “Gli amici tassinari”, “Libeccio”). E allora basta. Meglio l’insicurezza economica, meglio il cinema. Meglio tradire tutti – la Rete, la moglie in attesa di alimenti, la impresentabile storica troupe – e buttarsi nel cinema. Tanto più se la sfida è un copione libero, serio, forte, di denuncia, “alla Gomorra”. Sì, perché il cinema è più povero della TV (“dopo il cinema c’è la radio, dopo la radio c’è la morte”) ma ancora libero e poetico. Perfino in questo vessato paese. Purtroppo però, anche con un progetto “alla Gomorra”, bisogna fare i conti con la palude culturale che tutto ingloba. I committenti del salotto buono del cinema si rivelano, alla prova dei fatti, solo diversamente codardi. I nuovi collaboratori solo diversamente inaffidabili. E la presunta grandeur del cinema una rogna senza fine. Come per una condanna divina, nonostante i suoi lodevoli sforzi, René Ferretti si ritrova tra i piedi la stessa troupe scalcinata di sempre, gli stessi attori cani, gli stessi sceneggiatori inetti e perfino lo stesso borioso capetto d’un tempo. Con qualche colpo di fortuna e grazie alla sua proverbiale scaltrezza, un film decente sarebbe ancora arrangiabile. Forse anche ottimo. Ma incombe la maledizione metafisica di un paese chiamato Italia, che ama i simpatici e i cialtroni e non premia certe malinconiche seriosità. E la “Grande Commedia” incombe.

(altro…)