jump to navigation

Cinema – Addio a Blake Edwards 16 dicembre 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Film, In Memoriam, Video e trailer.
Aggiungi un commento

E’ morto mercoledì sera a Brentwood (California), a causa delle complicazioni di una polmonite, Blake Edwards, il regista di “Colazione da Tiffany” (1961), “Hollywood Party” (1968) e della saga cinematografica de “La Pantera Rosa”.
Edwards, nato a Tulsa il 26 luglio 1922, aveva 88 anni, ed era sposato con l’attrice Julie Andrews (interprete di “Mary Poppins”). Nella sua vita è stato anche sceneggiatore, produttore e attore: nonostante si sia cimentato anche nel western e nel poliziesco, il suo nome è legato alla commedia brillante, tra cui “Operazione sottoveste” (1959), “La grande corsa” (1965), “Victor Victoria (1982), “Micki e Maude” (1984), “Appuntamento al buio” (1987) e “Skin Deep – Il piacere è tutto mio” (1989); il suo ultimo lavoro è stato “Il figlio della Pantera Rosa” (1993, con Roberto Benigni).
A seguire, per ricordare Edwards, un estratto dal film “Hollywood Party”.

TeleNews #21 – Dopo la fiducia al Cavaliere, si prepara un cambio di direttori – RSI: ecco perchè la TV svizzera non è trasmessa all’estero – Speciale Telethon 2010 – Grande Fratello 2010/11: Ilaria: “Io credo nel perdono, il resto del mondo no” 16 dicembre 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, TeleNews.
Aggiungi un commento

Lo spazio “TeleNews – Notizie dal mondo della televisione” raccoglie - segnalandone le fonti di provenienza - notizie ed argomenti vari, legati al mondo dello spettacolo e della televisione italiana e straniera, e che finora non hanno trovato posto in altri appuntamenti abituali del blog.
Se avete segnalazioni da fare, scrivete subito all’indirizzo e-mail di questo blog.

  • Dopo la fiducia al Cavaliere, si prepara un cambio di direttori
    Se non si andrà alle elezioni anticipate, in primavera si potrebbe assistere a una clamorosa girandola di direttori. I tam tam già rumoreggiano sul futuro scenario. Tutto nasce dalla possibile rimozione del direttore del Tg1, Augusto Minzolini, e dalla possibilità del direttore generale, Mauro Masi, di trovare una nuova collocazione di rilievo. Come un effetto domino si muoverebbero altre pedine (o forse è meglio dire alfieri).
    Sulla poltronissima di direttore generale, alla cattolica-Udc Lorenza Lei, il Cavaliere potrebbe preferire Clemente Mimun che, come ha più volte dichiarato anche il diretto interessato, tornerebbe in Rai soltanto con la carica più prestigiosa.
    Al suo posto al Tg5 potrebbe arrivare Maurizio Belpietro. Per il Tg1 il favorito resta Antonio Preziosi che ha fatto, con la sua èquipe, prodigi di equilibrio, tempestività e completezza con Radio Anch’io anche nella maratona sul voto di sfiducia. Sembrano tramontate le chance di Mario Orfeo, che potrebbe “pagare” a caro prezzo l’amicizia con Italo Bocchino e perdere anche il Tg2 a favore di Susanna Petruni. Se dovesse lasciare il tiggì che attualmente dirige, Orfeo è tra i papabili per la direzione del giornale radio (in corsa ci sono anche il vicedirettore Paolo Corsini e gli esterni Andrea Pamparana e Giorgio Mulé, che potrebbe lasciare a Minzolini la direzione di Panorama). Ma tra i dire e il fare c’è di mezzo… il Cav.
    (fonte: “Italia Oggi” – 15 dicembre 2010, articolo di Marco Castoro) (altro…)

TV – Dr. House, la stagione 7 dal 14 gennaio 2011 su Italia 1 con la nuova voce italiana Luca Biagini 16 dicembre 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Doppiaggio, Dr. House, Serie cult.
Aggiungi un commento

