jump to navigation

TV – Brigada su Jimmy 19 marzo 2006

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV.
Aggiungi un commento

BrigadaPartita lo scorso 26 gennaio sul canale satellitare Jimmy, ogni domenica alle ore 22.00 gli abbonati a Sky potranno vedere fino al 16 aprile (quando andranno in onda gli ultimi due episodi, dalle ore 21.00 in poi) i 15 episodi (di 50 minuti l’uno) di Brigada, serie russa ad alta tensione spesso paragonata all’americana I Soprano per lo stile utilizzato e per i temi trattati.
Diretta da Aleksei Sidorov, la serie si svolge in un periodo che va dal 1989 al 2000 e riflette in modo molto realistico le vicende politiche e sociali della Russia post-URSS. Protagonista della storia è Sasha Belov (Sergei Bezrukov), che ritorna a Mosca nel 1989 dopo aver trascorso due anni come soldato in Afghanistan. La Russia, trasformata dalla Perestrojka di Gorbaciov, è proiettata verso il capitalismo: Sasha e i suoi amici Pchela (Pavel Maikov), Cosmos (Dmitri Dyuzhev) e Phil (Vladimir Vdovichenkov) vogliono capeggiare la nuova rivoluzione scegliendo la via della corruzione, specializzandosi nelle estorsioni e nel traffico di stupefacenti e guadagnando ben presto ricchezza, donne e nemici.

CineConsigli: “Stay – Nel labirinto della mente” 19 marzo 2006

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Cinema e TV, Film.
Aggiungi un commento

Stay - Nel labirinto della menteSe lo trovate ancora nei cinema della vostra città, non perdete “Stay – Nel labirinto della mente”. Distribuito da 20th Century Fox e realizzato nel 2005, il film è diretto da Marc Forster (regista di “Monter’s Ball” con Halle Berry e “Neverland – Un sogno per la vita” con Johnny Depp) e sceneggiato da David Benioff (già autore dei copioni dei film ”La 25a ora”, “Troy” e del prossimo “Wolverine”).
La vicenda si presenta come la storia di un rinomato psichiatra newyorkese, Sam Foster (Ewan McGregor), che cerca di impedire al suo nuovo paziente, l’introverso studente d’arte Henry Letham (Ryan Gosling), di suicidarsi a mezzanotte del suo 21° compleanno. Sam, che già ha salvato la vita alla sua fidanzata ed ex-paziente, la pittrice Lila Culpepper (Naomi Watts), prende il caso molto seriamente ma non riesce a tenere Henry sotto custodia per impedirgli il suo gesto, e mentre lo cerca per fermarlo entra gradualmente nel mondo delle ossessioni di Henry e nel labirinto della sua mente, perdendo contatto con la sua razionalità. Sam non distingue più il confine tra ciò che è reale e ciò che accade nella sua testa, con una conclusione abbastanza inaspettata.
Per vedere un trailer italiano del film visitate il sito italiano ufficiale di “Stay”, per il cast di voci italiane ecco la scheda del mio sito “Il mondo dei doppiatori”.

In Germania la prima cellular-soap 19 marzo 2006

Scritto da Antonio Genna nelle categorie News, Trivia.
Aggiungi un commento

In mezzo - Berlino RockE’ nata la prima soap per cellulare: “In mezzo – Berlino Rock” è una “handy-photo-soap”, un fotoromanzo a puntate da ricevere in Germania sul proprio cellulare, partita lo scorso 17 marzo con una prima serie di 9 fotogrammi e didascalie. Le riprese vengono finanziate dagli abbonamenti, al costo di 1,99 euro alla settimana, e per ora i clienti di una società telefonica tedesca low-cost ricevono gratis le immagini.
E’ raccontata la storia di nove giovani (ritratti nella foto) che vivono a Berlino: la vicenda ha inizio dietro le quinte di una sfilata di moda, con la giovane ed ambiziosa Maxi che, per guadagnare un po’ di soldi, aiuta le modelle a indossare i vestiti, e fa amicizia con la presentatrice Gulcan di Viva.
I primi fotogrammi del fotoromanzo, tanto per farsi un’idea di cosa si tratta, sono visibili anche su internet all’indirizzo www.mittendrin.tv.

La vostra scimmia… 19 marzo 2006

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Trivia.
Aggiungi un commento

ScimmiaLa scimmia, secondo la definizione espressa da Bacco nel Forum Gaming di NGI, è la “voglia irrefrenabile di dover comprare una cosa a tutti a costi più o meno utile per sentirti in pace con te stesso”. Questa voglia, che può nascere da varie cause, si può manifestare in ogni momento della giornata, quando si vede l’oggetto del desiderio, lo si comincia a sognare, e lo si vuole ad ogni costo. Il percorso successivo consiste nel ricercare l’oggetto, poi nell’informarsi in ogni modo sull’oggetto per ”coltivare la scimmia“; a questo punto, avendo i soldi, si compra l’oggetto, in tal modo “uccidendo” la scimmia, mentre se non si hanno i soldi la scimmia vigila, e ritorna alla luce non appena si manifesta la possibilità di acquisto. Fondamentale momento è il vantarsi dell’oggetto acquistato con i propri conoscenti, specialmente se la scimmia era per un oggetto “d’elite” che non tutti possiedono ancora.
Per dar sfogo alle proprie scimmie c’è adesso lo Scimmia Blog, realizzato da Nemo e a cui collaborano Yota e Fech, in cui gli iscritti possono comunicare agli altri le proprie scimmie, uccidendole non appena il percorso è stato completato con acquisto e soddisfazione finale.
Ecco un classico esempio di scimmia tratto dalle popolari strip di Dilbert (immagine JPEG): cliccate qui.

Domenica Trivia (5): Snakeman Steve 19 marzo 2006

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Domenica Trivia, Trivia.
Aggiungi un commento

Snakeman SteveAppuntamento trivia della settimana con un gioco, evoluzione del classico “Snake”, vecchio gioco per PC adesso presente su molti modelli di telefoni cellulari: in Snakeman Steve si dovrà aiutare il serpente non vedente Steve, che ha bisogno di nutrirsi catturando i topi che appaiono sullo schermo. I comandi sono semplicissimi, basta usare le frecce sinistra e destra per muovere Steve ed evitare che tocchi i bordi del riquadro o si arrotoli su se stesso.

Formula 1 – Fisichella vince in Malesia 19 marzo 2006

Scritto da Antonio Genna nelle categorie Formula 1, Sport.
Aggiungi un commento

Fisichella vince in MalesiaGiancarlo Fisichella trionfa al G.P. di Malesia ed ottiene la terza vittoria della sua carriera: dopo aver conquistato ieri la pole position, il pilota italiano della Renault ha vinto una gara poco spettacolare ma molto dura, tenendo con autorità dietro di sè il campione del mondo e compagno di squadra Fernando Alonso, arrivato secondo a 4.585 ” dopo una buona rimonta.
Dietro le due Renault, nell’ordine sono arrivati Button, Montoya, i ferraristi MassaMichael Schumacher, Villeneuve, Ralf Schumacher, Trulli, Barrichello, Liuzzi e Albers.
La doppietta di oggi mostra comunque il dominio sulle altre scuderie della Renault, che in Malesia ha sempre ottenuto tempi di almeno 3-4 decimi superiori alla Ferrari e alle altre scuderie.
Nelle classifiche mondiali di piloti e costruttori Alonso (18 punti) e la Renault (28 punti) si confermano al comando.