jump to navigation

Scrivo anch’io! – “Hanna – Segui il tuo cuore”, sulle orme di “Alisa” 9 giugno 2010

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Scrivo anch'io!, Soap opera.
trackback

Scrivo anch’io!Per lo spazio “Scrivo anch’io!” (leggete qui tutte le istruzioni per partecipare anche voi), vi propongo oggi un articolo scritto da Sivi che presenta la nuova soap opera tedesca “Hanna – Folge deinem Herzen”, in onda sull’emittente tedesca ZDF (dal lunedì al venerdì alle 16.15, canale 546 Sky), seguito con una nuova protagonista della soap “Alisa -  Segui il tuo cuore”, che in Italia è in onda dallo scorso 31 maggio dal lunedì al venerdì alle 14.45 su Canale 5.

“Hanna – Segui il tuo cuore”,
sulle orme di “Alisa”

Il doppio riferimento del titolo sia ad Hanna che ad Alisa è voluto, in quanto in questo spazio ci proponiamo di continuare a seguire le vicende di Hanna, che in Germania ha già percorso metà del suo cammino e quelle di Alisa, che è appena iniziata qui in Italia.
La storia di Hanna si sviluppa in 130 puntate mentre quella di Alisa in 240.
I nostri riassunti e i nostri commenti sulla prima parte di Hanna e su Alisa, li potete trovare qui.

Le due protagoniste sono legate da molte cose, l’ambientazione della loro storia nella città di Schönroda, la famiglia Castellhoff protagonista nelle loro vicende di cuore e non, il loro “caratterino” che, se da una parte rivela la loro natura buona, dall’altro rende difficile rapportarsi a loro, il talento che tutte due hanno anche se in settori diversi ma, guarda caso, attinenti al mondo dei rispettivi innamorati.
Come sempre in queste soap, i sentimenti umani sono in primo piano, siano essi positivi che negativi, le storie non sono mai noiose forse a volte tanto tirate da procurarci qualche stress, ma sappiamo che fa parte del gioco.
Un’attenzione particolare è dedicata ai personaggi, sempre ben disegnati, le loro reazioni e i loro comportamenti riescono a coinvolgere lo spettatore e a tenerlo inchiodato alla storia.
Insomma ogni giorno due vicende, a volte drammatiche, a volte romantiche, a volte divertenti che vi invitiamo a seguire e a commentare con noi. A tutti voi buon divertimento.

I personaggi

Hanna Maria Sommer (Luise Bähr)

Cuoca di talento, ereditato dai genitori proprietari del Fischerkrug, un locale caratteristico dove hanno da sempre servito piatti tipici del luogo insieme a piatti di ideazione della mamma di Hanna. Ragazza sensibile e altruista, s’innamora di Maximilian Castellhoff durante una vacanza a La Gomera. Il loro amore sarà molto contrastato, dapprima dalla sua amica del cuore Alexandra, che s’innamorerà anche lei di Maximilian inconsapevole che è lo stesso uomo amato da Hanna e poi dalla famiglia di lui. Hanna è rimasta orfana della madre all’età di quattro anni e dietro la sua scomparsa aleggia un mistero che prima o poi tornerà a galla.

Maximilian Castellhoff (Simon Böer)

Figlio di Edith e Julius, quest’ultimo cugino di Ludwig e Oskar Castellhoff. Maximilian è destinato a diventare il successore naturale di Edith alla guida dell’impero della Castell Cuisine, una catena di ristorazione esclusiva a livello mondiale, di cui è proprietaria.
Separato dalla moglie Maja ha un figlio di nome Finn al quale è molto attaccato, s’innamorerà di Hanna, come lui in vacanza a La Gomera, nonostante la recente traumatica separazione dalla moglie in seguito alla quale credeva che non sarebbe più riuscito ad innamorarsi di nuovo.
Persona corretta e di alti valori morali accompagnati ad un ottimo intuito che lo porta a capire cosa gli accade intorno, tranne quando le vicende della vita lo scuotono alle radici rivelando le sue comprensibili fragilità.