Dopo la scomparsa del doppiatore Sergio Di Stefano di qualche mese fa, è stata finalmente scelta la nuova voce italiana dell’attore Hugh Laurie, protagonista della serie Dr. House – Medical Division.
Quando il telefilm tornerà in prima visione su Italia 1, dal 14 gennaio ogni venerdì alle ore 21.10, il doppiatore italiano di Laurie sarà l’attore Luca Biagini (la sua pagina nel mio portale web “Il mondo dei doppiatori”), nato nel 1949, già voce italiana di vari protagonisti del grande e piccolo schermo, come John Malkovich, Kevin Kline, Carl Lumbly in Alias, Stanley Tucci in 3 Libbre e Željko Ivanek in Heroes, nonchè dal 2005 al 2009 tra i protagonisti della soap opera di Canale 5 “Centovetrine” nel ruolo di Edoardo Della Rocca.
A scegliere Biagini, dopo settimane di provini, è stato lo stesso Hugh Laurie, unitamente all’ideatore-produttore del serial medico, David Shore.
La settima stagione del telefilm andrà in onda nella nuova serata medical del venerdì di Italia 1, che comprenderà anche la sesta stagione inedita in chiaro di Grey’s Anatomy e gli inediti rimanenti di Nip/Tuck.

Biagini aveva già doppiato Hugh Laurie nel film inglese “Maybe Baby” del 2000.

Ho chiesto un commento alla sig.ra Ludovica Bonanome, funzionaria Mediaset che segue l’edizione italiana del telefilm: ecco le sue parole. (altro…)

Giochi da tavolo – “L’Eredità” (con “La Ghigliottina”) 16 dicembre 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Quiz e giochi, Trivia.
Aggiungi un commento

Per tutti gli appassionati del game-show che catalizza l’attenzione di milioni di spettatori tutti i giorni in fascia preserale su Rai 1, Editrice Giochi (in collaborazione con Rai Trade e Magnolia) ha da poco pubblicato la sua versione da tavolo, “L’Eredità”.
Il gioco è caratterizzato da una miscela esplosiva di cultura ed intrattenimento: la versione che trovate nei negozi è in realtà un doppio gioco in scatola che comprende anche “La Ghigliottina”, proprio come nella trasmissione televisiva.
Il gioco “L’Eredità / La Ghigliottina” è adatto da 4 a 7 giocatori (uno dei quali funge da “conduttore”), con un età da 14 anni in su, comprende tantissime domande realizzate direttamente dagli autori della trasmissione, e permette molto realisticamente di provare le stesse emozioni che vivono ogni sera i
concorrenti di una delle trasmissioni di maggiore successo degli ultimi anni.

Il gioco prevede varie sfide: vince chi dà la risposta esatta e possiede l’eredità più cospicua. All’interno della scatola si trovano delle tessere (buoni monetari, “scossa” e “rischio”), dieci schede numerate, tre mazzi di carte per la “Ghigliottina”, un blocco di fogli e il regolamento con le domande.
Vediamo ora com’è organizzato il gioco. (altro…)

TV PAY – Parenthood su Joi 16 dicembre 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Comunicati.
Aggiungi un commento

Da questa sera, ogni giovedì alle ore 21.00 con un doppio episodio, il canale digitale pay Joi propone per la prima volta in Italia i 13 episodi della prima stagione della serie familiare Parenthood, prodotta da Imagine Entertainment e Universal Media Studios ed in onda sul network statunitense NBC dallo scorso mese di marzo 2010 (negli Stati Uniti è in corso la seconda stagione del telefilm, anche se con ascolti insoddisfacenti).
Dai produttori esecutivi del film “Parenti, amici… e tanti guai” (1989) Ron Howard e Brian Grazer, e dallo sceneggiatore e produttore esecutivo Jason Katims (Roswell, Friday Night Lights – High School Team), il telefilm è una rilettura contemporanea del film che ritrae i membri della variegata ed imperfetta famiglia Braverman, con quattro fratelli adulti che condividono gioie e dolori dell’essere genitori.
Quando Sarah Braverman (Lauren Graham, Una mamma per amica), madre single con problemi economici, torna a casa dai genitori e fratelli a Berkeley (California), dopo aver lasciato la sua casa a Fresno ed aver portato con sè i figli Amber (Mae Whitman) e Drew (Miles Heizer), viene accolta dai genitori Zeek (Craig T. Nelson) e Camille (Bonnie Bedelia), che devono già affrontare i loro problemi matrimoniali, e si riunisce con la sorella Julia (Erika Christensen) ed i fratelli Adam (Peter Krause, Dirty Sexy Money) e Crosby (Dax Shepard), ciascuno con i suoi problemi. La riunione di famiglia sarà ciò che occorrerà a tutti per affrontare le vite di tutti i giorni…
A seguire, il comunicato con cui Joi presenta il nuovo telefilm. (altro…)

