jump to navigation

CineConsigli: “Stay – Nel labirinto della mente” 19 marzo 2006

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Film.
trackback

Stay - Nel labirinto della menteSe lo trovate ancora nei cinema della vostra città, non perdete “Stay – Nel labirinto della mente”. Distribuito da 20th Century Fox e realizzato nel 2005, il film è diretto da Marc Forster (regista di “Monter’s Ball” con Halle Berry e “Neverland – Un sogno per la vita” con Johnny Depp) e sceneggiato da David Benioff (già autore dei copioni dei film “La 25a ora”, “Troy” e del prossimo “Wolverine”).
La vicenda si presenta come la storia di un rinomato psichiatra newyorkese, Sam Foster (Ewan McGregor), che cerca di impedire al suo nuovo paziente, l’introverso studente d’arte Henry Letham (Ryan Gosling), di suicidarsi a mezzanotte del suo 21° compleanno. Sam, che già ha salvato la vita alla sua fidanzata ed ex-paziente, la pittrice Lila Culpepper (Naomi Watts), prende il caso molto seriamente ma non riesce a tenere Henry sotto custodia per impedirgli il suo gesto, e mentre lo cerca per fermarlo entra gradualmente nel mondo delle ossessioni di Henry e nel labirinto della sua mente, perdendo contatto con la sua razionalità. Sam non distingue più il confine tra ciò che è reale e ciò che accade nella sua testa, con una conclusione abbastanza inaspettata.
Per vedere un trailer italiano del film visitate il sito italiano ufficiale di “Stay”, per il cast di voci italiane ecco la scheda del mio sito “Il mondo dei doppiatori”.