Alexandra Franck (Sophie Lutz)

Da sempre amica del cuore di Hanna è cresciuta insieme a lei, il Fischerkrug e la famiglia dell’amica sono la sua casa. Persona professionalmente di grandi capacità, è figlia di due architetti tanto impegnati nel loro lavoro da non avere tempo per lei, si lega talmente tanto ad Hanna da dare la sensazione che il suo attaccamento rasenti la morbosità. Nella contesa, dapprima per l’amore per Maximilian ma poi anche per l’amicizia con Hanna, diventerà subdolamente una tra i suoi più acerrimi nemici.

Gitti Sommer (Gritt Böttcher)

Nonna di Hanna e madre di Heinrich, dovrà sperimentare la morte del figlio ma sarà sempre al fianco della nipote, come ha sempre fatto sin dalla morte della nuora Luise.
Persona saggia e intelligente, con i suoi detti e i suoi consigli riesce sempre a cogliere nel segno e ad alleviare le pene dei suoi cari. Ha un rapporto molto contrastato con Johann Wallemberg, suo antico amore, con il quale da oltre 30 non riesce a trovare un punto d’incontro a causa della  diversità dei loro caratteri, lei vivace e pratica lui più meticoloso e idealistico. Entrambi ci regalano pezzi simpaticamente divertenti.

Edith Castellhoff (Sabine Bach)

Madre di Maximilian e Florian, fondatrice e vera amina della Castell Cuisine che amministra con intelligenza e fermezza. Molto sofisticata e all’apparenza affabile, nasconde in realtà un carattere manipolatore e determinato, con i suoi interventi mascherati da buone intenzioni, tenta di incanalare la vita dei suoi cari verso scelte da lei decise a loro insaputa, creando non pochi conflitti.
E’ stata sposata con Julius ma il suo matrimonio è naufragato dopo la nascita di Florian, il  patrimonio del marito l’ha aiutata a fondare con successo l’impero della Castell Cuisine.
Nasconde un segreto legato alla famiglia di Hanna e per questo contrasta con tutti i mezzi l’amore del figlio per la ragazza.

Florian Castellhoff (Timothy Boldt)

Figlio di Edith e Julius, molto legato al fratello Maximilian dal quale non ha preso determinazione e senso di responsabilità, è interessato principalmente al divertimento, l’avventura e le ragazze. Rimane però bloccato a Schönroda, dopo una delle sue malefatte, non certo per sua scelta e non certo felicemente.

Richard Schumann (Siemen Rühaak)

Zio di Hanna in quanto fratello di Luise, la morte della sorella lo ha provato profondamente ed è rimasto molto legato a Hanna e alla sua famiglia alla quale non fa mai mancare la sua presenza e il suo supporto.
E’ medico condotto di Schönroda e tenuto in alta considerazione da tutti per le sue doti umane.

Altri personaggi:

  • Heinrich Sommer (Herbert Trattnigg), padre di Hanna e gestore del Fischerkrug;
  • Maja Castellhoff (Daniela Kiefer), ex-moglie di Maximilian pianista sensibile e dotata;
  • Finn Castellhoff (Lorenz Willkomm), figlio di Maja e Maximilian, ragazzo intelligente e arguto;
  • Stefan Faber (Mickey Hardt), ottimo avvocato, ex di Hanna e ora suo grande amico;
  • Johann Wallemberg (Frieder Venus), antico amore di Gitti e grande estimatore di vini;
  • Lina Klausen (Arissa Ferkic), nipote di Gudrun, estetista, troverà lavoro presso il centro di bellezza della Castell Cuisine;
  • Romy Wilnat (Katrin Ritt), fidanzata di Stefan Faber, scrittrice di testi per bambini.

Personaggi noti (già visti in “Alisa”):

  • Oskar Castellhoff (Andreas Hofer), che conosciamo e che anche nella storia di Hanna sarà uno dei cattivi;
  • Gudrun e Karl Lenz (Maike Bollow e Axel Buchholz);
  • Jonas Lenz (Costantin Brandt);
  • Dana Castellhoff (Julia Horvarth);
  • Robert Brinkman (Philipp Langenegger);
  • Caroline Hundt (Katherina Küpper).

Leggete qui tutte le istruzioni per inviare anche voi un articolo per questo blog!