Ieri e oggi in TV 16/12/2010 – I dati Auditel di mercoledì 15 dicembre 2010: quasi 6,4 milioni per il ritorno di Paperissima con la coppia Scotti-Hunziker; 4,2 milioni per Le cose che restano; pesante flop (1,2 milioni e il 5,15% medio) per l’esordio su Italia 1 di The Vampire Diaries; ottima partenza (2 milioni) per Kalispéra! di Signorini 16 dicembre 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Ieri e oggi in TV.
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , ,
Aggiungi un commento

IERI E OGGI IN TV #1.589
16 dicembre 2010

Come ogni giorno, in base ai dati forniti da Auditel, vi presento gli ascolti dei programmi di prima serata di ieri, ed una guida completa ed aggiornata a cosa ci aspetta questa sera sui canali in chiaro e a pagamento.

MERCOLEDI’ 15 DICEMBRE 2010

IERI SERA… Quasi 6,4 milioni di spettatori per la dodicesima edizione dell’intramontabile varietà di Canale 5 “Paperissima -Errori in TV”, condotto per la quarta volta da Gerry Scotti e Michelle Hunziker, e che ieri aveva tra gli ospiti Francesco Totti, Ilary Blasi, Melita Toniolo, Ficarra e Picone; 4,2 milioni su Rai 1 per la seconda puntata della fiction inedita “Le cose che restano” con Claudio Santamaria e Paola Cortellesi. Sempre benissimo, con 3 milioni e mezzo di spettatori, il programma di Rai 3 “Chi l’ha visto?” con Federica Sciarelli; 2,7 milioni su Rete 4 per la diretta dell’incontro di Europa League di calcio Napoli – Steaua Bucarest, terminato con un gol di Cavani al 93° che ha permesso ai partenopei di qualificarsi come unica squadra italiana ai sedicesimi di finale del torneo; 2,4 milioni su Rai 2 per il film d’azione “Il regno proibito” con Jet Li e Jackie Chan; come avevo previsto nel mio post di ieri, pesante flop, con appena 1,2 milioni di spettatori medi e il 5% di share nei tre episodi (non è stato invece diffuso il dato delle singole puntate), per il debutto in chiaro su Italia 1 della prima stagione inedita della serie soprannaturale “The Vampire Diaries” con Nina Dobrev, che difficilmente proseguirà in questa collocazione; circa 900.000 spettatori per la decima ed ultima puntata del talk-show di La 7 “Exit – Uscita di sicurezza” con Ilaria D’Amico.
In seconda serata, ottimo esordio del nuovo talk-show di Alfonso Signorini “Kalispéra!”, in onda su Canale 5 con una media di oltre 2 milioni di spettatori e quasi il 20% di share, e tanti ospiti come Simona Ventura, Biagio Antonacci, Filippo Inzaghi, Alessia Ventura, Francesco Rutelli, Maria Stella Gelmini e Franco Villa,

LA PRIMA SERATA (ore 20.30 – 22.30)

PUBBLICO SHARE %
4.965.000 17,92
2.492.000 8,99
3.109.000 11,22
852.000 3,07
11.417.000 41,20
6.184.000 22,32
1.514.000 5,47
2.248.000 8,11
1.072.000 3,87
11.072.000 39,96
1.178.000 4,25
1.841.000 6,64
2.200.000 7,94
TOTALE 27.708.000 100,00

Di seguito, i dati di ascolto di ieri sera delle principali reti in chiaro, con qualche approfondimento particolare, e per concludere una guida alla TV di questa sera. (altro…)